L’ultimo episodio di South Park ha portato al centro della scena ChatGPT, evidenziando l’eccitazione e le potenziali polemiche legate al chatbot generativo di intelligenza artificiale. Nella stagione 26, episodio 4, chiamato “Deep Learning”, tutti i cittadini del Colorado usano o si scontrano con la creazione di OpenAI, mentre ChatGPT conquista il grande pubblico attraverso il prisma della cultura popolare.

L’episodio si apre con la scoperta di ChatGPT nella scuola elementare di South Park, che diventa rapidamente popolare per l’uso nei compiti e in altre attività scolastiche. Inizialmente, però, l’attrattiva principale per gli studenti maschi è utilizzare ChatGPT per scrivere messaggi di testo alle ragazze. Clyde spiega a Stan cos’è ChatGPT:

“Sì, amico, ci sono tante app e programmi che sfruttano OpenAI per scrivere tutto al posto tuo. La gente li usa per comporre poesie, redigere curriculum, ma soprattutto per interagire con le ragazze.”

Stan, Butters, Clyde e Cartman usano ChatGPT per redigere saggi e inviare messaggi alle loro amiche, ma le cose si complicano quando le ragazze scaricano un’app per riconoscere i messaggi scritti dall’intelligenza artificiale. Sebbene GPTZero e altri prodotti non siano efficaci come lo strumento di rilevamento immaginario dello show, il loro impiego è ben rappresentato.

Nonostante ChatGPT causi problemi nella vita accademica e personale dei protagonisti, Stan trova una soluzione chiedendo allo stesso ChatGPT di scrivere un racconto sulla situazione complicata e su come risolverla. Dopo aver ripetuto il discorso di ChatGPT, tutto torna alla normalità. Il vero nemico, secondo Stan tramite ChatGPT, sono le grandi aziende tecnologiche che controllano ChatGPT e altri strumenti generativi di intelligenza artificiale. La soluzione proposta dallo show è l’open source e la responsabilizzazione delle aziende che monopolizzano la tecnologia, piuttosto che incolpare la tecnologia stessa. La conclusione è deliberatamente un cliché e uno slogan abusato dai primi anni di South Park, sottolineando il messaggio dello show riguardo a ChatGPT e i suoi tentativi creativi.

Di Fantasy