Lenovo cerca di portare l’intelligenza artificiale al limite
 
Le organizzazioni stanno implementando sempre più capacità di edge computing per un numero crescente di casi d’uso in cui l’IA svolgerà un ruolo fondamentale.

Tra i molti fornitori che stanno adocchiando un pezzo della torta di bordo dell’intelligenza artificiale (AI) c’è Lenovo. Di recente ha annunciato la disponibilità del suo hardware ThinkEdge SE70, che si basa sulla piattaforma Nvidia Jetson Xavier NX e si integra con il servizio Panorama di Amazon Web Services (AWS) per la funzionalità di elaborazione AI computer vision (CV). 
I migliori alimenti per la stitichezza – Panoramica
“Le applicazioni di edge AI computing sono numerose e stanno crescendo rapidamente man mano che le aziende trasformano in modo intelligente operazioni e servizi con capacità di analisi e automazione sempre più potenti”, ha affermato Blake Kerrigan, direttore generale del Global ThinkEdge Business Group di Lenovo.

Il mercato in crescita per l’IA ai margini
La società di analisi IDC ha previsto che entro il 2023, il 70% delle implementazioni di Internet of Things (IoT) includerà tecnologie di intelligenza artificiale per il processo decisionale autonomo o marginale, a supporto delle agende operative e strategiche delle organizzazioni.

 
Mordor Intelligence stima che l’IA nel mercato IoT crescerà a un tasso di crescita annuale composto (CAGR) del 27% fino al 2026. La crescita sarà guidata da applicazioni che si basano sull’apprendimento automatico e sull’elaborazione del linguaggio naturale (NLP) per identificare automaticamente i modelli e rilevare anomalie in dati raccolti da sensori e dispositivi intelligenti. In un sondaggio IDG , il 96% degli intervistati ha affermato di ritenere che il CV abbia il potenziale per aumentare le entrate, mentre il 97% ha affermato che la tecnologia farà risparmiare tempo e denaro alla propria organizzazione.

Tra i casi d’uso principali dell’IA all’edge c’è la computer vision (CV), che è una capacità che consente ai sistemi di comprendere e interpretare i dati visivi. Il CV viene utilizzato per la sicurezza, la sicurezza, il controllo della qualità della produzione e il miglioramento delle esperienze di vendita al dettaglio.

Kerrigan ha osservato che le domande di CV sono numerose e varie. Negli scenari industriali e manifatturieri, CV può essere utilizzato per analizzare i flussi video CCTV per rilevare la non conformità ai requisiti dei dispositivi di protezione individuale (DPI), identificare ed evitare collisioni di persone, veicoli e macchinari, nonché per monitorare le zone di esclusione per prevenire incidenti.

In uno scenario di filiera alimentare, il CV viene utilizzato per monitorare la salute del bestiame per rilevare potenziali malattie, in modo che gli animali colpiti possano essere separati precocemente dalla mandria e proteggere la popolazione. 

” C’è davvero così tanto potenziale per le applicazioni CV ai margini, e con il ROI che migliora così tanto, vedremo davvero molto di più nel prossimo futuro”, ha affermato.

Parte della più ampia strategia AI at the edge di Lenovo
Il punto di vista di Kerrigan è che ciò che ha funzionato relativamente bene solo pochi anni fa semplicemente non lo taglierà ora.  

 
“Costruire una rete perimetrale aziendale su un patchwork di gateway e computer a scheda singola non è più sufficiente”, ha affermato. “Per prestazioni affidabili all’edge, le aziende sono alla ricerca di dispositivi appositamente progettati che siano robusti, potenti e sicuri, nonché a un prezzo conveniente pronti per la scalabilità”.

Kerrigan ha sottolineato che la strategia di Lenovo si concentra su quella che vede come la prossima evoluzione dell’edge computing. 

“Per anni, i responsabili delle decisioni IT si sono concentrati sul consolidamento dei carichi di lavoro per l’ottimizzazione dei costi e ora stiamo vedendo nuovi stakeholder nell’azienda che inventano nuovi ed entusiasmanti casi d’uso che sbloccano nuove e potenti informazioni all’interno della loro attività”, ha aggiunto. “L’SE70 è la prima offerta del suo genere di Lenovo che consente questa prossima evoluzione delle applicazioni di inferenza visiva all’edge”.

L’inferenza visiva, la capacità di trarre valore da oggetti che possono essere visti, è ciò che riguarda la computer vision (CV) ed è una caratteristica chiave della nuova piattaforma Lenovo. Viene offerta una versione di ThinkEdge SE70 con AWS Panorama Device Software Development Kit (SDK) preinstallato, consentendo agli utenti aziendali di trasformare le normali telecamere IP in telecamere “intelligenti” che eseguono app CV all’edge . 

“AWS Panorama consente di automatizzare le attività che tradizionalmente hanno richiesto l’ispezione umana per migliorare la visibilità su potenziali problemi o carenze”, ha affermato Kerrigan.

Ad esempio, ha notato che AWS Panorama può essere utilizzato per tenere traccia delle risorse per ottimizzare le operazioni nelle strutture e monitorare i livelli di inventario sugli scaffali dei negozi, anche in ambienti con larghezza di banda Internet limitata.

“Il futuro riguarda lo smart edge”, ha affermato Kerrigan. “Le aziende che fanno affidamento su implementazioni critiche all’edge stanno scalando operazioni di grandi dimensioni, a volte globali.”

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi