Home / Economia / 1910 Genetics Start-Up raccoglie 22 milioni di dollari

1910 Genetics Start-Up raccoglie 22 milioni di dollari

1910 Genetics Start-Up raccoglie 22 milioni di dollari per utilizzare l’intelligenza artificiale per accelerare la scoperta di farmaci

Sostenuta da M12 – Venture Fund e Playground Global di Microsoft, 1910 Genetics ridimensionerà le sue piattaforme di automazione biologica e di intelligenza artificiale, costruirà il suo team di livello mondiale, amplierà le partnership con aziende biofarmaceutiche e farà avanzare la sua pipeline di programmi terapeutici

1910 Genetics, una società di biotecnologia che integra intelligenza artificiale (AI), calcolo e automazione biologica per migliorare lo sviluppo di farmaci, è stata lanciata il 23 marzo 2021 dopo aver chiuso il suo round di finanziamento di serie A da 22 milioni di dollari. La missione principale dell’azienda è ridurre la tempistica e il costo dello sviluppo dei farmaci, migliorando al contempo il tasso di successo nel fornire farmaci ai pazienti. 1910 Genetics ha due motori per la scoperta di farmaci che consentono la progettazione di terapie sia di piccole molecole che di proteine, una capacità senza pari nello spazio della scoperta di farmaci AI. Il finanziamento di serie A è co-guidato da M12 – Venture Fund e Playground Global di Microsoft.

Questo nuovo round di finanziamento segue il round Seed di 1910 Genetics, precedentemente non annunciato, da 4,1 milioni di dollari, guidato da Sam Altman, CEO di OpenAI ed ex presidente di Y Combinator, con la partecipazione di FoundersX Ventures, Y Combinator, Scientia Ventures, Emles Advisors, Tuck Lye Koh di Shunwei Capital e altri importanti investitori.

La tecnologia end-to-end di 1910 Genetics alimenta il processo iniziale di scoperta di farmaci, dalla scoperta di nuovi successi all’hit all’ottimizzazione del lead e del lead. Con una potente combinazione di competenze biologiche, un focus su obiettivi con convalida della malattia reale e un processo completamente integrato che include laboratori umidi automatizzati interni, 1910 Genetics sta risolvendo le sfide in termini di tempo, costi e produttività che ostacolano l’attuale modello di ricerca e sviluppo farmaceutico. L’ampiezza delle piattaforme integrate di automazione biologica e di intelligenza artificiale di 1910 Genetics consente all’azienda di essere indipendente dall’area terapeutica con applicazioni in un’ampia gamma di malattie con significative esigenze mediche insoddisfatte.

“In genere, i farmaci sono stati scoperti tramite un processo sequenziale di tentativi ed errori, piuttosto che essere progettati da un quadro ripetibile che apprende dai dati, persegue più percorsi contemporaneamente e, in ultima analisi, aumenta il numero di farmaci che ottengono l’approvazione della FDA”, ha affermato Dr. Jen Nwankwo, fondatore e amministratore delegato di 1910 Genetics. “Volevo creare un’azienda biofarmaceutica che fosse costruita da zero con l’intelligenza artificiale, il calcolo e l’automazione biologica piuttosto che aggiungere la tecnologia come ciliegina sulla torta di un processo arcaico. In qualità di biologo per formazione, credo che le tecnologie computazionali abbiano un impatto nella scoperta di farmaci solo se guidate dalla biologia. Questa è la nostra stella polare in 1910 Genetics “.

In linea con la sua missione, il nome 1910 Genetics rende omaggio all’anno in cui la Drepanocitosi (SCD) fu scoperta per la prima volta negli Stati Uniti da James B. Herrick. Per ogni campagna di progettazione di farmaci, il team di 1910 Genetics inizia dalla comprensione delle basi molecolari della malattia fino alla granularità con cui il mondo comprende la SCD. Questa comprensione spinge i motori di scoperta di farmaci dell’azienda, ELVIS ™ per piccole molecole e ROSALYND ™ per proteine, a progettare rapidamente terapie integrando AI, big data, cloud computing, chimica computazionale, simulazione quantistica e automazione biologica.

Dopo aver dimostrato la sua tecnologia contro obiettivi difficili nelle neuroscienze, 1910 Genetics ha identificato la pandemia COVID-19 come un’altra opportunità per dimostrare la piena capacità del suo motore di scoperta di farmaci per accelerare la progettazione di farmaci a piccole molecole. 1910 Genetics ha implementato con successo due delle sue piattaforme per progettare piccole molecole candidate che bloccano l’ingresso di SARS-CoV-2 nelle cellule ospiti. SUEDE ™ ha esaminato una libreria virtuale di un miliardo di piccole molecole in poche ore e ha identificato promettenti candidati di successo, mentre BAGEL ™ ha generato de novo candidati a farmaci di piccole molecole. Dopo aver prodotto rapidamente entrambi i set di molecole, 1910 Genetics li ha testati internamente utilizzando la sua piattaforma di laboratorio umido automatizzato, che ha convalidato la potenza di due nuovi candidati nel bloccare l’ingresso di SARS-CoV-2 nelle cellule di mammifero. Il Dr. Nwankwo è stato invitato dal NIH a presentare questo rapido sforzo di scoperta di farmaci guidato dall’IA durante il primo vertice virtuale NIH SARS-CoV-2 insieme a leader di spicco come il Dr. Anthony Fauci nel novembre 2020. Per ulteriori informazioni su questi risultati, per favore visitare il sito web del Summit e visualizzare la registrazione .

In connessione con il finanziamento di serie A dell’azienda, Samir Kumar, amministratore delegato di M12, e Jory Bell, socio accomandatario di Playground Global, entreranno a far parte del Consiglio di amministrazione di 1910 Genetics.

“Il numero crescente di aziende di intelligenza artificiale e biotecnologia nel mercato oggi dimostra la promessa dell’IA di far progredire il settore sanitario. Dopo aver valutato diverse aziende nello spazio, scommettiamo su 1910 Genetics per portare sul mercato farmaci progettati dall’intelligenza artificiale “, ha affermato Kumar. “L’approccio basato sulla biologia di 1910, combinato con AI e calcolo, è la chiave per compiere progressi significativamente maggiori verso tale obiettivo.”

“In Playground, crediamo che la scienza della vita stia ancora aspettando la sua rivoluzione industriale. Mentre l’industria dei semiconduttori è nota per il suo ritmo di avanzamento esponenziale, la scoperta di farmaci nel settore biofarmaceutico è diventata più lenta e più costosa nel tempo “, ha affermato Bell. “1910 ha sviluppato una suite completa di piattaforme AI interlock – combinate con un laboratorio umido automatizzato ad alto rendimento – pensata per rompere questo collo di bottiglia e portare sul mercato farmaci salvavita più velocemente, più economici e più affidabili”.

1910 Genetics ‘AI Platforms
1910 Genetics è unica nella sua capacità di applicare l’IA alla progettazione di terapie sia di piccole molecole che di proteine. ELVIS ™ è il motore di scoperta di farmaci per piccole molecole di 1910 Genetics, che consiste di tre piattaforme AI e una piattaforma di analisi biologica. A partire dalla nuova fase di scoperta di successo, l’azienda implementa SUEDE ™, la sua piattaforma di screening virtuale gigascale, che esegue lo screening virtuale di 14 miliardi di molecole in meno di sei ore per identificare promettenti composti colpiti. Questa rapida sequenza temporale e il costo inferiore sono in netto contrasto con il tradizionale processo farmaceutico che richiede sei mesi per completare un costoso, fisico, screening ad alta produttività (HTS) che fornisce composti di successo con una percentuale di successo inferiore allo 0,01%. Nella fase hit to lead, 1910 Genetics implementa BAGEL ™, la sua piattaforma di chimica generativa che genera rapidamente composti di piombo de novo utilizzando un composto di successo come modello. È importante sottolineare che BAGEL ™ è in grado di ridurre il tradizionale processo hit to lead da un massimo di 24 mesi a due mesi.

1910 Genetics crede anche che mentre la potenza è importante, un farmaco candidato deve bilanciare la potenza con diverse proprietà fisiche che alla fine determinano il profilo ideale di assorbimento, distribuzione, metabolismo, escrezione e tossicità (ADMET) per un farmaco. Pertanto, sin dall’inizio della nuova hit discovery, e in particolare nella fase di ottimizzazione dei lead, l’azienda implementa CANDID ™, la sua piattaforma di previsione delle proprietà fisiche per l’ottimizzazione multiparametrica. Queste tre piattaforme IA sono integrati tramite cloud computing con 1910 Genetics’ in-house piattaforma di automazione del laboratorio bagnato biologico, che conduce in vitro test biochimici e basati su cellule sui farmaci candidati e restituisce i dati del laboratorio umido in un ciclo di feedback alle piattaforme AI, creando un set di dati differenziato e proprietario. Per la progettazione delle proteine, 1910 Genetics sta sviluppando ROSALYND ™, il suo motore di scoperta basato sull’intelligenza artificiale, che aspira a fornire un’alternativa più veloce, più economica e più accurata alla cristallografia a raggi X ai fini del raffinamento della struttura proteica 3D, della previsione e delle proteine de novo progettazione terapeutica.

Circa 1910 Genetica
1910 Genetics integra intelligenza artificiale, calcolo e automazione biologica per accelerare la progettazione di piccole molecole e proteine ​​terapeutiche. L’azienda combina la progettazione di farmaci basata sull’intelligenza artificiale con l’automazione biologica del laboratorio umido per aumentare la produttività e ridurre i tassi di fallimento durante il processo di ricerca e sviluppo farmaceutico. Utilizzando i suoi motori di scoperta di farmaci multipiattaforma – ELVIS ™ e ROSALYND ™ – 1910 Genetics può generare più nuovi farmaci candidati, abbreviare i tempi, tagliare i costi operativi e aumentare la probabilità di successo rispetto ai metodi farmaceutici tradizionali. 1910 La tecnologia end-to-end, agnostica dell’area terapeutica della genetica, alimenta l’intera durata della scoperta di farmaci precoci, dalla scoperta di nuovi successi, all’hit, all’ottimizzazione del lead. 1910 Genetics sta attualmente applicando la sua tecnologia a programmi di scoperta di farmaci in diverse aree, tra cui, ma non solo, neuroscienze, malattie infettive, immunologia e oncologia. L’azienda è stata fondata nel 2018 e ha sede a Cambridge, Massachusetts. Per saperne di più su 1910 Genetics, visita www.1910genetics.com .

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi