Home / Archive by category "curiosità"

curiosità

Gli altoparlanti intelligenti come Google Alexa o Siri influenzano il modo in cui i bambini comunicano?

Gli agenti conversazionali come Alexa influenzano il modo in cui i bambini comunicano?  Un team di ricercatori dell'Università di Washington ha deciso di studiare se gli agenti conversazionali, come Alexa o Siri, influenzano il modo in cui i bambini comunicano con altri umani. Il recente studio ha scoperto che probabilmente non è così e che i bambini sono sensibili al contesto in queste conversazioni.  Gli esperimenti hanno coinvolto un agente di conversazione che insegnava a 22 bambini di età compresa tra 5 e 10 anni a usare la parola "bungo" per chiedere all'agente di parlare più velocemente. I bambini usavano costantemente la parola quando il discorso del robot rallentava. Tuttavia, il significato non si è trasferito ai bambini quando hanno avuto conversazioni con i loro genitori, poiché la maggior parte dei bambini lo ha preso come uno scherzo interno. Quando i bambini parlavano con i ricercatori, non usavano quasi mai il bungo . La ricerca è stata presentata alla conferenza Interaction Design and Children del 2021 a giugno. Alexis Hiniker è un autore senior e un assistente professore all'Università dell'Informazione. "Eravamo curiosi di sapere se i bambini acquisissero abitudini di conversazione dalle loro interazioni quotidiane con Alexa e altri agenti", ha affermato Hiniker. “Molte delle ricerche esistenti esaminano agenti progettati per insegnare una particolare abilità, come la matematica. È un po' diverso dalle abitudini che un bambino potrebbe acquisire casualmente parlando con una di queste cose". Uno studio in cinque partiLo studio in cinque parti ha coinvolto ogni bambino in visita al laboratorio con un genitore e un ricercatore. Nella prima parte i bambini hanno parlato con un semplice robot animato o cactus sullo schermo di un tablet, che mostrava anche il testo della conversazione. Un'altra parte dello studio ha coinvolto un ricercatore che non era presente nella stanza, ponendo domande a ciascun bambino. L'app li ha poi tradotti in una voce sinteti...
Continua a Leggere

Il modello di previsione di Goldman Sachs per Euro 2020 che vedeva vincente l’Inghilterra…………

Dietro il modello di Goldman Sachs che predice il vincitore di Euro 2020 Il modello di previsione ha elaborato i dati di circa 6.000 partite di calcio giocate dal 1980."Sta (probabilmente) tornando a casa", ha detto Christian Schnittker di Goldman Sachs sulle possibilità dell'Inghilterra di vincere Euro 2020 (il torneo è stato rimandato di un anno a causa della pandemia). Tre tifosi del Lion speravano che Goldman Sachs avrebbe fatto bene al terzo giro e che l'Inghilterra avrebbe vinto la coppa (l'Euro è andato a Roma). Il modello di previsione ha elaborato i dati di circa 6.000 partite di calcio giocate dal 1980 e ha preso in considerazione fattori come la forza attuale della squadra, le prestazioni recenti, il vantaggio in casa, ecc. Pronostico Euro 2020Il modello di previsione di Goldman Sachs ha eseguito i seguenti passaggi: L'algoritmo inizia modellando il numero di goal di ciascuna squadra utilizzando un ampio set di dati di partite di calcio internazionali. Il numero di obiettivi fornisce le seguenti informazioni: La forza della squadra si misura con il World Football Elo Rating. Il sistema di valutazione Elo calcola i livelli di abilità relativi dei giocatori nei giochi a somma zero come gli scacchi. Questa classifica Elo non includeva le informazioni sui singoli giocatori per il modello di Goldman Sachs, ma era altamente correlata con altre metriche come le classifiche FIFA e i valori di trasferimento stimati delle squadre.  Gol fatti e subiti nelle ultime cinque partite: questi dati aiutano a catturare lo slancio di una squadra nella fase di preparazione o durante la Coppa dei Campioni.   Il vantaggio in casa è un fattore fondamentale nel numero di gol segnati. La squadra di Goldman Sachs ha scoperto che, in media, la squadra di casa ha segnato 0,4 gol in più. Con questo, l'Inghilterra sembra avere un vantaggio poiché sia ​​le semifinali che le finali sono osp...
Continua a Leggere

Come rimanere famosi dopo la morte la risposta dell’intelligenza artificiale

Come rimanere famosi dopo la morte. Gli scienziati dell'IA hanno una risposta  Se sei un giovane personaggio pubblico e morirai di morte innaturale, allora ho buone notizie per te! Molto probabilmente sarai ricordato per molto tempo dopo la tua morte. Al contrario, se sei più vecchio, non sei un personaggio pubblico e morirai per una causa naturale, allora le probabilità che verrai dimenticato nel tempo sono forti. Il ricordo di coloro che sono passati da questa vita è stato un tema importante nella storia umana. I nostri antenati ricordavano coloro che sono morti condividendo i loro ricordi con la generazione successiva sotto forma di storie e ballate. Si sedevano attorno a un fuoco e si scambiavano ricordi sperando che sarebbero passati attraverso le generazioni dopo di loro. Più tardi, quando fu inventata la macchina da stampa, gli esseri umani iniziarono a immagazzinare, raccogliere e diffondere informazioni su vasta scala. La stampa ha reso più facile raccogliere e conservare i ricordi del defunto perché è più facile conservare le informazioni scritte. Oggi, gli sviluppi nelle tecnologie di comunicazione come Internet hanno cambiato il modo in cui creiamo, archiviamo e conserviamo i ricordi. Internet ci consente anche di analizzare la memoria attraverso dati su larga scala in un quadro quantitativo. Essere ricordati dopo la morte è stata una preoccupazione così importante nel corso della storia che civiltà come i romani consideravano la damnatio memoriae , o l'essere cancellati dalla memoria del pubblico, come una delle punizioni più severe che si possano immaginare. Ad un certo punto, molti di noi potrebbero essersi chiesti come verremo ricordati anche dopo essere passati da questa vita.   L'h-index, il numero di articoli di ricerca con lo stesso numero di citazioni, è uno dei modi più comuni per valutare il rendimento scolastico. È un numero molto importante nel mondo accademico. L'indice H medio e mediano per tutti gli articoli sottoposti a revisione paritar...
Continua a Leggere

Volt+ gli occhiali AR intellgenti di Bollé

Occhiali AI che puoi provare e provare con AR Nel 2020, l'azienda di sport e lifestyle Bollé ha lanciato Volt+ , il suo primo obiettivo sviluppato con l'intelligenza artificiale (AI). I ricercatori di EPIC, il laboratorio all'avanguardia di design e innovazione tecnologica di Bollé a Lione, in Francia, hanno valutato 20 milioni di combinazioni di formule di lenti con l'intelligenza artificiale. L'algoritmo ha valutato tutte le combinazioni e alla fine il team ha scelto una formula ad alto contrasto che offrisse il miglior miglioramento possibile del colore e la percezione della profondità per i propri clienti con uno stile di vita attivo. La Volt+ viene pubblicizzata come una delle lenti tecnologicamente più avanzate sul mercato e viene inclusa nell'ampia linea di occhiali da sole sportivi e lifestyle di Bollé. Ma non è solo il modo in cui Bollé ha realizzato queste lenti a renderle diverse. Bollé offre anche un nuovo modo straordinario per gli utenti di acquistare e acquistare occhiali da sole che potrebbero cambiare per sempre il settore. https://youtu.be/dzuxWp6UHTY Durante la pandemia, Bollé aveva bisogno di un modo per mostrare la sua nuova tecnologia di lenti fornendo al contempo un'esperienza di acquisto a casa sicura e senza contatto. Sapevano che fornire una visione ricca e realistica dei suoi occhiali sarebbe stato fondamentale, dal momento che gli acquirenti non potevano provare gli occhiali di persona a causa dei blocchi. Nella primavera del 2020, Bollé ha lanciato "Sperimenta il potere del colore", la prima campagna pubblicitaria digitale in realtà aumentata (AR) dell'azienda . M7 Innovations e la casa di produzione XR QReal hanno collaborato con Bollé per fornire un'esperienza AR altamente realistica per i potenziali clienti che desiderano controllare i loro prodotti da qualsiasi parte del mondo, in modo sicuro e igienico. La rivoluzionaria tecnologia AR utilizz...
Continua a Leggere

La tecnologia quantistica basata sui diamanti sintetici

Una ricerca rivoluzionaria destinata ad accelerare la tecnologia quantistica basata sui diamanti sintetici  Due nuove scoperte della ricerca accelereranno lo sviluppo della tecnologia quantistica basata sui diamanti sintetici, che è destinata a migliorare la scalabilità e ridurre drasticamente i costi di produzione.  L'hardware di computer e telefoni cellulari spesso si basa sul silicio, ma il diamante ha proprietà specifiche che lo rendono utile come base per tecnologie quantistiche come supercomputer quantistici, comunicazioni sicure e sensori.  Ci sono due principali ostacoli a questo approccio. In primo luogo, è difficile fabbricare il singolo strato di diamante di cristallo, che è inferiore a un milionesimo di metro, e in secondo luogo, i costi sono elevati. Nuovi documenti di ricercaRecentemente sono stati pubblicati due nuovi documenti di ricerca provenienti dall'ARC Center of Excellence for Transformative Meta-Optics presso l'Università della tecnologia di Sydney (UTS) che affrontano questi problemi. Il team di ricerca è guidato dal professor Igor Aharonovich e gli articoli sono stati pubblicati su Nanoscale e Advanced Quantum Technologies .  "Affinché il diamante possa essere utilizzato nelle applicazioni quantistiche, dobbiamo progettare con precisione 'difetti ottici' nei dispositivi diamantati - cavità e guide d'onda - per controllare, manipolare e leggere le informazioni sotto forma di qubit - la versione quantistica dei classici bit di computer", ha detto il professor Aharonovich. "È come tagliare buchi o scolpire burroni in un foglio di diamante super sottile, per garantire che la luce viaggi e rimbalzi nella direzione desiderata", ha continuato. Il team è stato in grado di creare cavità di cristalli fotonici unidimensionali sviluppando un nuovo metodo di mascheramento duro, che si basa su un sottile strato di tungsteno metallico per modellare la nanostruttura del diamante.  Il candidato al dottorato di ricerca UTS Blake Regan è l'autore principale de...
Continua a Leggere

Pubblicità con 3.000 droni in formazione per creare il logo di Genesis Motors sopra l’iconico skyline di Shanghai

Questo display del drone di Shanghai da record è una dimostrazione di forza tecnologica Più di 3.000 droni sono volati in formazione per creare il logo di Genesis Motors sopra l'iconico skyline di Shanghai la scorsa settimana per celebrare il lancio dell'azienda in Cina. La trovata pubblicitaria da record è una pietra miliare nello spiegamento di droni in massa. Proprio come costruire il grattacielo più alto è un punto di orgoglio e un segno di successo tecnico, l'assemblaggio della più grande formazione di droni è diventata una competizione tecnologica molto combattuta tra le aziende statunitensi e asiatiche. Il display di Shanghai ha coinvolto 3.281 droni, battendo un record stabilito lo scorso anno dalla Shenzhen Damoda Intelligent Control Technology con 3.051 droni. Con numeri così grandi, i singoli droni diventano pixel in un gigantesco display aereo. Cinque anni fa, una luce simile a un drone era a malapena immaginata. Nel 2016 Intel INTC + 1,3%stabilito il primo record con un volo di 100 droni Shooting Star . Intel ha battuto il proprio record con 500 droni nello stesso anno, solo per essere battuto dai rivali cinesi Ehang con il primo display da mille droni con i loro droni Egret nel 2017. I numeri sono aumentati costantemente da allora, con il vantaggio che ha cambiato più volte il posto tra Intel e gli sfidanti mentre formazioni di 2.000 e 3.000 droni hanno preso il volo. Hyundai, la società dietro il marchio di auto di lusso Genesis, non ha rivelato chi ha pilotato i droni. Hyundai non è direttamente nel piccolo business dei droni, anche se nel gennaio 2020 la società ha annunciato l'intenzione di costruire droni per il trasporto di passeggeri per Uber . Non si tratta semplicemente di far volare così tanti droni; come mostra l'ultimo display, tutti devono essere controllati con estrema precisione per creare l'effetto desiderato. Display aerei sempre più complessi in cui i droni si trasformano da una formazione all'altra nel tempo con la m...
Continua a Leggere

Su emojify.info il gioco che mostra la supidità del riconoscimento delle emozioni dell’intelligenza artificiale AI

Scopri la stupidità del riconoscimento delle emozioni dell'IA con questo piccolo gioco per browserLa tua faccia corrisponde ai tuoi sentimenti? Le aziende tecnologiche non vogliono solo identificarti usando il riconoscimento facciale, vogliono anche leggere le tue emozioni con l'aiuto dell'IA. Per molti scienziati, tuttavia, le affermazioni sulla capacità dei computer di comprendere le emozioni sono fondamentalmente errate e un piccolo gioco web nel browser creato dai ricercatori dell'Università di Cambridge mira a mostrare il motivo. Vai su emojify.info e puoi vedere come le tue emozioni vengono "lette" dal tuo computer tramite la webcam. Il gioco ti sfiderà a produrre sei diverse emozioni (felicità, tristezza, paura, sorpresa, disgusto e rabbia), che l'IA tenterà di identificare. Tuttavia, probabilmente scoprirai che le letture del software sono tutt'altro che accurate, spesso interpretando anche espressioni esagerate come "neutre". E anche quando produci un sorriso che convince il tuo computer che sei felice, saprai che stavi fingendo. Questo è il punto del sito, afferma la creatrice Alexa Hagerty, ricercatrice presso l'Università di Cambridge Leverhulme Center for the Future of Intelligence e il Center for the Study of Existential Risk: per dimostrare che la premessa di base alla base di gran parte della tecnologia di riconoscimento delle emozioni, che i movimenti facciali sono intrinsecamente legati ai cambiamenti nei sentimenti, è imperfetto. https://youtu.be/785eNqM3X8E "La premessa di queste tecnologie è che i nostri volti e sentimenti interiori sono correlati in un modo molto prevedibile", dice Hagerty a The Verge . “Se sorrido, sono felice. Se aggrotto le sopracciglia, sono arrabbiato. Ma l'APA ha fatto questa grande revisione delle prove nel 2019 e ha scoperto che lo spazio emotivo delle persone non può essere prontamente dedotto dai loro movimenti facciali ". Nel gioco, dice Hagerty, "hai la possibilità di muovere rapidamente...
Continua a Leggere

Google Maps utilizza l’intelligenza artificiale per aiutare a indirizzare le persone nella giusta direzione

Vantando che è sulla buona strada per portare oltre 100 miglioramenti "basati sull'intelligenza artificiale" a Google Maps, Google ha annunciato una serie di aggiornamenti che sono stati o stanno per essere rilasciati nel prossimo anno: sono funzioni implementate su Google Maps per aiutare i pendolari a spostarsi facilmente all'interno e in modo più ecologico. Il primo è l'aggiunta di Live View, una funzione che utilizza segnali di realtà aumentata - frecce e indicazioni di accompagnamento - per aiutare a indirizzare le persone nella giusta direzione ed evitare il "momento imbarazzante quando stai camminando nella direzione opposta a dove vuoi andare ". Secondo Dane Glasgow, VP prodotto di Google Maps, Live View si affida alla tecnologia AI, nota come localizzazione globale, per scansionare "decine di miliardi" di immagini di Street View per aiutare a comprendere l'orientamento di una persona, nonché l'altitudine e il posizionamento precisi di un oggetto. all'interno di un edificio, come un aeroporto, una stazione di transito o un centro commerciale, prima di fornire indicazioni. "Se prendi un aereo o un treno, Live View può aiutarti a trovare l'ascensore e le scale mobili più vicini, il gate, il binario, il ritiro bagagli, i banchi del check-in, la biglietteria, i servizi igienici, i bancomat e altro ancora. E se necessario. prendi qualcosa dal centro commerciale, usa Live View per vedere a che piano si trova un negozio e come arrivarci in modo da poter entrare e uscire in un attimo ", ha spiegato Glasgow in un post. Per ora, la funzione Live View per interni è disponibile su Android e iOS in numerosi centri commerciali negli Stati Uniti a Chicago, Long Island, Los Angeles, Newark, San Francisco, San Jose e Seattle, con l'intenzione di espanderla a un selezionare il numero di aeroporti, centri commerciali e stazioni di transito a Tokyo e Zurigo. Verranno aggiunte anche altre città, ha confermato Glasgow. I pendolari aggiunti di Glasgow saranno in gr...
Continua a Leggere

Concentric vince il 2021 Artificial Intelligence Excellence Award Business Intelligence Group

Concentric, fornitore leader di soluzioni intelligenti basate sull'intelligenza artificiale per la protezione dei dati critici per l'azienda, ha annunciato oggi di aver vinto un premio di eccellenza per l'intelligenza artificiale 2021 per la sua tecnologia di elaborazione del linguaggio naturale Risk Distance ™ nell'intelligenza artificiale del gruppo Business Intelligence Programma di premi di eccellenza. La Semantic Intelligence ™ di Concentric automatizza la sicurezza dei dati non strutturati e strutturati utilizzando il deep learning per classificare i dati, scoprire le criticità aziendali e ridurre i rischi. La sua tecnologia di analisi della distanza del rischio utilizza le pratiche di sicurezza di base osservate per ciascuna categoria di dati per individuare le anomalie di sicurezza nei singoli file. Confronta i documenti con i colleghi della stessa categoria per identificare i rischi derivanti dalla condivisione eccessiva, dall'accesso di terze parti e dall'ubicazione o dall'errata classificazione. Le organizzazioni traggono vantaggio dall'esperienza dei proprietari di contenuti senza invadenti mandati di classificazione, senza regole, regex o manutenzione delle politiche necessarie. "Siamo così orgogliosi di nominare Concentric come vincitore nel nostro programma inaugurale dei premi di eccellenza per l'intelligenza artificiale", ha affermato Maria Jimenez, responsabile delle nomine per Business Intelligence Group. "Ai nostri giudici era chiaro che la tecnologia Risk Distance di Concentric utilizza l'intelligenza artificiale per migliorare la vita dei propri clienti e dipendenti. Congratulazioni a tutta la squadra! " "È gratificante ricevere il premio AI Excellence Award del gruppo Business Intelligence ed essere riconosciuto dalla giuria del programma", ha affermato Karthik Krishnan, CEO di Concentric. "La soluzione Semantic Intelligence di Concentric utilizza una tecnologia avanzata di deep learning per risolvere il problema della sicurezza dei ...
Continua a Leggere

Veritone vince il premio 2021 per l’eccellenza nell’intelligenza artificiale per il secondo anno consecutivo

Veritone, il creatore del primo sistema operativo al mondo per l'intelligenza artificiale, aiWARE, ha annunciato oggi che Business Intelligence Group ha nominato Veritone tra i vincitori degli Artificial Intelligence Excellence Awards 2021 per la sua suite brevettata di soluzioni Veritone Energy in tempo reale basate sull'intelligenza artificiale. Lanciate nell'autunno del 2020, le soluzioni energetiche di Veritone ottimizzano la distribuzione di energia della rete intelligente sapendo continuamente quanta di quale tipo di energia fornire e dove, fornendo resilienza della rete e gestione autonoma della microgrid quando parti della rete si guastano e un dispacciamento economico ottimale durante le normali operazioni . Le soluzioni forniscono previsioni di domanda / offerta, livellamento e ottimizzazione dell'energia, sincronizzazione DER e controllo predittivo, arbitraggio energetico e simulazione della rete intelligente. Le soluzioni raccolgono i dati delle previsioni meteorologiche correnti, la domanda di energia e i dati sui prezzi e rilevano lo stato e la capacità attuali di tutti i dispositivi energetici, per determinare in modo intelligente il mix di approvvigionamento energetico e i prezzi ideali per soddisfare la domanda della rete, in tempo reale. Le utility e gli sviluppatori possono ora fornire energia rinnovabile redditizia con un'efficienza e una resilienza della rete senza precedenti. Le soluzioni di intelligenza artificiale di Veritone per l'energia sono coperte da 13 brevetti rilasciati negli Stati Uniti e in altri paesi, con altre 16 domande di brevetto in attesa. La tecnologia brevettata Cooperative Distributed Inferencing (CDI) costituisce la spina dorsale di Veritone Energy Solutions, offrendo modellazione e controllo dinamici in tempo reale che assicurano continuamente una distribuzione prevedibile dell'energia e resilienza attraverso la rete. "Siamo onorati di essere riconosciuti come una delle migliori società di intelligenza artif...
Continua a Leggere
Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi