AWS e Hugging Face hanno recentemente annunciato una partnership che offrirà grandi modelli linguistici (LLM) e modelli di intelligenza artificiale generativa sulla piattaforma ML di AWS. La community di Hugging Face potrà utilizzare i servizi e l’infrastruttura AWS ML, come Amazon SageMaker, AWS Trainium e AWS Inferentia, per addestrare, perfezionare e distribuire i modelli.

Questa partnership arriva in un momento in cui Microsoft è sotto i riflettori per la sua partnership esclusiva con OpenAI, che ha lanciato una versione del browser Edge e un motore di ricerca Bing rinnovato integrato con chatGPT, il modello di intelligenza artificiale generativa di maggior successo di OpenAI. Inoltre, Microsoft ha annunciato la disponibilità generale del servizio Azure OpenAI per gli sviluppatori. Tuttavia, l’accesso a questo servizio è altamente limitato e gli sviluppatori interessati devono richiederlo e spiegare in dettaglio i loro casi d’uso prima di ottenere l’accesso.

La partnership tra AWS e Hugging Face, d’altra parte, rappresenta un’alternativa aperta ad Azure OpenAI di Microsoft e all’approccio selettivo di Open AI al suo servizio chatGPT. Hugging Face ha costruito una libreria Python open source per gli sviluppatori, che include decine di migliaia di modelli di intelligenza artificiale conversazionale e di visione artificiale addestrati e perfezionati dalla comunità. Collaborando con AWS, Hugging Face può estendere le librerie e i modelli alla piattaforma Amazon SageMaker, consentendo ai clienti di risparmiare costi significativi associati alla formazione e all’inferenza dei modelli.

Questa partnership tra AWS e Hugging Face è un esempio dell’ascesa degli LLM e dell’IA generativa, che sta spingendo i fornitori di servizi cloud come AWS e Microsoft a fornire agli sviluppatori i servizi di infrastruttura e piattaforma più scalabili. La collaborazione tra AWS e Hugging Face evidenzia questa tendenza e potrebbe rappresentare un passo verso la fornitura di API AI pronte per l’uso su AWS, simile all’approccio di Microsoft con Azure OpenAI.

Di Fantasy

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi