Home / ML Machine Learning / Le 25 migliori startup di machine learning da tenere d’occhio nel 2021 secondo Crunchbase

Le 25 migliori startup di machine learning da tenere d’occhio nel 2021 secondo Crunchbase

Ci sono un numero record di 9.977 startup e aziende di machine learning in Crunchbase oggi, un aumento dell’8,2% rispetto alle 9.216 startup elencate nel 2020 e un aumento del 14,6% rispetto alle 8.705 elencate nel 2019.
Secondo Crunchbase, le aziende legate all’intelligenza artificiale (AI) e all’apprendimento automatico (ML) hanno ricevuto un finanziamento record di 27,6 miliardi di dollari nel 2020.
Di quelle startup di intelligenza artificiale e machine learning che ricevono finanziamenti dal 1 ° gennaio 2020, il 62% sono seed round, il 31% venture round in fase iniziale e il 6,7% round venture capital in fase avanzata.
Secondo Crunchbase, il round di finanziamento medio delle startup di AI e machine learning è stato di 4,4 milioni di dollari e la media era di 29,8 milioni di dollari nel 2020.
Per tutto il 2020, le società di venture capital hanno continuato ad espandersi in nuovi mercati globali, con le startup di Londra, New York, Tel Aviv, Toronto, Boston, Seattle e Singapore che hanno ricevuto maggiori finanziamenti. Delle 79 località di avvio di AI e ML più popolari, 15 si trovano nella San Francisco Bay Area, rendendo quella regione sede del 19% delle startup che hanno ricevuto finanziamenti nell’ultimo anno.

La regione israeliana di Tel Aviv ha 37 startup che hanno ricevuto finanziamenti di venture capital nell’ultimo anno, comprese quelle lanciate a Herzliya, una regione della città nota per la sua solida startup e cultura imprenditoriale. Per ulteriori ricerche di mercato sull’intelligenza artificiale e sull’apprendimento automatico, consulta il riepilogo delle previsioni di machine learning e delle stime di mercato, 2020 .

Il grafico seguente mette a confronto le prime 10 località più popolari per le startup AI e ML a livello globale sulla base dei dati di Crunchbase a partire da oggi:

Augury – Augury combina i dati di monitoraggio in tempo reale dai macchinari di produzione con algoritmi di intelligenza artificiale e apprendimento automatico per determinare lo stato della macchina, la gestione delle prestazioni degli asset (APM) e la manutenzione predittiva (PdM) per fornire alle aziende di produzione nuove informazioni sulle loro operazioni. La tecnologia di salute della macchina digitale che l’azienda offre può ascoltare la macchina, analizzare i dati e rilevare eventuali malfunzionamenti prima che si presentino. Ciò consente ai clienti di adattare i propri processi di manutenzione e produzione in base alle condizioni effettive della macchina. La piattaforma è in uso con HVAC, stabilimenti industriali e strutture commerciali.

Alation – Alation è considerata pioniera nel mercato dei cataloghi di dati ed è molto rispettata nella comunità dei servizi finanziari per il suo utilizzo dell’IA per interpretare e presentare i dati per l’analisi. Alation ha anche stabilito un ritmo rapido per evolvere la sua piattaforma per includere ricerca e scoperta dei dati, governance dei dati, gestione dei dati, analisi e trasformazione digitale. Con il suo motore di analisi comportamentale, capacità di collaborazione integrate e interfacce aperte, Alation combina l’apprendimento automatico con la comprensione umana per affrontare con successo le sfide di gestione dei dati e dei metadati. Oggi più di 200 aziende utilizzano la piattaforma di Alation, tra cui AbbVie, American Family Insurance, Cisco, Exelon, Finnair, Munich Re, New Balance, Pfizer, Scandinavian Airlines e US Foods. Con sede nella Silicon Valley,

Algorithmia: l’esperienza di Algorithmia è nelle operazioni di machine learning (MLOps) e nell’aiutare i clienti a fornire modelli ML alla produzione con sicurezza e governance di livello aziendale. Algorithmia automatizza la distribuzione ML, fornisce flessibilità degli strumenti, consente la collaborazione tra operazioni e sviluppo e sfrutta le pratiche SDLC e CI / CD esistenti. Ad oggi, oltre 110.000 ingegneri e data scientist hanno utilizzato la piattaforma di Algorithmia, comprese le Nazioni Unite, le agenzie di intelligence governative e le società Fortune 500.

Avora – Avora è degna di nota per la sua piattaforma di analisi aumentata, che rende un’analisi approfondita dei dati intuitivamente facile come eseguire ricerche sul web. La tecnologia esclusiva dell’azienda nasconde la complessità, consentendo agli utenti non tecnici di eseguire e condividere facilmente i propri report. Eliminando i limiti delle analisi esistenti, riducendo del 50-80% i tempi di preparazione e scoperta dei dati e accelerando i tempi di insight, Avora utilizza il machine learning per semplificare il processo decisionale aziendale. Avora, con sede a Londra e uffici a New York e in Romania, aiuta ad accelerare il processo decisionale e la produttività per i clienti in vari settori e mercati, tra cui vendita al dettaglio, servizi finanziari, pubblicità, supply chain, media e intrattenimento.

ClosedLoop.ai – Una startup con sede ad Austin, in Texas, ClosedLoop.ai ha creato una delle prime piattaforme di data science del settore sanitario che ottimizza le esperienze dei pazienti migliorando al contempo la redditività degli operatori sanitari. La loro piattaforma di automazione dell’apprendimento automatico e un catalogo di modelli predittivi e prescrittivi predefiniti possono essere personalizzati ed estesi in base alle esigenze specifiche della popolazione o della base di clienti di un operatore sanitario. Esempi delle loro applicazioni tecnologiche includono la previsione dei ricoveri / riammissioni, la previsione dell’utilizzo totale e del rischio totale, la riduzione dell’utilizzo fuori dalla rete, la prevenzione della mancata presentazione agli appuntamenti, la previsione dell’insorgenza o della progressione della malattia cronica e il miglioramento della documentazione clinica e del rimborso. La Harvard Business School, attraverso il suo Kraft Precision Medicine Accelerator, recentemente chiamata ClosedLoop.è il rapporto sui paesaggi di analisi dei dati del mondo reale .

Cognino AI – Cognino AI è una startup con sede a Londra specializzata in AI guidata dalla ricerca con una profonda esperienza nell’autoapprendimento IA spiegabile Sono degni di nota per aiutare i loro clienti ad accelerare la preparazione dei dati per ottenere informazioni da grandi set di dati non strutturati per supportare decisioni strategiche attraverso vero apprendimento AI

Databand – Una startup con sede a Tel Aviv che fornisce una piattaforma software per lo sviluppo agile del machine learning, Databand è stata fondata nel 2018 da Evgeny Shulman, Joshua Benamram e Victor Shafran. I team di ingegneria dei dati sono responsabili della gestione di un’ampia suite di potenti strumenti, ma non dispongono delle utilità necessarie per garantire il corretto funzionamento delle loro operazioni. Databand colma questa lacuna con una soluzione che consente ai team di ottenere una visione globale dei flussi di dati, assicurarsi che le pipeline vengano completate correttamente e monitorare il consumo di risorse e i costi. Databand si inserisce in modo nativo nello stack di dati moderno, collegandosi perfettamente a strumenti come Apache Airflow, Spark, Kubernetes e varie offerte ML dei principali fornitori di cloud.

DataVisor : l’approccio di DataVisor all’utilizzo dell’IA per aumentare l’accuratezza del rilevamento delle frodi a livello di piattaforma è degno di nota. Utilizzando algoritmi di apprendimento automatico proprietari non supervisionati, DataVisor consente alle organizzazioni di rilevare e agire su modelli di frode in rapida evoluzione e prevenire attacchi futuri prima che si verifichino. Combinando analisi avanzate e una rete di intelligence di oltre 4,2 miliardi di account utente globali, DataVisor protegge dai danni finanziari e reputazionali in vari settori, inclusi servizi finanziari, mercati, e-commerce e piattaforme sociali. Sono una delle startup di sicurezza informatica più affascinanti che usano l’IA oggi.

Exceed.ai – Ciò che rende Exceed.ai degno di nota è il modo in cui la loro piattaforma di assistente alle vendite basata sull’intelligenza artificiale comunica automaticamente il contesto dei lead e consente ai team di vendita e marketing di ridimensionare di conseguenza i loro sforzi di coinvolgimento e qualificazione dei lead. Exceed.ai segue ogni lead e li qualifica rapidamente attraverso conversazioni automatiche bidirezionali con potenziali clienti utilizzando un linguaggio naturale tramite chat ed e-mail. I rappresentanti di vendita sono liberati dall’esecuzione di attività soggette a errori e ripetitive, consentendo loro di concentrarsi su attività generatrici di entrate come telefonate e demo con potenziali clienti.

Indico– Indico è una startup con sede a Boston specializzata nel risolvere la formidabile sfida di come le aziende dipendono da contenuti non strutturati ma mancano dei framework, dei sistemi e degli strumenti per gestirli in modo efficace. Indico fornisce una piattaforma AI pronta per l’azienda che organizza i contenuti non strutturati ottimizzando e automatizzando le attività di back-office. Indico è degno di nota data la sua esperienza nell’aiutare le organizzazioni ad automatizzare flussi di lavoro manuali, laboriosi e basati su documenti. La sua svolta nella risoluzione di queste sfide è un approccio noto come transfer learning, che consente agli utenti di addestrare modelli di machine learning con ordini di grandezza in meno di dati rispetto a quelli richiesti dalle tecniche tradizionali basate su regole. Indico consente alle aziende di distribuire l’intelligenza artificiale alle sfide di contenuto non strutturato in modo più efficace eliminando molte barriere comuni all’intelligenza artificiale

JAXJOX – JAXJOX ha creato InteractiveStudio, una piattaforma di fitness che combina attrezzature connesse per l’allenamento della forza con contenuti live e on-demand. JAXJOX crea prodotti per l’allenamento compatti e intelligenti con monitoraggio delle prestazioni basato sull’intelligenza artificiale e una varietà di lezioni dal vivo e su richiesta per la motivazione educativa, rendendo facile per i suoi abbonati raggiungere obiettivi di benessere comodamente da casa. L’azienda è stata fondata nel 2016 e ha sede a Bellevue, Washington. JAXJOX ha raccolto un totale di $ 17 milioni di finanziamenti in due round.

LeadGenius – LeadGenius è degno di nota per il suo utilizzo dell’IA per fornire informazioni sui lead B2B personalizzate e utilizzabili che aiutano i suoi clienti a raggiungere i loro obiettivi di crescita dei ricavi globali. Il team mondiale di ricercatori di LeadGenius utilizza tecnologie proprietarie, comprese tecniche basate su AI e ML, per fornire servizi di lead generation personalizzati, arricchimento di lead e igiene dei dati nel formato, metodi e frequenza definiti dal cliente. La loro missione è consentire alle organizzazioni di vendita e marketing B2B di connettersi con i loro potenziali clienti tramite set di dati unici e personalizzati.

Netra – Netra è una startup con sede a Boston che è iniziata come parte della ricerca MIT CSAIL e ha diversi brevetti rilasciati e in attesa di brevetto sulla sua tecnologia oggi. Netra è degna di nota per quanto siano avanzate la scansione delle immagini video e l’interpretazione dei metadati del testo, garantendo sicurezza e consapevolezza contestuale. La tecnologia AI brevettata di Netra analizza i video in tempo reale per riferimenti contestuali a contenuti non sicuri, inclusi deepfake e potenziali minacce alla sicurezza informatica.

Particle – Particle è una piattaforma IoT end-to-end che combina software tra cui AI, hardware e connettività per fornire a un’ampia gamma di organizzazioni, dalle startup alle imprese, il framework di cui hanno bisogno per lanciare con successo sistemi e reti IoT. I clienti delle particelle includono Jacuzzi, Continental Tyres, Watsco, Shifted Energy, Anderson EV, Opti e altri. Particle è sostenuta da venture capital e ha uffici a San Francisco, Shenzhen, Las Vegas, Minneapolis e Boston. La comunità di sviluppatori di Particle comprende oggi oltre 200.000 sviluppatori e ingegneri in più di 170 paesi.

Resurface Labs – Resurface fornisce una vista incentrata sull’utente delle API che aiuta a democratizzare le informazioni sui big data. Utilizzando tecniche basate sull’intelligenza artificiale combinate con le loro tecniche di analisi uniche, Resurface trasforma ogni chiamata API in una transazione durevole per accelerare la risoluzione dei problemi, guidare il recupero dei ricavi e migliorare la CX. Resurface sta ottenendo l’adozione nei test di pre-produzione e QA, risoluzione dei problemi DevOps e analisi della causa principale e dati degli utenti reali per lo spelunking della scienza dei dati nelle organizzazioni DevOps oggi.

RideVision – RideVision è stata fondata nel 2018 dagli appassionati di moto Uri Lavi e Lior Cohen. L’azienda sta rivoluzionando il settore della sicurezza motociclistica sfruttando la forza dell’intelligenza artificiale e della tecnologia di riconoscimento delle immagini, fornendo in definitiva ai motociclisti una consapevolezza molto più ampia di ciò che li circonda, prevenendo le collisioni e consentendo ai motociclisti di guidare con la piena fiducia di essere al sicuro. L’ultimo round di RideVision è stato di $ 7 milioni nel novembre dello scorso anno, portando il loro finanziamento totale a $ 10 milioni in aggiunta a una partnership con Continental AG.

Savvie – Savvie è una startup con sede a Oslo specializzata nella traduzione di grandi volumi di dati in azioni concrete che i proprietari di panifici e bar possono utilizzare per migliorare i loro profitti ogni giorno. In tal modo, aiutiamo le aziende alimentari a prendere le decisioni giuste per ottimizzare le loro operazioni e aumentare la redditività riducendo gli sprechi alla fonte. Ciò che è degno di nota di questa startup è quanto siano abili nel mettere a punto gli algoritmi ML per fornire ai propri clienti consigli personalizzati e approfondimenti in tempo reale sulle loro attività di ristorazione e ristorazione. Le loro intuizioni basate sul ML sono particolarmente preziose dato il modo in cui i proprietari di panifici e bar stanno orientando i loro modelli di business in risposta alla pandemia.

SECURITI.ai – Una delle startup più innovative nella cybersecurity, che combina AI e ML per proteggere i dati sensibili in ambienti multi-cloud e piattaforme miste, SECURITI.ai è una società di machine learning da tenere d’occhio nel 2021, soprattutto se sei interessato alla cybersecurity . La loro piattaforma e i loro sistemi basati sull’intelligenza artificiale consentono alle organizzazioni di scoprire potenziali aree a rischio di violazione in ambienti multi-cloud, SaaS e on-premise, proteggerli e automatizzare tutti i sistemi privati, le reti e le funzioni dell’infrastruttura.

SkyHive – SkyHive è una piattaforma SaaS basata sull’intelligenza artificiale che mira a riqualificare la forza lavoro e le comunità aziendali. Sviluppa e commercializza una metodologia, Quantum Labor Analysis, per fornire informazioni in tempo reale a livello di abilità sulla forza lavoro interna e sui mercati del lavoro esterni, identificare le competenze future ed emergenti e facilitare la riqualificazione a livello individuale e aziendale. SkyHive è indipendente dal settore e supporta i clienti aziendali e governativi a livello globale con l’obiettivo di ridurre la disoccupazione e la sottoccupazione. Sean Hinton ha fondato l’azienda tecnologica a Vancouver, British Columbia, nel 2017.

Stravito– Stravito è una startup AI che combina apprendimento automatico, elaborazione del linguaggio naturale (PNL) e ricerca per aiutare le organizzazioni a trovare e ottenere più valore dai numerosi rapporti di ricerche di mercato, competitivi, industria, quota di mercato, analisi finanziaria e analisi di proiezione di mercato che hanno rendendoli ricercabili. Sarah Lee, Thor Olof Philogène, Andreas Lee e Anders Örbom hanno fondato l’azienda nel 2017, che hanno individuato un’opportunità per aiutare le aziende a essere più produttive, ottenendo maggior valore dai loro investimenti in ricerche di mercato. Andreas Lee e Anders Örbom sono stati co-fondatori di NORM, un’agenzia di ricerca in cui entrambi hanno lavorato per 15 anni al servizio di marchi multinazionali, vendendo infine l’azienda a IPSOS. Mentre a NORM, Anders e Andreas ricevevano ripetute chiamate da clienti globali che avevano acquistato la ricerca da loro ma non riuscivano a trovarla internamente e finirono per chiamarli chiedendone una copia. Oggi la startup ha Carlsberg, Comcast, Colruyt Group, Danone, Electrolux, Pepsi Lipton e altri. Stravito ha uffici a Stoccolma (HQ), Malmö e Amsterdam.

Uniphore – Degno di nota per la sua esperienza in Conversational Service Automation (CSA), che combina la potenza dell’intelligenza artificiale, della tecnologia di automazione e dell’apprendimento automatico, Uniphore mostra il potenziale per trasformare il servizio clienti. La proposta di valore di Conversational Service Automation si basa sul fornire agli agenti del servizio clienti una migliore qualità delle conversazioni degli agenti, l’automazione delle attività degli agenti e l’acquisizione automatica delle disposizioni. La loro piattaforma basata su AI include Speech Analytics, Virtual Assistant e Voice Biometrics, guadagnando slancio nei loro account aziendali.

Vertia.ai – Verta è una startup dedicata a risolvere i complessi problemi di gestione delle versioni dei modelli di machine learning e fornire una piattaforma dove possono essere lanciate in produzione. Fondata dal dottor Manasi Vartak, Ph.D., laureato al MIT, che ha guidato un team di studenti laureati e universitari al MIT CSAIL per costruire ModelDB, Verta si basa sul loro lavoro di definire il primo sistema open source per la gestione dell’apprendimento automatico Modelli. La sua tesi , Infrastruttura per la gestione dei modelli e la diagnosi dei modelli , propone ModelDB, un sistema per monitorare la provenienza e le prestazioni dei flussi di lavoro basati sul ML. Nell’agosto di quest’anno, Verta ha ricevuto un round di serie A da $ 10 milioni guidato da Intel Capital e General Catalyst, che ha anche guidato il suo round seed da $ 1,7 milioni. Per ulteriori dettagli su Verta.ai, vedereIn che modo Startup Verta aiuta le aziende a ottenere il giusto apprendimento automatico .

V7 – V7 consente ai sistemi di intelligenza artificiale basati sulla visione di apprendere continuamente dai dati di addestramento con una supervisione umana minima. La startup londinese è emersa di nascosto nell’agosto 2018 per rivelare V7 Darwin, una piattaforma di etichettatura di immagini per creare dati di formazione per progetti di visione artificiale con un coinvolgimento umano minimo o nullo. V7 è specializzata in sanità, scienze della vita, produzione, guida autonoma, agri-tech, clienti sportivi come Merck, GE Healthcare e Toyota. V7 Darwin è stato lanciato al CVPR 2019 a Long Beach, in California. Nel suo primo anno, ha annotato in modo semi-automatico oltre 1.000 set di dati di segmentazione di immagini e video. V7 Neurons è una serie di applicazioni di riconoscimento delle immagini pre-addestrate per uso industriale. Il seguente video spiega come funziona V7 Darwin:

Zest.ai – La missione di Zest.ai è fornire rapidamente ai suoi partner in settori di prestito finanziario altamente regolamentati modelli di apprendimento automatico potenti e conformi, in modo che siano in grado di identificare mutuatari affidabili nelle rispettive attività. Zest.ai è degno di nota per la sua profonda esperienza nel prestito finanziario e per la creazione dello Zest Automated Machine Learning (ZAML®). ZAML aiuta i partner di Zest.ai a identificare accuratamente i mutuatari più affidabili in modo efficiente, con conseguente aumento delle entrate, riduzione dei rischi e conformità automatizzata. La missione di Zest.ai è rendere disponibile a tutti un credito equo e trasparente. Il contenuto di Zest.ai, dai post del blog ai white paper e agli ebook, è tra le migliori startup basate sull’intelligenza artificiale nel settore fintech. Uno dei migliori articoli di quest’anno sull’intelligenza artificiale per testare la verità è stato scritto dal CTO di Zest.ai Jay Budzik dal titolo,Come puoi sapere se una startup AI è fasulla .

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi