L’ultimo software IA di Nvidia trasforma doodles ruvidi in paesaggi realistici

Questo prototipo mostra come l’intelligenza artificiale aumenterà l’arte

L’intelligenza artificiale sarà enorme per gli artisti e l’ultima dimostrazione viene da Nvidia, che ha realizzato un prototipo di software che trasforma i ghirigori in paesaggi realistici.

Usando un tipo di modello di IA noto come una rete generativa avversaria (GAN), il software fornisce agli utenti ciò che Nvidia chiama “pennello intelligente”. Ciò significa che qualcuno può tracciare una struttura di base di una scena (disegnare, ad esempio, un albero su una collina) prima di riempire il loro abbozzo grezzo con trame naturali come erba, nuvole, foreste o rocce.

I risultati non sono del tutto fotorealistici, ma sono ugualmente impressionanti.

Questo software non è assolutamente rivoluzionario – i ricercatori hanno mostrato strumenti simili in passato, incluso uno di Google che trasforma i doodle in clipart – ma è la dimostrazione più chiara di questo concetto che abbiamo visto fino ad oggi. Il software genera istantaneamente i paesaggi AI e sorprendentemente intuitivo. Ad esempio, quando un utente disegna un albero e quindi una pozza d’acqua al di sotto di esso, il modello aggiunge il riflesso dell’albero alla piscina.

L’intelligenza artificiale può fare arte ora, ma gli artisti non hanno paura
Le demo come questa sono molto divertenti, ma non fanno un buon lavoro di evidenziare i limiti di questi sistemi. La tecnologia di base non può semplicemente dipingere in qualsiasi struttura tu possa pensare, e Nvidia ha scelto di mostrare le immagini che gestisce in modo particolarmente efficace.

Ad esempio, la generazione di erba e acqua finte è relativamente facile per le GAN perché i modelli visivi coinvolti non sono strutturati. Generare immagini di edifici e mobili , al confronto, è molto più complicato, ei risultati sono molto meno realistici. Questo perché questi oggetti hanno una logica e una struttura a cui gli umani sono sensibili. I GAN possono superare questo tipo di sfida, come abbiamo visto con i volti generati dall’intelligenza artificiale , ma ci vuole un grande sforzo in più.

Nvidia non ha detto se ha in programma di trasformare il software in un prodotto reale, ma suggerisce che strumenti come questo potrebbero aiutare “tutti, da architetti e urbanisti a progettisti del paesaggio e sviluppatori di giochi” in futuro.

“È molto più facile fare brainstorming di progetti con semplici schizzi, e questa tecnologia è in grado di convertire gli schizzi in immagini altamente realistiche”, ha dichiarato Bryan Catanzaro di Nvidia in un post sul blog .

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi