Home / Robot / I robot di Starship arrivano ad un milione di consegne

I robot di Starship arrivano ad un milione di consegne

I robot di consegna di Starship completano un milione di consegne per diventare la seconda compagnia di trasporti autonoma

Starship, una società statunitense / estone che fornisce consegne urgenti tramite piccoli robot a guida autonoma sui marciapiedi, ha annunciato oggi di aver completato oltre un milione di consegne robotiche (e 1,5 milioni di miglia senza pilota) ai clienti paganti, una pietra miliare ineguagliata da qualsiasi altra azienda e che li colloca solo dietro Waymo nello spazio di trasporto autonomo quando si tratta di operazioni di produzione.

(Come importante dichiarazione di non responsabilità, sono stato un consulente strategico di Starship durante la sua crescita iniziale e, sebbene non ne sia più compensato, rimango un azionista. Anche se dovresti considerare questo pregiudizio nella lettura di questo articolo, tuttavia credo che questa pietra miliare sia importante negli annali del trasporto robotico degno di segnalazione.)

Molte squadre stanno affrontando il problema della costruzione di veicoli robotici per trasportare passeggeri e consegnare merci. Ciò avviene a molti livelli, dai camion merci automatizzati, ai veicoli di transito, ai robotaxi, ai piccoli robot per le consegne su strada e un numero sorprendentemente elevato di robot più piccoli che utilizzano marciapiedi e percorsi piuttosto che le corsie preferenziali. Questo problema è notevolmente più semplice: le velocità sono inferiori, i robot sono più piccoli e l’ambiente, sebbene piuttosto complesso, non ha automobili. Le squadre hanno affrontato questo problema perché può essere risolto prima del problema della guida su strade generali.

Starship è stata la prima società di questo tipo, fondata nel 2014, e ha iniziato le consegne commerciali ai clienti paganti nel 2018. I robot Starship sono piccoli e leggeri e quindi intrinsecamente molto meno pericolosi – anche se uno dovesse colpire qualcosa o qualcuno, il rischio di danni e la lesione è estremamente piccola. Alcuni robot da marciapiede hanno dimensioni simili, altri sono molto più grandi e più pesanti, ma tutti sfruttano l’ambiente a bassa velocità.

I piccoli robot non hanno mai un autista al loro interno – è impossibile – e come tali sono i primi ad essere entrati in un servizio commerciale non umano a bordo. Tra i veicoli stradali a guida autonoma, solo Waymo, AutoX e Nuro hanno eseguito consegne o corse per clienti paganti ordinari e solo Waymo lo ha fatto su scala significativa, riportando 60.000 miglia di servizio taxi per soli passeggeri vicino a Phoenix, AZ nel loro rapporto in ritardo anno. Waymo ha effettuato oltre 6 milioni di miglia di servizio (la maggior parte con clienti paganti) con un autista di sicurezza a bordo, ma con pochissimi interventi di sicurezza necessari e nessun incidente. Waymo ha dato oltre 100.000 corse a clienti paganti secondo un portavoce di Waymo. Come tali sono generalmente considerati i numeri uno indiscusso nello spazio. Lyft LYFT -3,2%/ Aptiv APTV -4,6%/ Motional ha anche fornito corse (sempre con un autista di sicurezza a Las Vegas ma non ha risposto a una domanda sul volume.) I robot di consegna Nuro puri hanno effettuato consegne in Arizona ma sono pochi.

Questo può essere paragonato?
La sfida di trasportare passeggeri e guidare ad alta velocità su strade pubbliche è chiaramente molto più grande, quindi è difficile fare un confronto equo. Allo stesso tempo, il fatto che sia più facile è la ragione per cui Starship, Amazon Scout AMZN -1%, Uber UBER -3,6%/ Postmates Serve, Kiwi e altri si sono sviluppati in quello spazio. (Si dice che Uber stia svendendo la sua attività Postmates Serve, dato che di recente ha venduto diverse unità secondarie.)

Destinato principalmente alla consegna urgente e semi-urgente, in molti casi un robot per le consegne sostituirà un veicolo guidato dall’uomo che effettua la consegna: il cliente che si reca al negozio o al ristorante per ritirare il cibo da asporto o il pacco o un autista che effettua la consegna. la corsa. Ciascuno di questi viaggi con robot porta un’auto fuori strada e la sostituisce con un robot non in viaggio, riducendo l’uso della strada, il consumo di energia, la congestione e i rischi per la sicurezza sulla strada. Alcuni viaggi avranno sostituito un viaggio a piedi o una consegna di gruppo (ad es. Un grosso camion UPS) e quindi non hanno prodotto questo vantaggio, ma una grande proporzione fornirebbe effettivamente il guadagno. È anche più vantaggio di quello che potrebbe essere fornito dai robot di consegna su strada come Nuro R2 o quelli che utilizzano un’auto o un furgone tradizionale.

La consegna di gruppo è efficiente, ma solo per pacchi non urgenti e generalmente non per ordini di ristoranti e generi alimentari con merci deperibili.

Il trasporto robotico promette costi molto inferiori, sicurezza e basso consumo di energia. La consegna di cibo e generi alimentari con autisti delle consegne è diventata particolarmente costosa di recente. I clienti potrebbero non saperlo, ma le varie società di ordini / consegne di cibo come UberEats e DoorDash non si limitano a addebitare la tariffa di consegna relativamente piccola, ma prendono anche il 20-30% del prezzo del pasto dal ristorante. Molti ristoranti hanno finito per aumentare i prezzi di una parte o della totalità di tale importo, perché non possono permettersi una così grande perdita di margine. Spesso viene aggiunto un suggerimento perché il conducente non ottiene abbastanza di questo margine. Nonostante tutto ciò, la consegna di cesti a basso costo non è sufficientemente redditizia. I robot a basso costo offrono il potenziale per ridurre notevolmente questi costi aggiuntivi e di solito non accettano suggerimenti. (Puoi ridere,

Il mercato iniziale di Starship erano i campus, che ospitano una popolazione che ama ordinare e spesso non possiede auto. Sono anche economici e adorano il costo inferiore della consegna del robot. La pandemia ha chiuso molti campus per un periodo temporaneo, ma ha creato un aumento della domanda di consegne non umane nelle città.


Il milione di consegne di Starship ha coinvolto anche oltre 600.000 ore di funzionamento completamente autonomo. Mentre Waymo non ha rivelato il loro conteggio delle ore con conducente senza sicurezza, a 60.000 miglia è probabilmente meno di 3.000 ore, e anche le 6,1 milioni di miglia di servizio commerciale di autisti di sicurezza a velocità medie suburbane di 20 mph ammonterebbero a solo 300.000 ore. Questo è interessante perché i tassi di errore nel trasporto sono spesso misurati più correttamente in ore, non in miglia. Questo è vero anche per gli esseri umani. Poiché i conducenti umani hanno circa 1/3 del tasso di incidenti per miglio sulle autostrade rispetto alle strade cittadine, risulta che il tasso orario è molto più simile al tasso per miglio nei diversi ambienti.

Alcuni hanno avuto critiche: San Francisco ha effettivamente vietato tali robot per paura del traffico sui marciapiedi, ma ci sono molte aree con marciapiedi poco utilizzati in cui questo non è un problema. I robot sono anche molto apprezzati dalle persone con disabilità che non possono facilmente camminare o guidare nei negozi e vogliono che siano autorizzati. Quasi tutte le altre città sono state molto ricettive.

Starship riferisce che, sebbene il suo funzionamento non sia stato impeccabile e i suoi robot imparino sempre, qualsiasi potenziale problema con il robot non ha provocato lesioni a causa della bassa velocità sul marciapiede. Oltre ai marciapiedi, i robot effettuano anche 50.000 attraversamenti stradali al giorno.

Ancora una volta, il problema più semplice aiuta un robot da marciapiede a ottenere un tale risultato. I robot da marciapiede come Starship possono fermarsi a 30 cm quando incontrano un problema. Possono quindi rivolgersi a un centro operativo remoto per un aiuto strategico non autonomo. Gli operatori remoti in genere non “guidano a distanza” i robot di Waymo, Starship o altre società che utilizzano questo approccio, piuttosto danno indicazioni strategiche su dove guidare quando viene ripristinata l’autonomia. Anche in questo caso, il problema è più facile a causa della capacità di fermarsi, anche se allo stesso tempo i marciapiedi sono in realtà ambienti piuttosto caotici, con pedoni, animali domestici, scooter, alberi, bidoni della spazzatura, detriti e molti oggetti non spesso visti sulle strade.

Forse tra le più grandi risorse che Waymo, Lyft / Aptiv, Nuro, Starship e altri hanno ottenuto dalle loro operazioni reali per i clienti paganti è l’esperienza del mondo reale. Parafrasando Sun Tzu, “Nessun piano aziendale sopravvive al primo contatto con il cliente”. In particolare le operazioni senza essere umano a bordo, che sono l’obiettivo finale della maggior parte dei giocatori nel trasporto robotico. (Alcuni operatori di autotrasporti hanno piani provvisori per il trasporto di merci con una combinazione di guida umana autonoma e a bordo.)

Insieme al traguardo di un milione di consegne, Starship ha anche annunciato nuove operazioni presso UCLA, Bridgewater State U e Modesto CA. Sono frequenti in luoghi come Downtown Mountain View (sede di Waymo). Ha anche annunciato la chiusura di un nuovo round di finanziamento da 17 milioni di dollari, portando i finanziamenti a oltre 100 milioni di dollari.

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi