Home / curiosità / Google ha inventato la versione AI di un biglietto di auguri Hallmark

Google ha inventato la versione AI di un biglietto di auguri Hallmark

Le risposte intelligenti di Gmail automatizzano i messaggi, ma questa non è una nuova idea

Non ho il tempo, l’energia o l’attenzione per dare a ogni e-mail una risposta ponderata.

È un problema che Google sta cercando di risolvere con una funzione di Gmail chiamata Risposte intelligenti, le risposte generate automaticamente e pre-scritte che compaiono quando componi un’email. Ma mi preoccupo che queste semplici risposte ci renderanno pigri e il nostro linguaggio omogeneo. L’e-mail è terribile, ma ora devo preoccuparmene perché distrugge il linguaggio e crateri anche i nostri rapporti?

La maggior parte delle brevi risposte via e-mail non sono scritte attentamente così com’è, quindi non stiamo esattamente perdendo la poesia, dice Naomi Baron, un professore di emerita di linguistica presso l’American University e autore di Words Onscreen: The Fate of Reading in un mondo digitale . “Ci piace pensare che siamo più creativi di quanto siamo in realtà”, dice.

PROBABILMENTE NON STAI SCRIVENDO RISPOSTE CREATIVE
Quando leggi un messaggio di posta elettronica in Gmail, le risposte intelligenti di Google presentano tre frasi brevi che puoi rispondere in risposta, solitamente semplici come “Grazie, controllerò” o “Haha, grazie!” Le risposte si basano sullo stile di scrittura di ogni singolo utente, come determinato dall’apprendimento automatico. Quindi, se preferisci un punto esclamativo alla fine delle frasi, Google dovrebbe essere in grado di capirlo.

Usiamo spesso le stesse parole e frasi, quindi non dovrebbe essere difficile per l’IA riprendere il modo in cui ci piace parlare, dice David Crystal, un linguista e professore onorario all’Università del Galles, Bangor. “Ognuno ha le espressioni preferite – la base dello stile di una persona”, mi scrive tramite email. “Posso facilmente immaginare che l’IA li noti e li presenti all’utente.”

C’è già un precedente per questo tipo di raccomandazione di testo personalizzata, sia Crystal che Baron sottolineano. I telefoni moderni suggeriscono tutte le parole mentre stai scrivendo messaggi per salvarti dal dover scrivere lettere e la maggior parte di noi non vorrebbe tornare in un mondo senza di essa.

Non è poi così diverso dai biglietti di auguri, dice Baron. Come le carte, Smart Replies offre un messaggio semplice su misura per un determinato contesto. Gli scrittori possono lasciare il messaggio così com’è se sentono che è espresso il loro sentimento o se lo espandono.

“I biglietti di auguri erano belli senza nulla dentro [per molti anni]”, dice Baron. “Ma ci siamo resi conto che potevamo stampare le carte e inserire i messaggi in modo che le persone non dovessero capire da soli quale potrebbe essere un messaggio appropriato”.

Queste brevi risposte mi hanno coperto di qualcosa di semplice come i piani del pranzo, lasciando che il mio cervello accendesse momentaneamente il pilota automatico, ma mi preoccupo ancora che le Risposte intelligenti ci incoraggeranno a scrivere di meno e ad appoggiare le risposte preformattate invece delle nostre stesse espressioni spontanee.

PENSA A RISPOSTE INTELLIGENTI COME BIGLIETTI DI AUGURI
È una “esagerazione” affermare che gli umani inizieranno a delegare tutta la loro scrittura al software, afferma Crystal. Ma è preoccupato che il software possa essere portato via con la correzione di noi e dice che dovrebbe comunque consentire scelta e creatività.

“Mi preoccuperei se gli scrittori di intelligenza artificiale diventassero pedanti”, scrive, “proprio come i pedanti di [Microsoft] Word hanno già fatto con i loro avvisi di segnalazione del passivo, e così via.”

Il barone non è così preoccupato, in particolare per le persone che già usano l’e-mail per motivi di lavoro e vogliono arrivare direttamente al punto. “Non stai cercando di dimostrare che sei il prossimo Marcel Proust nel dire, ‘si'”, dice. “Se questo è il tipo di risposta che stai facendo, allora questi sono innocui.”

Tuttavia, ci potrebbe essere motivo di preoccupazione se Smart Replies scoraggi le persone che in genere si divertono con la loro scrittura a fermarsi, dice Baron.

“Se, d’altra parte, sei la persona che è stata più attenta, premurosa e creativa nelle tue risposte e poi smette di essere così perché c’è un modo semplice di pensare, quindi sono infelice”, dice. “La maggior parte delle persone che usano la risposta intelligente per funzioni come le risposte a messaggi brevi non hanno intenzione di perdere il loro stile di scrittura”.

L’e-mail è un lavoro di routine piuttosto che un’attività piacevole, e così Baron mi ha convinto a non preoccuparmi troppo di queste risposte pre-scritte. Se le Risposte intelligenti possono farmi entrare e uscire dal posto orribile che è la mia casella di posta Gmail, perché non lasciarlo?

Lascia un commento

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi