Alias ​​è un “parassita” progettato per offrire agli utenti un maggiore controllo sui loro assistenti intelligenti, sia in termini di personalizzazione che di privacy. Attraverso una semplice app l’utente può addestrare Alias ​​a reagire su una parola-sveglia personalizzata / suono, e una volta addestrato, Alias ​​può prendere il controllo del tuo assistente domestico attivandolo per te.

Quando non lo usi, Alias ​​si assicurerà che l’assistente sia paralizzato e incapace di ascoltare interrompendo i suoi microfoni.

Alias ​​agisce come un dispositivo di uomo medio che è progettato per appropriarsi di qualsiasi dispositivo a comando vocale. Dotato di altoparlanti e microfono, Alias ​​è in grado di comunicare e manipolare l’assistente domestico quando viene posizionato sopra di esso. Gli altoparlanti di Alias ​​vengono utilizzati per interrompere l’assistenza con un rumore / suono costante e costante che si nutre direttamente nel microfono dell’assistente. Innanzitutto, quando Alias ​​riconosce che l’utente ha creato la parola sveglia, blocca il rumore e attiva silenziosamente l’assistente con una registrazione audio della parola sveglia originale. Da qui l’assistente può essere usato normalmente.

La rilevazione della parola sveglia è realizzata con una piccola rete neurale che viene eseguita localmente su Alias, che può essere addestrata e modificata tramite esempi dal vivo. L’app funge da controller per ripristinare, addestrare e attivare / disattivare Alias.

Il modo in cui Alias ​​manipola l’assistenza domiciliare consente di creare nuove funzionalità e comandi personalizzati per i quali i prodotti non erano originariamente destinati. Alias può essere programmato per inviare qualsiasi comando vocale agli altoparlanti dell’assistente, il che ci lascia molte nuove possibilità.

Il nostro rapporto con la tecnologia è formato dal modo in cui interagiamo con esso. Tuttavia, i prodotti commerciali intelligenti per la casa tendono a trattare gli utenti come consumatori passivi. Soprattutto l’assistenza smart-home ha mostrato schemi di progettazione che limitano le possibilità di interazione e di agenzia dal punto di vista dell’utente, anche nella sfera più privata e personale; la casa.

I nostri modelli di interazione sono altamente determinati dai progettisti di questi prodotti e con Alias ​​siamo interessati a come ridefinire questa relazione di potere, specialmente quando si tratta di privacy. L’eccitante futuro che le tecnologie “intelligenti” possono darci viene spesso con condizioni che riducono la nostra privacy. Con Alias vogliamo sfidare questa condizione e chiederci che tipo di “smart” vogliamo realmente in futuro.

Abbiamo esaminato il modo in cui funghi e virus di cordyceps possono essere appropriati e controllare gli insetti per soddisfare i loro programmi e sono stati ispirati a creare il nostro parassita per i sistemi di casa intelligente. Pertanto, abbiamo avviato Project Alias ​​per dimostrare come la cultura-maker può essere utilizzata per ridefinire la nostra relazione con le tecnologie di casa intelligente, delegando più potenza dai progettisti agli utenti finali dei prodotti.

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi