Davinci-003 garantisce alta qualità, output più lungo e migliore osservanza delle istruzioni
 
L’API OpenAI aggiunge “text-davinci-003” al suo elenco dei principali modelli GPT-3, che possono svolgere tutte le attività che altri modelli possono svolgere, garantendo al contempo alta qualità, output più lungo e un migliore rispetto delle istruzioni. 

Davinci è il più competente e può eseguire tutti i compiti degli altri modelli, spesso con meno istruzioni. Funziona particolarmente bene con attività che richiedono una conoscenza approfondita dell’argomento, come riassumere testi per un pubblico specifico e sviluppo di contenuti creativi. 

Tuttavia, le nuove funzionalità di Davinci richiedono anche maggiori risorse di calcolo, con conseguenti costi più elevati per chiamata API e velocità inferiori rispetto ad altri modelli. 

 
Inoltre, il modello eccelle anche nel comprendere l’intento del testo. Ad esempio, è bravo a dedurre soluzioni a vari problemi logici e delineare motivazioni caratteriali. Infine, il modello ha anche risolto con successo alcuni dei problemi di intelligenza artificiale più impegnativi che coinvolgono causa ed effetto. 

Leggi anche: GPT-3 sta silenziosamente danneggiando la ricerca Google

Inoltre, il modello supporta l’inserimento di completamenti all’interno del testo. Cioè il modello integra i testi al corpo principale del testo. È particolarmente utile per scrivere testi lunghi, seguire uno schema o dirigere il modello verso una conclusione. La funzionalità funziona anche nel codice, inserito nel mezzo di una funzione o di un file. 

Il modello ha ricevuto molto apprezzamento dagli utenti, che lo hanno trovato piuttosto impressionante e un importante aggiornamento rispetto alla versione precedente del modello. 


Tuttavia, ciascuno dei modelli GPT-3 ha il suo USP. I modelli precedenti a Davinci, come Curie, Babbage e Ada, possono eseguire alcuni compiti estremamente bene offrendo velocità elevate e un notevole vantaggio in termini di costi. 

Curie, ad esempio, è molto abile in compiti sfumati come la classificazione e il riepilogo dei sentimenti. Il modello si mostra anche promettente nel rispondere alle domande, nell’eseguire domande e risposte e come chatbot di servizio generale. Un confronto con Davinci mostra che può eseguire molti dei compiti come Davinci, ma con 1/10 del costo. 

D’altra parte, Babbage è più adatto per attività come la classificazione semplice e il ranking della ricerca semantica, che determina quanto bene i documenti corrispondono alle query di ricerca. 

Allo stesso modo, Ada, il più veloce di tutti i modelli, è in grado di eseguire attività come l’analisi del testo, la correzione degli indirizzi e attività di classificazione meno sfumate. 

In alternativa, gli utenti possono anche mettere a punto questi altri modelli per migliorare le proprie prestazioni su un’attività specifica. 

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi