Home / medicina / Il coronavirus COVID-19 visibile con i raggi x sul torace con l’intelligenza artificiale dall’ IIT-Gandhinagar

Il coronavirus COVID-19 visibile con i raggi x sul torace con l’intelligenza artificiale dall’ IIT-Gandhinagar

I ricercatori di IIT-Gandhinagar sviluppano uno strumento basato sull’intelligenza artificiale per rilevare COVID-19 con raggi X sul torace


Per aiutare a facilitare un rilevamento più rapido di COVID-19, i ricercatori dell’IIT-Gandhinagar hanno sviluppato uno strumento di apprendimento profondo basato sull’intelligenza artificiale per il rilevamento del famigerato virus dalle immagini a raggi X.

Questo strumento online sviluppato indica la probabilità che una persona sia infettata da COVID-19. Può essenzialmente essere usato come una rapida diagnosi preliminare prima del test medico ed è attualmente in fase di test presso l’Istituto indiano di sanità pubblica (IIPH).

I ricercatori, che hanno sviluppato il test, ritengono che con le limitate strutture di test per COVID-19, molti paesi si stanno affrettando a sviluppare strumenti di intelligenza artificiale per analisi rapide utilizzando i raggi X. “Lo sviluppo di uno strumento affidabile richiede una combinazione di algoritmi e dati corretti. È qui che il nostro strumento si rivelerebbe utile in quanto può essere addestrato per scopi diagnostici e può essere reso disponibile per un uso più ampio, ”ha affermato Kushpal Singh Yadav, uno studente MTech presso il Dipartimento di Ingegneria Informatica dell’IIT.

Il test è stato sviluppato riunendo i dati delle immagini radiografiche dei pazienti con infezione da COVID-19 insieme a quelli di persone sane di varie fonti disponibili su Internet. Con queste immagini, formano un’architettura di machine learning utilizzando algoritmi di deep learning. I ricercatori hanno condiviso che il modello aveva 12 strati di una rete neurale.

Hanno inoltre spiegato che il metodo di apprendimento profondo apprende le funzionalità di diagnosi della malattia dalle immagini a raggi X in modo automatico. Yadav ha inoltre aggiunto che lo strumento utilizza anche immagini di altre infezioni polmonari come la tubercolosi e la polmonite per garantire la specificità del rilevamento di COVID-19 da altre malattie polmonari.

Il fatto che utilizzi una semplice architettura di machine learning lo distingue da altre iniziative simili. Tuttavia, la ricerca ha fatto capire che il test è solo indicativo e un’ulteriore consultazione clinica è essenziale per confermare la diagnosi.

Credono fermamente che contribuirà a ridurre l’onere per le infrastrutture mediche con l’attuale aumento del numero di casi nel paese.
Molte aziende stanno attualmente lavorando alla lotta contro COVID sviluppando strumenti e centri di test. L’ICMR ha recentemente annunciato che sta utilizzando IBM Watson Assistant per rafforzare le strutture di collaudo COVID-19 dell’India.

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi