Home / AI tecnologia / L’AI l’intelligenza artificiale prevede come muoviamo gli occhi e le dita durante la digitazione sugli schermi

L’AI l’intelligenza artificiale prevede come muoviamo gli occhi e le dita durante la digitazione sugli schermi

Il modello AI predice il modo in cui digitiamo sui touchscreen
Un nuovo modello di intelligenza artificiale (AI) sviluppato dai ricercatori dell’Università di Aalto e del Centro finlandese per l’intelligenza artificiale (FCAI) è il primo del suo genere a prevedere come muoviamo gli occhi e le dita durante la digitazione sugli schermi. Il nuovo sviluppo fornisce nuove informazioni su questa difficile abilità, che ci costringe a fare affidamento sul nostro senso della vista per digitare e rilevare simultaneamente gli errori. 

L’intelligenza artificiale è in grado di simulare il modo in cui un individuo digiterà una frase su qualsiasi modello di tastiera, e fa e rileva errori. Sebbene gli errori non vengano sempre individuati immediatamente, l’IA è in grado di correggerli proprio come noi. Un altro aspetto dell’IA è che può prevedere come cambiano gli stili di scrittura delle persone a seconda delle circostanze, come una tastiera con correzione automatica o un design diverso. 

Il dottor Jussi Jokinen ha guidato il lavoro sul nuovo modello di intelligenza artificiale, che è stato presentato questo mese all’ACM CHI il 12 maggio.

“In precedenza, la digitazione tramite touchscreen veniva compresa principalmente dalla prospettiva di come si muovono le nostre dita”, afferma Jokinen. “I metodi basati sull’intelligenza artificiale hanno contribuito a gettare nuova luce su questi movimenti: ciò che abbiamo scoperto è l’importanza di decidere quando e dove guardare. Ora possiamo fare previsioni molto migliori sul modo in cui le persone digitano sui loro telefoni o tablet “.

“Ora che abbiamo una simulazione realistica del modo in cui gli esseri umani digitano sui touchscreen, dovrebbe essere molto più facile ottimizzare il design della tastiera per una migliore digitazione, ovvero meno errori, digitazione più veloce e, cosa più importante per me, meno frustrazione”, continua Jokinen.

 
Come digitare più velocemente sul telefono: cosa dice la scienza Contabilità per diversi tipi di utenti

Il modello AI non funziona solo con un tipo di utente generico, ma è in grado di adattarsi in base a diversi tipi di utenti. Ciò può includere persone con disabilità motorie, che l’IA potrebbe aiutare sviluppando ausili per la digitazione o interfacce specifiche.

Al di fuori delle questioni mediche, l’IA può anche tenere conto di individui con stili di scrittura diversi facendo cose come identificare schemi quando un individuo fa ripetuti errori nei testi. Con questi dati, è possibile determinare il miglior tipo di tastiera o sistema di correzione automatica per un individuo. 

Il lavoro precedente del team
I ricercatori in precedenza avevano costruito il loro lavoro attorno a un modello cognitivo del modo in cui gli esseri umani digitano, che ha portato alla creazione di un modello generativo che era in grado di digitare da solo. Tutto questo fa parte del progetto di Interactive AI presso il Finnish Center for Artificial Intelligence. 

La ricerca si basa fortemente sull’apprendimento per rinforzo , che funziona creando un sistema di ricompensa e / o punizione, spesso utilizzato per insegnare ai robot come risolvere i problemi attraverso tentativi ed errori. L’apprendimento per rinforzo è stato utilizzato dal team per simulare gli esseri umani questa volta e ha permesso loro di generare comportamenti simili a quelli umani. 

“Abbiamo dato al modello le stesse capacità e gli stessi limiti che noi umani abbiamo. Quando gli abbiamo chiesto di digitare in modo efficiente, ha capito come utilizzare al meglio queste abilità. Il risultato finale è molto simile al modo in cui gli esseri umani digitano, senza dover insegnare il modello con dati umani “, afferma Jokinen.

Rispetto ai dati di tipizzazione umana, le previsioni del nuovo modello erano accurate. Il team ora mira a simulare tecniche di digitazione lenta e veloce, che potrebbero aiutare nella progettazione di moduli di apprendimento per le persone che desiderano migliorare le proprie capacità di digitazione.

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi