Microsoft alza la posta in gioco su OpenAI, per investire ulteriori $ 10 miliardi
 
Basandosi sul successo di Codex, DALL.E e ChatGPT, Microsoft sta ora cercando di pompare altri $ 10 miliardi in OpenAI, un enorme balzo in avanti rispetto al suo investimento iniziale di $ 1 miliardo nella società nel 2019. 

L’investimento, che includerà anche altre società di venture capital, dovrebbe valutare OpenAI a 29 miliardi di dollari. Nel 2019, Microsoft ha sostenuto OpenAI con un investimento di 1 miliardo di dollari in contanti e crediti cloud. Molto probabilmente è anche in procinto di rafforzare il suo motore di ricerca Bing aggiungendo ChatGPT, insieme ad altre applicazioni e strumenti aziendali. 

Meno di una settimana fa, il laboratorio di ricerca sull’intelligenza artificiale ha annunciato che venderà le sue azioni esistenti a una valutazione record di $ 29 miliardi. L’acquisizione delle azioni esistenti di OpenAI, comprese quelle detenute dai suoi dipendenti, è stata negoziata da società di investimento come Founders Fund e Thrive Capital.

 
Secondo le fonti, il finanziamento di Microsoft farebbe parte di un complicato accordo in base al quale l’azienda riceverà il 75% dei profitti di OpenAI fino a quando non riscatterà il suo investimento. Una volta raggiunta tale somma, la struttura proprietaria passerà a Microsoft che detiene il 49%, altri investitori rivendicano un altro 49% e il restante 2% sarà per il genitore senza scopo di lucro di OpenAI. Inoltre, esiste un limite di profitto che differisce per ciascun gruppo di investitori, il che è raro per gli accordi di rischio in cui gli investitori desiderano ottenere un rendimento del 20-30% sul proprio investimento. L’accordo può essere sciolto se le condizioni o l’importo dell’investimento cambiano.

 

Nel dicembre 2022, Microsoft ha stipulato un accordo decennale con il London Stock Exchange Group (LSEG) e ha acquistato quasi una quota del 4% nella società in cambio della fornitura di nuove infrastrutture di dati, analisi, soluzioni di modellazione e tecnologie di cloud computing. Microsoft ha registrato ricavi per circa 198 miliardi di dollari nel 2017, un aumento del 18% rispetto all’anno precedente e un reddito operativo di 83 miliardi di dollari. Il suo reddito netto è salito del 19% annuo a $ 72,7 miliardi.

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi