Una guida facile per diventare un artista NFT
 
L’adolescente Jaiden Stipp ha venduto un’illustrazione digitale (un astronauta che saluta) per 20 ETH (a $ 62.000 al prezzo corrente). Victor Langlois, 18 anni, ha incassato 18 milioni di dollari dalle vendite di NFT nel 2020. La sua opera d’arte digitale, intitolata The Everlasting Beautiful , ha raggiunto l’incredibile cifra di 550.000 dollari. 

Nel frattempo, l’artista digitale Beeple ha venduto la sua opera d’arte, EVERYDAYS: THE FIRST 5000 DAYS , per $ 69,3 milioni , la vendita di arte digitale più costosa fino ad oggi. 

Non c’è da stupirsi che gli NFT abbiano catturato l’attenzione del mondo dell’arte. 

Anche se il livello di successo raggiunto da Stipp, Langlois e Beegley non è certamente la norma, i mercati per gli oggetti da collezione digitali stanno prosperando. 

Qui, abbiamo messo insieme una guida semplice per comprendere i dadi e i bulloni di NFT art. 

Cosa sono gli NFT? 
NFT sta per “token non fungibile”. Ogni NFT è un file digitale unico memorizzato su una blockchain . 

Sebbene la tua arte digitale possa ancora essere vista, catturata e scaricata da chiunque online (all’incirca con la stessa qualità), lo scopo esplicito degli NFT è assegnare un valore di proprietà concordato per la tua arte digitale. La blockchain garantisce la proprietà e la validità degli NFT. 

“Immagina di possedere un paio di costose Air Jordan. Se la Nike fallisse, quelle scarpe da ginnastica non scomparirebbero improvvisamente dal tuo armadio. Perché i beni digitali, come una skin Fortnite o un Beeple originale, dovrebbero essere diversi?”, afferma Duncan Cock Foster , il fondatore di Nifty Gateway (il mercato online che ha ospitato l’asta Beeple). 

Nel frattempo, l’imprenditore miliardario Mark Cuban ha paragonato la sua proprietà delle bobine NBA Top Shot alla raccolta di figurine di baseball invece di stamparle. Secondo lui, i beni digitali sono preziosi quanto i beni fisici e funzionano secondo gli stessi principi di domanda e offerta. 

Chi possiede cosa? 
Ecco un breve riassunto della relazione tra la piattaforma NFT, i cripto-artisti e gli acquirenti NFT. 

La piattaforma NFT addebita una tariffa di servizio per l’utilizzo del proprio mercato. 
L’artista possiede i diritti d’autore dell’opera. Inoltre, la vendita di arte digitale attraverso la tecnologia blockchain consente alle royalties di rivendita automatica di tornare all’artista. Detto questo, la royalty di rivendita automatizzata non è garantita se l’opera d’arte viene rivenduta su una piattaforma diversa. 
L’acquirente riceve uno smart contract che ne verifica la proprietà, che tiene traccia anche dei precedenti proprietari dell’opera. 
Processo di mining di un NFT 
Per coniare e vendere un NFT, devi seguire i seguenti passaggi: 

Prima di poter coniare un NFT su qualsiasi piattaforma, devi essere in possesso di un cripto-portafoglio (poiché la maggior parte dei mercati NFT opera sulla blockchain di Ethereum). 
Prima di scegliere un portafoglio, potresti voler considerare se desideri un portafoglio software o un portafoglio hardware, quale ha la migliore protezione, e verificare quale portafoglio è accettato dal mercato NFT a cui sei interessato. 

Il prossimo passo sarebbe selezionare un mercato. 
Ci sono diversi mercati tra cui scegliere, inclusi Nifty Gateway, SuperRare, Decentraland, MakersPlace, OpenSea e Rarible. 

Piattaforme come Nifty Gateway e SuperRare sono curate e solo su invito, mentre altre (chiamate marketplace NFT aperti) richiedono semplicemente la verifica dell’utente prima delle transazioni e consentono a chiunque di coniare nuove opere (come Rarible e Foundation). 

La maggior parte di queste piattaforme addebita una commissione di servizio: ad esempio, Foundation addebita una commissione del 15%, mentre Nifty Gateway rivendica il 5% più $ 0,30 per ogni vendita secondaria. La tariffa viene utilizzata per coprire le spese energetiche necessarie per convertire un’opera digitale in un NFT su Ethereum e in genere fluttua con la domanda di rete. Esistono, tuttavia, piattaforme come OpenSea che offrono un’opzione di “conio pigro”,

consentendo agli artisti di differire il pagamento delle tasse del gas fino a quando non hanno effettuato una vendita. menta 

Il fondo aiuta i creatori di criptovalute per la prima volta a coprire la loro tassa sul gas. 

Sviluppa clamore per il tuo prodotto e connettiti con altri artisti e collezionisti
Il valore degli NFT dipende dalla narrativa che li circonda. Più interessante o assurda è la storia dietro la tua collezione, più stampa otterrai e più persone ne saranno attratte. 

Hype è il nome del gioco. Pagherebbe investire tempo nello studio del mercato e nell’apprendimento delle tendenze. Dovresti anche dedicare tempo a coltivare follower pubblicando sui social media, sfornando contenuti quotidiani e creando il tuo sito Web per attirare i bulbi oculari.

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi