Google introduce i controlli della piattaforma sulla privacy per gli sviluppatori di app


Google vuole aiutare gli sviluppatori di app mobili a fornire app sicure e resistenti alla privacy. A tal fine, sta introducendo Checks, una piattaforma che offre agli sviluppatori vari strumenti per ottenere informazioni sulla sensibilità alla privacy e altri rischi di conformità.

La piattaforma Checks è un servizio, ancora in versione beta, dell’incubatore del colosso tecnologico Area 120. La piattaforma aiuta gli sviluppatori di app mobili a scoprire potenziali problemi di privacy e conformità. Gli sviluppatori ricevono informazioni chiare in un linguaggio semplice e vengono forniti collegamenti a risorse per ulteriori informazioni o per risolvere i problemi riscontrati. Con gli approfondimenti, possono regolare le app in modo che rispettino la legislazione sulla privacy e le normative in materia di conformità.

La piattaforma si concentra principalmente sulle app Android. Dovrebbe preparare adeguatamente gli sviluppatori Android alle nuove regole sulla privacy e sulla sicurezza dei dati per Google Play. Le nuove regole entrano in vigore ad aprile.


Strumenti diversi
La funzionalità della piattaforma Controlli esegue la scansione delle app mobili per verificare l’allineamento delle loro politiche sulla privacy con i requisiti legali. Inoltre, le scansioni esaminano il modo in cui le app e gli SDK sottostanti raccolgono e gestiscono i dati rispetto ai requisiti di privacy.

La piattaforma è composta da una serie di strumenti. Store Disclosure Creation aiuta gli sviluppatori a identificare quali informazioni devono fornire in base alle regole sulla sicurezza dei dati di Google Play. Lo strumento Store Disclosure Monitoring in Checks fornisce avvisi per le modifiche che consentono di aggiornare le informazioni inviate a Google Play Data Safety. Questi strumenti sono gratuiti.

Inoltre, Checks ha anche strumenti a pagamento più ampi. Lo strumento di monitoraggio dei dati cerca nel codice dell’applicazione e negli SDK le autorizzazioni per la raccolta e la condivisione dei dati.

Il servizio di Compliance Monitoring, anch’esso a pagamento, è il più completo all’interno di Checks. Lo strumento controlla la politica sulla privacy delle app mobili per tutti i possibili problemi relativi alla conformità, ai requisiti dell’app store e ad altre normative sulla privacy. Pensa alle leggi e ai regolamenti sulla privacy negli Stati Uniti (CCPA, COPPA), nell’Unione Europea (GDPR) e in Brasile (LGPD). Inoltre, questo strumento offre spunti chiari e utili per adottare misure a tal fine.


Prezzi
Gli assegni sono, come accennato in precedenza, disponibili sia in una versione gratuita che in diverse versioni a pagamento. Oltre alla versione gratuita che controlla solo le app per i requisiti di sicurezza dei dati di Google Play, sono disponibili anche una versione Core, Premium ed Enterprise. I prezzi di queste tre versioni a pagamento negli Stati Uniti sono rispettivamente di $ 249 al mese per app, $ 499 al mese per app e un prezzo Enterprise negoziabile per un minimo di 5 app al mese.

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi