Home / Economia / INTELLIGENS Intelligenza artificiale e produzione di whisky

INTELLIGENS Intelligenza artificiale e produzione di whisky

Quel bicchiere di whisky pregiato che sorseggi alla fine di una lunga giornata? Potrebbe essere stato creato con l’aiuto dell’IA.

Mackmyra , una premiata distilleria svedese, ha lanciato Intelligens, il primo whisky al mondo creato utilizzando un programma di intelligenza artificiale .

Mackmyra ha collaborato con la società tecnologica finlandese Fourkind per sviluppare un sistema di intelligenza artificiale che aumenta e automatizza alcune delle attività del mastro miscelatore della distilleria, responsabile del gusto del whisky e dello sviluppo del prodotto.

I mastri frullatori passano il loro tempo meticolosamente a degustare e sperimentare per creare i migliori sapori possibili e questo processo può richiedere molto tempo. Mackmyra voleva che l’apprendimento automatico operasse la sua magia nel setacciare enormi quantità di dati per trovare nuove combinazioni.

Fourkind ha creato il proprio sistema di intelligenza artificiale utilizzando Machine Learning Studio e Microsoft Azure, quindi ha alimentato i set di dati di sistema che includevano:

● Ricette di whisky esistenti di Mackmyra

● Informazioni sulla botte di legno (ciascuna botte conferisce al whisky un sapore distinto)

● Valutazioni dei consumatori

● Dati di vendita

● Valutazioni di esperti di whisky

Il sistema AI ha analizzato 70 milioni di possibili combinazioni e ha creato un framework per la creazione di nuove ricette innovative che hanno un ottimo sapore.

Dopo il primo lotto di ricette, il master blender di Macmyra, Angela D’Orazio, ha fornito feedback in modo che il sistema AI potesse saperne di più sulle combinazioni di whisky che funzionano per la tavolozza e vendono bene sul mercato.

In ogni round, la distilleria ha ridotto le proprie opzioni e aumentato la qualità delle ricette. Alla fine del processo, D’Orazio ha selezionato la ricetta n. 36 come scelta finale per il loro nuovo prodotto innovativo.

L’intelligenza artificiale non può sostituire il tocco umano

I mastri frullatori non vanno da nessuna parte, però. Anche il più sofisticato sistema di intelligenza artificiale non può replicare o sostituire l’intelligenza e il discernimento dei sensi umani. Il lato umano della produzione di whisky è destinato a restare.

Invece, Mackmyra ha intrapreso il loro esperimento sul whisky creato dall’intelligenza artificiale per vedere se potevano aumentare le abilità del loro maestro frullatore per creare una nuova ricetta innovativa.

La tecnologia AI che ha permesso a Fourkind e Mackmyra di setacciare enormi quantità di dati per sviluppare nuove formule e ricette potrebbe avere tutti i tipi di altre applicazioni. Stai alla ricerca di nuovi software di intelligenza artificiale in settori come profumi, dolci, medicinali e abbigliamento.

Le aziende sono alla ricerca di modi per collaborare con le società di tecnologia AI per aumentare ed espandere ciò che i loro esperti interni possono fare, in modo che possano ottenere il massimo da ogni nuovo prodotto che sviluppano e ridurre alcune delle analisi dei dati più pesanti e l’apprendimento dai loro dipendenti ‘ le spalle.

Il risultato finale del prossimo esperimento di intelligenza artificiale dei consumatori? Potrebbe avere solo note di caramello, pera, mele e vaniglia cremosa con un leggero tono di quercia.

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi