Home / Economia / Gloat raccoglie 57 milioni di dollari

Gloat raccoglie 57 milioni di dollari

Gloat, che utilizza l’intelligenza artificiale per connettere i dipendenti con il lavoro interno, raccoglie 57 milioni di dollari
Gloat , una piattaforma che unisce l’intelligenza artificiale ai big data per dare alle aziende visibilità sulle competenze della loro forza lavoro e “monitorare, tracciare e riallocare” le persone, ha annunciato oggi di aver raccolto 57 milioni di dollari in un round di finanziamenti di serie C.

Fondata nel 2015, Gloat serve aziende come PepsiCo, Nestlé, Unilever, HSBC e Novartis con un “mercato dei talenti” che fa emergere dati generati organicamente per aiutare le aziende a ricoprire ruoli dalla loro forza lavoro interna, collegandole con tutoraggio e altre nuove opportunità.

 
Come funziona
Le aziende collegano Gloat ai loro strumenti aziendali interni, come BI, HR e sistemi di gestione dell’apprendimento, mentre i dipendenti creano profili caricando i loro curriculum, collegando i loro profili LinkedIn e così via. Gloat può quindi fornire contenuti di sviluppo su misura basati su progetti e percorsi di carriera specifici. Dal punto di vista aziendale, i manager possono vedere esattamente quali lacune hanno e quali competenze hanno (o mancano) e anticipare le richieste con largo anticipo.

“La cosa grandiosa del modello del mercato dei talenti è che i dati sorgono organicamente su entrambi i lati del mercato”, ha detto a VentureBeat Ben Reuveni, CEO e cofondatore di Gloat. “Dal lato dei dipendenti, deriva dall’uso quotidiano e dall’interazione con la piattaforma. Sono incentivati ​​a condividere le loro competenze e aspirazioni sui loro profili in modo che la nostra piattaforma di mercato dei talenti possa fornire loro abbinamenti suggeriti di lavoro significativo, opportunità di sviluppo e percorsi di carriera allineati a tali competenze e aspirazioni”.

Sopra: Gloat: Analytics
I lavoratori possono anche condividere la loro disponibilità ad intraprendere nuovi progetti o a formare nuovi membri dello staff, o anche se sono disposti a trasferirsi. Si tratta di fornire alle aziende i dati per ottenere il massimo dalla loro forza lavoro esistente prima di guardare all’esterno, con il motore che automatizza le connessioni basate su tecniche di intelligenza artificiale come l’elaborazione del linguaggio naturale (NLP).

“Dal lato dei manager, vengono acquisite anche le competenze e le capacità che inseriscono come prerequisiti per ruoli, incarichi e progetti”, ha spiegato Reuveni. “L’intelligenza artificiale di Gloat apprende le associazioni uniche tra titoli, ruoli e competenze che esistono all’interno di un’azienda. Quindi otteniamo una profonda comprensione del lavoro stesso e di come i titoli di lavoro e i ruoli possono essere effettivamente suddivisi in base al compito e al livello di abilità”.

Progressione
Gloat aveva precedentemente raccolto circa $ 35 milioni e con altri $ 57 milioni da finanziatori tra cui Accel, Intel Capital, Eight Roads, Magma Venture Partners e PICO Partners, l’azienda con sede a New York è ben posizionata per capitalizzare la recente crescita, che ha afferma di aver visto la sua base di clienti crescere di quattro volte nell’ultimo anno.

“Il COVID ha dimostrato a tutti che spostare i talenti in aree di maggiore domanda, in tempo reale, può davvero creare o distruggere un’organizzazione”, ha affermato Reuveni. “Ma anche senza una pandemia internazionale, l’aumento della digitalizzazione e dell’interruzione garantiscono più o meno che la realtà in cui operano oggi le aziende di qualsiasi scala sia fluida e imprevedibile. Per i dipendenti, lo stesso aumento della fluidità promette una fornitura costante e infinita di opportunità di crescita, che assicurano che rimarranno interessati e coinvolti. L’azienda cessa di essere un trampolino di lancio della carriera e diventa l’arena per la loro progressione di carriera”.

 

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi