Home / APP Ai / DJ virtuali da Sensorium e Mubert creati con l’intelligenza artificiale

DJ virtuali da Sensorium e Mubert creati con l’intelligenza artificiale

Sensorium e Mubert sviluppano DJ basati sull’intelligenza artificiale per concerti di
Sensorium ha collaborato con Mubert per sviluppare DJ basati sull’intelligenza artificiale in grado di creare musica ai concerti virtuali nella realtà virtuale. È l’ultimo tentativo di creare persone artificiali o esseri virtuali .

Sensorium, con sede a Los Angeles, è nota per fornire esperienze virtuali simulate di luoghi per concerti. L’azienda crea avatar fotorealistici, o personaggi virtuali, che sembrano persone reali. I DJ virtuali in questo caso creeranno autonomamente un flusso costante di musica in continua evoluzione che si adatta a tutti i tipi di stati d’animo e ambienti. È un altro tentativo di allontanare la solitudine umana riempiendo le nostre vite di persone artificiali.

Sensorium ha raccolto più di 100 milioni di dollari per perseguire questa missione e produrrà una serie diversificata di artisti virtuali fotorealistici con identità uniche e preferenze musicali. Gli algoritmi genetici alla base di ciascuno di questi personaggi completamente digitali guideranno il loro comportamento e consentiranno loro di assorbire i dati dall’ambiente per nutrire costantemente le loro conoscenze ed evolvere i loro stili musicali. E sì, questo è un ulteriore tentativo di creare il metaverso , l’universo di mondi virtuali che sono tutti interconnessi, come nei romanzi come Snow Crash e Ready Player One . (Stiamo organizzando la nostra conferenza metaverse GamesBeat il 27 gennaio).

La tecnologia di Mubert consentirà a questi artisti virtuali di creare musica generata artificialmente in tempo reale sulla base di un ampio database di campioni. Da hip-hop ed EDM a K-pop e indie rock, questi DJ gestiranno oltre 60 generi di musica.

Sensorium Galaxy è il palcoscenico in cui si esibiscono i DJ virtuali e il responsabile del prodotto Ivan Nikitin ha dichiarato in un’intervista a VentureBeat che l’intelligenza artificiale combinata con la realtà virtuale può spingere i confini del computing. Vede Sensorium come una combinazione di una piattaforma di contenuti e un social network.

Dal 2017, Mubert ha generato e consegnato milioni di brani multi-genere agli amanti della musica. L’anno scorso, l’applicazione mobile dell’azienda è diventata “App of the Day” su App Store in 170 paesi ed è stata premiata come “App of the Year” da Google Play. La tecnologia AI sviluppata da Mubert viene utilizzata da servizi come Crello, PicsArt, Sleep Cycle e Insight Timer. Oggi, le aziende sfruttano la musica senza copyright di Mubert per una serie di scopi.

I DJ virtuali ospiteranno spettacoli al Sensorium Galaxy, insieme ad artisti famosi come David Guetta, Armin van Buuren, Carl Cox e Dimitri Vegas & Like Mike. La società afferma che gli artisti basati sull’intelligenza artificiale completeranno il talento degli artisti della vita reale nell’universo alternativo di Sensorium Galaxy, con un mix equilibrato di arte umana e generata dall’intelligenza artificiale.


Sensorium Galaxy è una piattaforma di realtà virtuale multiutente volta a ricostruire il modo in cui le persone interagiscono tra loro e sperimentano l’arte. The Galaxy è stato costruito in collaborazione con artisti, produttori e compagnie di intrattenimento. Tra loro ci sono Yann Pissenem, creatore dei centri della vita notturna Ushuaïa Ibiza e Hï Ibiza, e il servizio di streaming di musica e intrattenimento Tidal, di proprietà di artisti come JAY-Z, Lil Wayne, Rihanna, Daft Punk e altri.

Nikitin ha affermato che Sensorium Galaxy è l’evoluzione del social networking e porta gli utenti oltre le odierne esperienze digitali unidimensionali. Ha un rivale in Wave, che ospita anche concerti virtuali. La differenza è che Sensorium è un mondo virtuale persistente, mentre Wave è basato sugli eventi e Sensorium si sforza di far sembrare i suoi avatar persone reali. Entrambe le società si sono espanse oltre il mondo della realtà virtuale in altri dispositivi. Puoi visualizzare Sensorium Galaxy con un visore VR, un PC o un Mac o un dispositivo mobile.

Sensorium è stata fondata nel 2018 dal multimiliardario Mikhail Prokhorov e ex proprietario dei Brooklyn Nets. Mubert ha più di 200 musicisti e 2.000 utenti professionisti per la sua musica generativa in tempo reale.

Sensorium guadagna grazie alla personalizzazione dell’avatar. Gli utenti possono investire i propri soldi in vestiti o altre funzionalità per i loro avatar e le persone possono acquistare biglietti digitali per andare a vedere gli eventi. Puoi pagare di più per la realtà virtuale o guardare un live streaming video gratuitamente.

“Lo vediamo come uno spazio virtuale dove le persone possono unirsi, incontrare nuove persone, unirsi con gli amici e visitare diverse attività sparse in mondi diversi”, ha detto Nikitin. “Il primo mondo che stiamo rilasciando si chiama Prism. È creato da persone che sanno come creare la pelle d’oca in tutto il pubblico attraverso la musica dance elettronica. Ci hanno dato ottime idee su come affrontarlo nella realtà virtuale. Il pubblico e i DJ artificiali possono diventare partecipanti attivi dello spettacolo “.

Sensorium sta creando altri mondi, come Motion, con diverse impostazioni e modi per mostrare avatar fotorealistici, costruiti con tecniche di fotogrammetria, ha detto Nikitin. In definitiva, vuole creare mondi in cui puoi avere conversazioni a flusso libero con i personaggi IA, NPC soprannominati o personaggi non giocanti.

L’azienda ha 100 persone, incluso un team di oltre 60 a Montreal che lavora nella produzione. A partire da marzo o giù di lì, la società prevede di lanciare un test beta chiuso di Prism, così come la sua lobby, dove gli utenti possono riunirsi come se fossero nelle proprie cabine personali a bordo di una nave stellare.

“Non ci avviciniamo a questo come gli sviluppatori di giochi”, ha detto Nikitin. “Troviamo le persone che hanno già ottenuto molto nei rispettivi campi e liberiamo la loro creatività nell’esperienza virtuale. Usiamo gli strumenti della realtà virtuale e cerchiamo di offrire al pubblico esperienze che non possono vivere in un evento reale “.

Sensorium: First-Ever AI-Powered Virtual DJs
Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi