ITRI ​​presenta innovazioni in intelligenza artificiale, robotica e TIC al CES 2022
 
Le tecnologie includono il CES Innovation Award Honoree RGB-D AI Robot, l’Autonomous Selfie Drone e la Interactive Time Machine
L’Istituto di ricerca sulla tecnologia industriale ( ITRI ), il più grande e uno dei principali istituti di ricerca applicata high-tech di Taiwan, ha annunciato che introdurrà le tecnologie di intelligenza artificiale, robotica e ICT al suo stand 9513 del CES 2022, North Hall, LVCC, e il suo virtuale sito dell’evento

Le tecnologie in primo piano di ITRI includono il  robot AI RGB-D , insignito dei CES 2022 Innovation Awards, il primo robot collaborativo che integra la visione 3D intelligente come standard integrato; l’  Autonomous Selfie Drone , che vola da solo per scattare la foto migliore basata su tecniche fotografiche avanzate; e la  Macchina del tempo interattiva , che crea automaticamente un avatar 3D interattivo a corpo intero in tempo reale unico e un’esperienza che combina il movimento dell’utente, il modello 3D, l’ambiente circostante e il display.

Il  robot AI RGB-D, vincitore del CES 2022 Innovation Awards, è il primo robot collaborativo al mondo dotato di visione 3D come standard integrato. La tecnologia di rilevamento della visione 3D intelligente funziona come un paio di occhi acuti su un braccio robotico. Riduce le dimensioni del sensore di 168 volte rispetto ad altri robot, aumentando la velocità di rilevamento di 38,6 volte. La tecnologia di rilevamento della visione 3D intelligente fornisce la scansione tridimensionale automatica dell’area dell’oggetto e aiuta il braccio robotico a determinare l’angolo corretto di raccolta degli oggetti in base alla forma e al posizionamento dell’oggetto. Le possibili applicazioni del robot AI RGB-D includono lo smistamento e l’imballaggio di oggetti per l’automazione intelligente nei settori manifatturiero e della logistica, ma ha anche un potenziale utilizzo nelle attività di vendita al dettaglio o di servizi e nel settore sanitario per servire direttamente i clienti.

Il robot AI RGB-D include anche la tecnologia di autoapprendimento per consentire il recupero di oggetti 3D veloce e ad alta precisione, eliminando la necessità di rivedere i programmi di controllo per insegnare ai robot a identificare gli oggetti, che spesso richiede una o due settimane. Ogni volta che una linea di produzione viene modificata o vengono introdotti nuovi materiali, il robot AI RGD-D può scansionare automaticamente decine di migliaia di materiali di formazione, imparando rapidamente la migliore strategia di movimentazione in meno di 12 ore. Man mano che il braccio robotico diventa più intelligente, può ottenere l’autoapprendimento e riconoscere il punto di prelievo o di aspirazione per qualsiasi nuovo oggetto. Di conseguenza, i costi di progettazione sono notevolmente ridotti e l’efficienza produttiva è aumentata.

Il robot RGB-D AI ha ottenuto 34 brevetti in 16 aree ed è stato trasferito al secondo marchio di robot collaborativi al mondo, Techman Robot, per lo sviluppo commerciale, e dovrebbe raggiungere il mercato entro marzo 2022.

Il  drone autonomo per selfie libera l’utente dai corsi di fotografia; fa tutta la composizione, l’angolazione e la preparazione dell’illuminazione; e vola da solo per scattare la migliore foto selfie utilizzando algoritmi AI e dati acquisiti da tecniche fotografiche essenziali. Gli utenti che conoscono la fotografia possono anche seguire le loro preferenze individuali per impostare diversi angoli ravvicinati, proporzioni del corpo della fotografia e composizioni. Il drone può analizzare la postura e l’orientamento della testa per regolare automaticamente la propria posizione e l’angolo di depressione per ottenere la migliore composizione. La relativa modalità ritratto utilizza la tecnologia di inquadratura intelligente per analizzare l’utente e lo sfondo, creando una corrispondenza naturale e discreta tra il soggetto e l’ambiente circostante. Rispetto ad altri droni selfie, l’innovazione di ITRI si distingue per la fotografia completamente automatizzata, la composizione estetica intelligente,

L’ Interactive Time Machine di ITRI   è il primo e unico sistema che crea con l’AI un avatar interattivo 3D dall’intero corpo dell’utente anziché dal solo viso; genera automaticamente un avatar dall’aspetto più giovane che include l’ambiente circostante dell’utente; e forma un metaverso per consentire agli avatar di interagire con i giocatori in tempo reale. L’utente può muoversi liberamente davanti al sistema e il modello 3D mostrato sul display crea simultaneamente i movimenti corrispondenti. L’utente può interagire con un sé virtuale che sembra più giovane o più vecchio, il che crea un’esperienza unica che intreccia il mondo reale con quello virtuale. I casi d’uso includono giochi VR/AR/MR, intrattenimento personale, teleconferenze in cui le persone si incontrano e interagiscono con i loro modelli 3D e mostre per attività interattive per attirare visitatori.

Ulteriori tecnologie di intelligenza artificiale, robotica e ICT che ITRI sta presentando includono:

Il  sistema operativo DNN Video Analysis  è un’applicazione di riconoscimento delle immagini AI front-end per lampioni intelligenti, che consente avvisi istantanei su eventi circostanti, come parcheggio illegale e violazioni del traffico.
A differenza della maggior parte dei processori progettati con l’architettura von Neumann, l’ Acceleratore AI Ultra Low Power di ITRI   include l’architettura CIM (Computing-in-Memory) che offre l’eccezionale efficienza di calcolo dei chip AI (>1000 TOP/W @1 bit). Può gestire movimenti di dati varianti con alta efficienza e basso consumo energetico, fornendo applicazioni illimitate in ambienti AI.
La tolleranza di errore basata sulla virtualizzazione per i servizi online critici  previene le interruzioni del servizio di sistema causate da danni all’hardware, disconnessione della rete o interruzione dell’alimentazione. Utilizza un meccanismo di backup con tolleranza agli errori per garantire un’elevata affidabilità dei servizi di sistema, con bassa latenza e sovraccarico delle prestazioni del sistema e non richiede modifiche alle applicazioni.
Il  5G O-RAN RIC  è un sistema di gestione della rete 5G costituito da un controller intelligente (RIC) 5G RAN basato su una rete di accesso radio aperta (O-RAN) e un sistema di gestione degli elementi (EMS). Il RIC include sia i RIC non in tempo reale (non RT) che quelli quasi in tempo reale (near-RT). Il RIC non RT raccoglie le informazioni RAN e prevede il comportamento della rete attraverso l’apprendimento automatico. Il RIC vicino a RT regola automaticamente la gestione delle risorse radio (RRM) sulla RAN e impedisce che la qualità dell’esperienza (QoE) venga ridotta dai risultati previsti del RIC non RT. L’EMS orchestra gli elementi gestiti (RIC vicino a RT, O-CU, O-DU e O-RU).

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi