I 6 migliori corsi sull’IA etica
Il corso online gratuito dell’Università di Helsinki è rivolto a chiunque sia interessato agli aspetti etici dell’IA.
 
Il successo nella creazione dell’IA sarebbe il più grande evento nella storia umana. Sfortunatamente, potrebbe anche essere l’ultimo, a meno che non impariamo come evitare i rischi.     

di Stephen Hawking


L’implementazione dell’IA si sta muovendo a una velocità vertiginosa sulla scia dei giganteschi progressi tecnologici e dei crescenti investimenti nel settore. “Man mano che i sistemi di intelligenza artificiale diventano sempre più capaci, diventa fondamentale misurare e comprendere i modi in cui possono perpetuare il danno”, ha affermato Helen Ngo, ricercatrice affiliata all’Indice AI e coautrice del rapporto 2022 dell’Indice AI della Stanford University.

Con l’intelligenza artificiale che sta diventando pervasiva in tutti i ceti sociali, è fondamentale comprendere e creare consapevolezza sulle sfide etiche e sui potenziali rischi di questa tecnologia. A tal fine, le principali istituzioni hanno avviato corsi sull’etica dell’IA . Elenchiamo di seguito i migliori:

Il vantaggio economico del design etico per le imprese di IEEE  The Economic Advantage of Ethical Design For Business by IEEE 


Il corso si concentra su come i modelli filosofici tradizionali come l’utilitarismo, l’etica della virtù e altre modalità chiave dell’etica applicata si sono evoluti per abbracciare il tracciamento algoritmico e l’aumento dell’intelligenza dell’IA. Il corso introduttivo insegna come incorporare l’IA nel processo di innovazione delle aziende in modo olistico. Il piano della lezione contiene anche raccomandazioni su chi dovrebbe implementare queste idee all’interno dell’organizzazione.

Etica dell’intelligenza artificiale del Dipartimento per la formazione continua dell’Università di Oxford Artificial Intelligence Ethics by Oxford University Department for Continuing Education


Il corso introduttivo copre i concetti di base dell’etica dell’IA e affronta le questioni etiche relative all’adozione dell’IA nella nostra vita quotidiana.  

La prima sezione discute questioni critiche come ciò che differenzia l’IA da altri tipi di apprendimento automatico e se lo sviluppo dell’IA è una questione etica urgente. La seconda sezione affronta le questioni etiche relative alla creazione di intelligenza artificiale: domande come è moralmente lecito creare intelligenza artificiale? È moralmente lecito distruggere un’intelligenza artificiale? Quando un’intelligenza artificiale possiede uno status morale? ecc sono deliberati.

La terza sezione esamina le questioni filosofiche che circondano la progettazione dell’IA etica. Il modulo esplora approcci basati su regole (ad esempio, le tre leggi della robotica di Asimov), approcci bottom-up e approcci top-down alla progettazione di un’IA etica. La quarta sezione esamina se l’IA rappresenta intrinsecamente una minaccia per gli esseri umani e se è possibile allineare i nostri obiettivi esistenziali con quelli di un’IA. Infine, la quinta sezione ruota attorno all’etica di specifici casi d’uso dell’IA. Approfondisce i problemi etici riguardanti i droni da guerra automatizzati, i veicoli autonomi, i robot sessuali e la diagnostica sanitaria dell’IA.

Il corso consiste in una settimana di insegnamento intensivo a Oxford e sarà completamente supportato online tramite un ambiente di apprendimento virtuale.

Etica dell’IA-Università di Helsinki
Il corso online gratuito dell’Università di Helsinki è rivolto a chiunque sia interessato agli aspetti etici dell’IA e voglia imparare cosa si può e non si può fare per sviluppare l’IA in modo eticamente sostenibile. Il corso insegnerà come combinare concetti e teorie etiche con l’IA attraverso esercitazioni pratiche. Il corso si compone di sette capitoli.

Che cos’è l’etica dell’IA?
Non maleficenza
Responsabilità
Trasparenza
Diritti umani
Equità
L’etica dell’IA in pratica
Per i dettagli, clicca qui .

Masterclass LSE sull’etica dell’IA online  LSE Ethics of AI Online Masterclass 
La masterclass online di tre settimane esaminerà le sfide e le opportunità etiche delle tecnologie di intelligenza artificiale. I partecipanti applicheranno concetti come equità, disuguaglianza e trasparenza a situazioni del mondo reale per comprendere e risolvere i dilemmi etici derivanti dai sistemi di intelligenza artificiale. Il corso esaminerà anche come l’IA può essere utilizzata nelle assunzioni, nella supervisione dei dipendenti e in che modo la discriminazione e gli squilibri di potere possono avere un impatto su un’organizzazione.

Il Dipartimento di Filosofia, Logica e Metodo Scientifico offre il corso e prevede un impegno di 6-8 ore settimanali.

Certificazione etica dell’intelligenza artificiale Artificial Intelligence Ethics Certification
Il corso di certificazione video on-demand di un’ora di Udemy ha tre sezioni. La prima parte discute la storia dell’etica, l’etica negli affari ei cinque principi più comuni. La seconda parte discute l’etica nel contesto dell’IA e presenta interviste con i fondatori di tutto il mondo. La sezione successiva esamina i principi di governi e leader e li confronta con i cinque pilastri tradizionali per stabilire un quadro per la tabella di marcia etica. Il corso è progettato per le persone che lavorano con i dati e le tecnologie AI.

Etica dei dati, intelligenza artificiale e innovazione responsabile (MOOC) | L’Università di Edimburgo Data Ethics, AI and Responsible Innovation (MOOC) | The University of Edinburgh
Finanziato da The Data Lab e dall’iniziativa Data-Driven Innovation , il corso esplora le questioni sociali, politiche, legali ed etiche con l’innovazione basata sui dati, i sistemi di intelligenza artificiale e ML. I casi di studio nel programma si concentreranno su equità, pregiudizi, riutilizzo dei dati, privacy e protezione dei dati, tra gli altri. 

Il corso esamina le implicazioni sociali di contesti basati su dati come riconoscimento facciale, polizia predittiva, screening medico, case e città intelligenti, banche e intelligenza artificiale. Vengono inoltre discussi gli strumenti necessari per ridurre al minimo i danni, promuovere l’equità, salvaguardare e aumentare l’autonomia e il benessere umani.

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi