Home / Hardware AI / Xilinx T1

Xilinx T1

Xilinx potenzia il 5G con la nuova piattaforma T1

Il passaggio al 5G ha offerto agli operatori / vettori l’opportunità di modernizzare le loro reti. Uno degli sviluppi importanti è stato rappresentato dalle reti di accesso radio aperte (OpenRAN o O-RAN) con una disaggregazione indipendente dal fornitore delle RAN tradizionali che utilizzavano apparecchiature proprietarie. L’approccio OpenRAN utilizza processori più generici ma spesso con acceleratori per scaricare funzioni specifiche. Le interfacce tra i vari componenti del sottosistema sono state definite utilizzando funzioni definite dall’hardware e dal software (ad esempio, BBU / RU / CU / DU) per consentire l’uso plug and play di più fornitori.

La flessibilità delle soluzioni OpenRAN multivendor consente agli operatori di un ecosistema diversificato di scegliere le migliori opzioni per le loro implementazioni 5G. Diverse soluzioni possono essere implementate utilizzando hardware “bare metal”, nonché su piattaforme virtualizzate o containerizzate. La prima generazione di implementazioni 5G utilizzava il modello di rete più tradizionale, ma molti stanno ora valutando e iniziando ad adottare il modello OpenRAN.

Xilinx, Inc. ($ XLNX) è stato un fornitore di soluzioni 5G e ha annunciato un nuovo prodotto a livello di carta chiamato T1 Telco Accelerator Card. La scheda T1 è progettata per unità distribuite OpenRAN 5G (O-DU) e unità in banda base virtuali (vBBU). Le VirtualBBU sono spesso implementate in un fattore di forma server standard, ma l’uso di un chip programmabile nel T1 consente inoltre alla rete di evolversi insieme alle versioni degli standard 3GPP, una capacità particolarmente rilevante dato che lo standard 5G è ancora all’inizio della sua evoluzione con uno rilascio commercializzato e la seconda fase appena rilasciata.

Xilinx ha già implementato il silicio e l’IP nelle tradizionali reti 5G. La nuova scheda con fattore di forma T1 PCIe è una soluzione multifunzione che può essere utilizzata sia per i protocolli fronthaul OpenRAN che per l’offload di livello 1. Con le sue capacità di offload avanzate, la scheda T1 fornisce una drastica riduzione del numero di core CPU richiesti in un sistema per soddisfare i requisiti di destinazione. La scheda Xilinx T1 PCIe è una scheda a slot singolo con fattore di forma ridotto che può essere collegata a server x86 o non x86 standard.

Scatenare il potere del ballottaggio: impatto delle elezioni locali
La scheda T1 consente inoltre all’O-DU di fornire prestazioni e servizi 5G riducendo al contempo il consumo energetico e i costi complessivi del sistema rispetto alle offerte della concorrenza perché può ottenere l’elaborazione del protocollo in tempo reale. Questa prestazione è particolarmente importante per le piattaforme O-DU virtualizzate 5G.

Rispetto a un server CPU, Xilinx afferma che T1 può scaricare funzioni critiche di codifica dei canali e fornire fino a 45 volte la codifica e 23 volte i miglioramenti del throughput di decodifica. Utilizzando il T1, il server può ridurre il numero di core della CPU per una determinata soglia di prestazioni e quindi ridurre i costi e l’alimentazione.

L’FPGA nella scheda T1 è molto flessibile e può gestire funzioni ad alta intensità di calcolo come codifica / decodifica di canale (codec LDPC e Turbo rinforzati), corrispondenza / annullamento della corrispondenza della velocità e gestione del buffer HARQ. Xilinx offre soluzioni chiavi in ​​mano attraverso i suoi partner ecosistemici che includono sia progetti di riferimento OpenRAN fronthaul che 5G NR layer 1. Il software e l’hardware pre-convalidati consentono agli operatori, agli integratori di sistema e agli OEM di raggiungere rapidamente il mercato.

La scheda Xilinx T1 è ora campionata per i clienti di tutto il mondo con una produzione in volume prevista per l’inizio del 2021. Nonostante la pandemia, il lancio di apparecchiature 5G è continuato per tutto il 2020 e le nuove versioni delle specifiche significano che lo standard continuerà ad evolversi. Xilinx è ben posizionato con il T1 per cavalcare questa ondata di implementazioni 5G.

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi