L’intelligenza artificiale è il prossimo passo per le case intelligenti

Negli ultimi anni, i proprietari di case hanno adottato tecnologie per la casa intelligente per migliorare la qualità della loro vita. I dispositivi e gli elettrodomestici connessi eseguono azioni, attività e routine automatizzate in base alle preferenze del proprietario di una casa. Le tecnologie intelligenti consentono ai proprietari di case di risparmiare tempo, denaro ed energia.

Le principali aziende tecnologiche come Apple, Google e Amazon hanno guidato l’adozione di tecnologie per la casa intelligente. Dagli assistenti vocali digitali ai termostati intelligenti e tutto il resto, le case intelligenti sono le case del futuro.

Tuttavia, i dispositivi domestici intelligenti interconnessi sono solo la punta dell’iceberg. Vari settori hanno integrato l’intelligenza artificiale (AI) nelle loro operazioni, che probabilmente diventeranno sempre più prevalenti nel settore delle case intelligenti.

Di seguito sono riportate ulteriori informazioni sull’IA e sul ruolo significativo che svolgerà nell’evoluzione della tecnologia della casa intelligente.

AI: ritagliarsi un posto nelle case intelligenti
Negli ultimi anni sono emerse molte tecnologie di intelligenza artificiale dotate di capacità di apprendimento e decisionali. L’IA imita essenzialmente l’intelligenza umana utilizzando grandi quantità di dati.

I dispositivi domestici intelligenti basati sull’intelligenza artificiale possono interagire e comunicare tra loro, consentendo loro di apprendere le abitudini umane. I dati raccolti dalle tecnologie per la casa intelligente AI predicono il comportamento degli utenti e sviluppano persino la consapevolezza della situazione.

Le aziende negli Stati Uniti e in tutto il mondo hanno sviluppato la tecnologia AI per consentire alle industrie di innovare e ai consumatori di beneficiare delle sue funzionalità. Ad esempio, Amazon Alexa, Siri e Google Assistant si affidano all’intelligenza artificiale per funzionare correttamente.

L’intelligenza artificiale porta la tecnologia standard per la casa intelligente a un livello superiore. L’IA può convertire i dati grezzi da dispositivi interconnessi in un progetto di comportamento. In altre parole, può automatizzare le attività in base alle preferenze del proprietario di una casa.

Casi d’uso per l’IA nelle case intelligenti
Con l’avanzare delle tecnologie dell’IA e della casa intelligente, emergono più casi d’uso. Sembra che si presentino più possibilità per la domotica, quindi è emozionante vedere come possono rendere la vita più facile ai proprietari di case.

Ad esempio, supponiamo che qualcuno stia cucinando su un piano cottura intelligente. In tal caso, un dispositivo AI può monitorare la temperatura del cibo in cottura e aumentare o diminuire la temperatura per una cottura ottimale.

In un altro esempio, se i dispositivi di intelligenza artificiale riconoscono che non c’è nessuno in casa, avranno l’intelligenza e la capacità di tenere spenti il ​​condizionatore d’aria e i sistemi di illuminazione fino all’apertura della porta del garage.

Quindi, i dispositivi AI rileveranno che il proprietario della casa è tornato e accenderanno queste unità. La combinazione di intelligenza artificiale e tecnologia per la casa intelligente può creare condizioni di vita ottimali per i proprietari di case, automatizzare le attività e persino prendere decisioni. I dispositivi di intelligenza artificiale agiscono come un cervello esterno in grado di gestire varie attività quotidiane in una casa.

Ecco alcune tecnologie per la casa intelligente basate sull’intelligenza artificiale che potrebbero emergere:

Un robot domestico in grado di ordinare i piatti, raccogliere e spostare vari oggetti e persino versare un bicchiere d’acqua.
Un frigorifero abilitato all’intelligenza artificiale che monitora gli ingredienti alimentari disponibili per aiutare i proprietari di case a decidere cosa cucinare in base alle restrizioni dietetiche e alle ricette preferite.
Un forno dotato di intelligenza artificiale con visione artificiale (CV) che controlla il processo di cottura e monitora quando il cibo viene cotto alla temperatura desiderata.
Queste azioni possono sembrare minori ma possono migliorare la qualità della vita di un proprietario di casa e rendere la gestione delle attività molto più semplice e altamente efficiente. Tuttavia, anche le tecnologie più avanzate hanno i loro svantaggi.

AI Challenges in a Smart Home
Una delle principali preoccupazioni per gli sviluppatori di intelligenza artificiale e i potenziali utilizzatori di tecnologie per la casa intelligente con intelligenza artificiale sono le crescenti minacce alla sicurezza che dovrebbero emergere nel settore. I dispositivi connessi in modalità wireless tendono ad essere più vulnerabili alle minacce alla sicurezza informatica o ai potenziali attacchi.

Sarà essenziale per i produttori e gli esperti di intelligenza artificiale trovare modi per salvaguardare i dispositivi domestici intelligenti basati sull’intelligenza artificiale dalle minacce alla sicurezza informatica. Garantire che i clienti rimangano protetti durante l’utilizzo di questi dispositivi è fondamentale; senza fiducia, i consumatori potrebbero essere diffidenti o esitanti ad adottare queste tecnologie avanzate. Stabilire la fiducia sarà fondamentale per aumentare le vendite di tecnologie per la casa intelligente AI e generare entrate per queste aziende innovative.

Nel 2016, un bot Mirai Internet of Things (IoT) ha rilevato i dispositivi domestici intelligenti. Telecamere di sicurezza, sistemi di monitoraggio della qualità dell’aria e router sono stati tutti compromessi. Quasi 600.000 dispositivi intelligenti in tutto il mondo sono stati colpiti e i principali siti come Twitter e Facebook hanno registrato un aumento del traffico web e la sospensione dei servizi.

Se le tecnologie per la casa intelligente basate sull’intelligenza artificiale vengono invase, gli utenti si aprono a maggiori rischi per la sicurezza informatica. Gli attori malintenzionati possono monitorare il comportamento del dispositivo all’insaputa dell’utente.

I ladri potrebbero essere in grado di entrare in casa se monitorano i dati del dispositivo AI per sapere quando i proprietari di casa in genere escono di casa. Gli sviluppatori devono trovare contromisure appropriate per salvaguardarsi da queste potenziali minacce alla sicurezza.

Indipendentemente dai problemi di sicurezza, si prevede che l’IA diventerà una tecnologia rivoluzionaria nel mercato della casa intelligente nei prossimi anni.

Aspettati che l’IA alimenterà le case intelligenti
Poiché i casi d’uso dell’IA continuano a emergere, i proprietari di case che cercano di trarne vantaggio e migliorare la propria qualità di vita adotteranno probabilmente questi dispositivi avanzati per la casa intelligente.

Le case intelligenti diventeranno ancora più intelligenti grazie ai sensori IoT, all’apprendimento automatico (ML) e ai dispositivi basati sull’intelligenza artificiale. Sarà sicuramente interessante vedere come si svilupperanno queste tecnologie e quanto si diffonderanno in futuro.

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi