AI Chip Startup Groq chiude $ 300 milioni nella raccolta fondi di serie C.

La startup di chip AI Groq ha annunciato di aver chiuso $ 300 milioni nella nuova raccolta fondi di serie C, co-guidata da Tiger Global Management e D1 Capital, insieme a The Spruce House Partnership and Addition. Groq è leader negli acceleratori di computer per intelligenza artificiale (AI), machine learning (ML) e calcolo ad alte prestazioni.

Con il nuovo round di raccolta fondi, il finanziamento totale di Groq è fino a $ 367 milioni, con $ 300 milioni raccolti dalla seconda metà del 2020. L’aumento dei finanziamenti segue una forte approvazione da parte dei clienti del primo prodotto lanciato dalla società.

La missione di Groq
Groq punterà ora a crescere in tutti i settori, ad assumere nuovi talenti e ad accelerare lo sviluppo dei suoi prodotti in seguito alla raccolta fondi. Si prevede che il mercato dei semiconduttori AI raggiungerà tra $ 65 e $ 100 miliardi entro il 2025, quindi Groq si sta posizionando per continuare a essere un leader mentre il settore cresce rapidamente.

Jonathan Ross è il fondatore e CEO di Groq.

“L’intelligenza artificiale è limitata dai sistemi esistenti, molti dei quali vengono seguiti o migliorati in modo incrementale da nuovi operatori. Non importa quanti soldi si investano per risolvere il problema, le architetture legacy come GPU e CPU faticano a tenere il passo con le crescenti richieste di intelligenza artificiale e apprendimento automatico “, ha affermato Ross. “La nostra missione è più dirompente: Groq cerca di liberare il potenziale dell’IA portando il costo del calcolo a zero”.

Oltre ad essere co-guidato con gli investimenti di Tiger Global Management e D1 Capital, ulteriori investimenti provenivano da The Spruce House Partnership, Addition, GCM Grosvenor, Xn, Firebolt Ventures, XTX Ventures, Boardman Bay Capital Management e Infinitum Partners. Gli investimenti successivi provenivano da TDK Ventures, XTX Ventures, Boardman Bay Capital Management e Infinitum Partners.

Scott Schleiger è partner di Tiger Global Management.

“Siamo entusiasti di collaborare con Groq mentre continuano a costruire un chip AI di livello mondiale che è in grado di affrontare sia le applicazioni di inferenza che di formazione”, ha affermato Shleifer. “Siamo rimasti colpiti dal primo approccio al software di Groq, dall’architettura innovativa e dall’attenzione al successo dei clienti”.

Nicolas Sauvage è amministratore delegato di TDK Ventures.

“Stiamo più che raddoppiando il nostro investimento in Groq”, ha affermato Sauvage. “La loro elegante architettura con chipset AI è impressionante e avrà un forte impatto per il nostro pianeta. Il ridimensionamento del calcolo tradizionale consuma un’enorme energia. La soluzione di Groq offre prestazioni di calcolo per energia più efficienti dell’ordine di grandezza su larga scala, migliorando così l’impronta di carbonio dei data center iperscalabili, un ideale di cui TDK Ventures è molto appassionato. “

La tecnologia di Groq
Groq è responsabile del chip single core più veloce del settore con la sua architettura TSP (Tensor Streaming Processor) . Il chip Groq elimina molte delle barriere del computing tradizionale ed è più facile da programmare con una latenza 10 volte inferiore rispetto ai principali concorrenti.

TSP ospita un unico enorme processore con centinaia di unità funzionali anziché un piccolo core programmabile che viene replicato fino a centinaia di volte. L’architettura TSP riduce drasticamente il sovraccarico di codifica delle istruzioni e può gestire dati interi e in virgola mobile, il che si traduce nella migliore precisione per inferenza e addestramento.

Groq ha sede a Mountain View, CA, con team remoti negli Stati Uniti e in Canada.

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi