Home / Archive by category "Hardware AI"

Hardware AI

Alexa Custom Assistant

Amazon lancia l'Assistente personalizzato Alexa per consentire ai marchi di creare i propri assistenti vocali Amazon ha lanciato oggi Alexa Custom Assistant, un prodotto che consente alle case automobilistiche e ai produttori di dispositivi di creare assistenti intelligenti basati sulle tecnologie AI che alimentano Alexa. Segna la prima volta che Amazon concede a terzi l'accesso al framework di Alexa e la società afferma che consentirà ai marchi di creare assistenti con voci, parole di attivazione personalizzate e funzionalità che possono coesistere con Alexa. La pandemia sembra avere un utilizzo eccessivo delle app vocali, che era già in aumento . Secondo uno studio di NPR e Edison Research, la percentuale di possessori di dispositivi abilitati alla voce che utilizzano i comandi almeno una volta al giorno è aumentata tra l'inizio del 2020 e l'inizio di aprile. Poco più di un terzo dei proprietari di altoparlanti intelligenti afferma di ascoltare più musica, intrattenimento e notizie dai propri dispositivi rispetto a prima e i proprietari riferiscono di aver richiesto una media di 10,8 attività a settimana dal proprio assistente quest'anno rispetto a 9,4 attività diverse nel 2019 . Amazon descrive Alexa Custom Assistant come un servizio di "cooperazione simultanea con più assistenti" che consente a due assistenti - Alexa e un assistente di marca - di lavorare in tandem per soddisfare le richieste degli utenti. Fondamentalmente, il servizio consente all'assistente di un marchio di agire come uno specialista di prodotto con funzionalità uniche, mentre Alexa gestisce attività come l'impostazione dei timer, la pubblicazione delle notifiche e il resto dell'esperienza. Amazon afferma che Fiat Chrysler (FCA) sarà la prima a integrare Alexa Custom Assistant nei suoi veicoli. FCA in precedenza supportava Alexa tramite integrazioni di app, consentendo ai clienti di fare cose come avviare le loro auto o chiudere le porte utilizzando Amazon Echo, e il software di i...
Continua a Leggere

Fiat Chrysler oggi Stellantis con Alexa Custom Assistant

Fiat Chrysler è il primo cliente per l'ultima funzionalità di intelligenza artificiale Alexa di Amazon Fiat Chrysler Automobiles sarà il primo cliente a utilizzare il software di intelligenza artificiale di Amazon Alexa per creare i propri sistemi di assistente personale nei veicoli. Amazon ha annunciato venerdì il nuovo Alexa Custom Assistant e ha affermato che FCA sarà la prima a implementarlo. La tecnologia, in teoria, dovrebbe consentire al conducente di abbassare i finestrini, attivare i sistemi audio o le richieste di navigazione tramite comando vocale. "I nostri clienti si aspettano di connettersi facilmente con il loro stile di vita digitale ovunque vadano e oggi abbiamo risposto con l'intenzione di offrire nuove esperienze intelligenti basate sulla tecnologia di intelligenza artificiale vocale di livello mondiale di Alexa", ha affermato Mark Stewart, Chief Operating Officer, FCA - North America, in una dichiarazione. "Attendiamo con impazienza la partnership in espansione con Amazon e l'integrazione di Alexa Custom Assistant nel nostro potente sistema Uconnect". FCA ha iniziato a integrare Alexa nel suo sistema operativo Uconnect 5 circa un anno fa. L'assistente personalizzato si basa sulla tecnologia di riconoscimento vocale, il routing degli intenti e il sistema di risposta di Amazon per migliorare la capacità delle tecnologie di comprendere e rispondere ai comandi degli utenti. FCA, o qualsiasi altro cliente, può creare le proprie voci per il sistema. Gli esperti di riconoscimento vocale di Alexa li guideranno attraverso il processo di registrazione e svilupperanno la voce utilizzando algoritmi di apprendimento avanzati. "Siamo lieti di collaborare con FCA come primo partner automobilistico a implementare Alexa Custom Assistant nei suoi veicoli", ha affermato in una nota Ned Curic, vicepresidente di Alexa Automotive. "FCA ha posto come priorità offrire un'esperienza di assistente intelligente che i suoi clienti adoreranno e siamo e...
Continua a Leggere

Mercedes MBUX Hyperscreen

Hyperscreen di Mercedes Benz abilitato all'IA Mercedes Benz ha svelato il suo display da 56 pollici abilitato AI per auto, chiamato MBUX Hyperscreen. La "più grande Mercedes mai integrata", l'iper schermo sfrutta l'intelligenza artificiale incorporata con consapevolezza sensibile al contesto che apprende l'utilizzo degli utenti e promuove funzioni e controlli in base alle esigenze. L'intera unità di visualizzazione è alimentata da otto core CPU e 24 gigabyte di RAM, con interfaccia utente basata su AI. L'iper schermo sarà presentato con la nuova versione di Mercedes nella primavera del 2021.
Continua a Leggere

Robot disinfettanti UBTECH AI al Ces 2021

Un produttore di robotica umanoide intelligente con tecnologie AI, UBTECH ha annunciato le sue ultime aggiunte di robot alimentati da AI al CES 2021. https://youtu.be/SwmzHlWasno Questi robot includono - un robot disinfettante UV-C - ADIBOT e un sistema robotico logistico intelligente - AMR. I robot disinfettanti sfruttano l'esperienza AI di UBTECH con una tecnologia UV-C per disinfettare le superfici mirate. La piattaforma AI altamente completa offre le esperienze interattive uomo-robot più intime. I robot sono disponibili in modelli fissi e autonomi e hanno potenti capacità di disinfezione con una precisione del 99,9%.
Continua a Leggere

Robot Cube Rover di Bosch

All'evento CES di quest'anno, Bosch ha annunciato la sua visione di sfruttare AI e IoT per migliorare la salute delle persone e proteggere il nostro pianeta. Uno dei progetti critici svelati al CES 2021 è quello di utilizzare la tecnologia AI per sviluppare piccoli robot delle dimensioni di una scatola da scarpe per operare sulla luna. https://youtu.be/gUVb9g7R9Xk Bosch sta collaborando con Astrobotic, WiBotic e l'Università di Washington per costruire robot CubeRover per navigare in modo autonomo sulla superficie lunare. Il progetto ha recentemente ottenuto un contratto da 45,7 milioni di dollari dalla NASA per progettare robot leggeri con caricabatterie wireless ultraveloci che potrebbero aiutare gli esseri umani ei robot a funzionare sulla luna. I robot CubeRover avranno un sistema di navigazione autonomo intelligente che gli consentirà di trovare banchine di ricarica. I robot dovrebbero essere pronti per la dimostrazione entro il 2023.
Continua a Leggere

Square Off Neo e Square Off Swap

Computer di scacchi arrotolabile con avversario AI I produttori di scacchiere, Square Off, hanno introdotto il primo computer di scacchi al mondo con un avversario AI integrato. L'azienda ha anche lanciato due nuove scacchiere, ovvero Square Off Neo e Square Off Swap. Sebbene Neo sia conveniente, più leggero e più veloce, Swap è stato pubblicizzato come il primo gioco multi-board nel suo genere con un dispositivo automatizzato che consente ai giocatori di sfruttare diversi giochi in un'unica piattaforma. L'azienda utilizza la telerobotica per produrre le scacchiere automatiche in cui i giocatori possono giocare contro avversari umani in tutto il mondo o contro un avversario IA. Il dispositivo è previsto per il rilascio nel marzo 2021.
Continua a Leggere

Oticon More : apparecchio acustico basato sull’intelligenza artificiale

Apparecchio acustico alimentato da AI Oticon, un produttore di apparecchi acustici, ha rivelato il primo apparecchio acustico basato sull'intelligenza artificiale - Oticon More - integrato con una rete neurale profonda . Il DNN di Oticon More è formato su 12 milioni di suoni reali ed è attrezzato per affrontare le sfide di spazio e potenza degli apparecchi acustici. A differenza degli algoritmi sonori tradizionali, fornisce una tavolozza naturale di suoni agli utenti, basata su un ampio apprendimento esperienziale. Il dispositivo offre un panorama sonoro completo e bilanciato con precisione per una percezione umana ottimale. Consente inoltre agli utenti di comprendere il parlato, con meno sforzo e ricordare di più. Questa innovazione basata sull'intelligenza artificiale è stata anche un premio per l'innovazione CES 2021 Honouree.
Continua a Leggere

Samsung Bot Handy : il Robot Maggiordomo di Samsung basato sull’intelligenza artificiale al CES 2021

Con la visione di una "nuova normalità migliore", Samsung ha presentato un nuovo robot domestico basato sull'intelligenza artificiale - Samsung Bot Handy - per l'evento di quest'anno. Bot Handy dispone di un braccio robotico per identificare, afferrare e raccogliere oggetti di varie dimensioni, forme e pesi. Progettato per lavorare in casa e aiutare nelle faccende domestiche come apparecchiare la tavola, raccogliere la spesa e versare l'acqua nel bicchiere, Bot Handy è la tecnologia perfetta contro le pandemie svelata al CES 2021. https://youtu.be/3H6g19EhXQQ Samsung ha anche lanciato assistenti robotici, Bot Care e JetBot 90 AI +, dotato di tecnologia dei sensori LiDAR e funzionalità AI. Con la tecnologia di riconoscimento degli oggetti potenziata dall'intelligenza artificiale, i robot possono calcolare la distanza e le coordinate di posizione precise per eseguire un'attività in modo efficiente.
Continua a Leggere

Il futuro della intelligenza artificiale è nei chip fotonici

Un team di ricercatori ha recentemente applicato processori fotonici ad applicazioni di intelligenza artificiale , dimostrando che i processori fotonici possono superare notevolmente la capacità di elaborazione delle informazioni dei normali chip elettronici. Il team di ricerca ha sviluppato una nuova architettura di chip e un nuovo approccio che combina capacità di archiviazione e elaborazione dei dati in un unico dispositivo. I chip sono stati realizzati con materiali a cambiamento di fase (come quelli usati nei DVD). I processori fotonici (basati sulla luce) vengono utilizzati per produrre un chip per computer in grado di eseguire calcoli ad alta velocità e in uno studio recentemente pubblicato su Nature, il team di ricerca è stato in grado di dimostrare che questi nuovi chip erano in grado di migliorare notevolmente rispetto ai tradizionali chip elettronici, grazie alla loro capacità di elaborare rapidamente le informazioni in parallelo. Moltiplicazioni matrice-vettoreLe reti neurali che sono alla base di molte delle applicazioni AI più all'avanguardia operano attraverso moltiplicazioni matrice-vettore. Il team di ricerca ha creato un sistema di accelerazione basato su hardware che consente di eseguire queste moltiplicazioni in parallelo. I chip ottici sfruttano il fatto che diverse lunghezze d'onda della luce non interferiscono tra loro, il che significa che possono essere utilizzate per eseguire calcoli in parallelo. Il team di ricerca si è basato su un "pettine di frequenza" sviluppato dall'EPFL, utilizzandolo come sorgente di luce per fornire al chip fotonico le varie lunghezze d'onda. Lo sviluppo del pettine di frequenza è stato guidato dal professor Tobias Kippenberg all'EPFL. Kippenburg è uno degli autori principali dello studio insieme al coautore Wolfram Pernice dell'Università di Münster. Secondo Pernice, i processori basati sulla luce possono accelerare le attività computazionalmente intense coinvolte nell'apprendimento automatico , eseguend...
Continua a Leggere

L’AI intelligenza artificiale nel 2021 : avremo una esplosione cambriana nell’hardware ?

AI Cambrian Explosion: previsioni 2021 Negli ultimi due anni, a gennaio, ho pubblicato le mie previsioni sul nuovo silicio AI che mi aspetto per il prossimo anno. Come il meteorologo, ho sbagliato alcuni dettagli ma sono stato ragionevolmente preciso, almeno dal punto di vista direzionale. Quindi, eccoci di nuovo con uno sguardo ai probabili progressi del 2021 e ai possibili fallimenti. Non baso nessuna di queste previsioni su informazioni interne o NDA; NVIDIA manterrà la sua posizione dominante nell'intelligenza artificiale dei data center. Oltre a dominare quasi il 100% del mercato della formazione, NVIDIA guadagnerà più trazione nell'elaborazione dell'inferenza cloud grazie alla sua nuova GPU multi-istanza. La funzionalità MIG su NVIDIA A100 fornisce ai CSP maggiore flessibilità e può ridurre i costi di provisioning dell'hardware. Il settore Automotive di NVIDIA inizierà a registrare una crescita alla fine dell'anno.NVIDIA acquisirà con successo Arm, sfruttando il modello di business delle licenze per monetizzare le tecnologie che Jensen Huang non si preoccupa di produrre.Anche se mi sbaglio riguardo all'acquisizione di Arm, NVIDIA annuncerà un server basato su Arm per consentire uno stretto accoppiamento di CPU e GPU. (Il server potrebbe non essere spedito fino al 2022.)Il richiamo di un progetto di chip interno costringerà la maggior parte dei data center iperscalabili "Super Seven" a lanciare processori di inferenza AI proprietari. Questi chip saranno personalizzati per casi d'uso e esigenze aziendali specifici, con un impatto principalmente su Intel Xeon e creeranno enormi venti contrari per le startup.Le prestazioni e l'efficienza energetica della piattaforma Qualcomm AI100 garantiranno la vittoria di almeno un data center iperscalabile, nonostante la tendenza sopra indicata. Se ciò non dovesse accadere, Qualcomm potrebbe interrompere i suoi sforzi nel data center.Google lancerà il TPU4, che è stato anticipato a luglio quando la società ha pubblicat...
Continua a Leggere
Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi