Home / medicina / Un sistema di intelligenza artificiale destinato a facilitare la diagnosi e il trattamento di persone che hanno subito gravi traumi nell’infanzia

Un sistema di intelligenza artificiale destinato a facilitare la diagnosi e il trattamento di persone che hanno subito gravi traumi nell’infanzia

IA “spiegabile” creata per diagnosticare e trattare i bambini con esperienze infantili avverse

I ricercatori dell’Oak Ridge Laboratory hanno recentemente creato un sistema di intelligenza artificiale destinato a facilitare la diagnosi e il trattamento di individui che hanno sperimentato significative avversità infantili. Secondo The Next Web , il sistema di intelligenza artificiale è progettato per essere “spiegabile”, a differenza di molti modelli di intelligenza artificiale che sono scatole nere, restituendo frammenti dei dati utilizzati per rendere le sue decisioni.

Il termine “Esperienza infantile avversa” (ACE) si riferisce a eventi traumatici che si verificano a persone prima dei 18 anni e includono tutte le diverse forme di abuso e abbandono, nonché incarcerazione, abuso di sostanze, violenza domestica nei confronti di un genitore e malattie mentali di un genitore. L’ACES può avere effetti per tutta la vita sullo sviluppo e il benessere delle persone e, come per molti problemi medici, una diagnosi e un trattamento precoci possono migliorare i risultati per le persone coinvolte. Il tipo di interventi efficaci per coloro che hanno sperimentato ACE sono ben noti e ben studiati, ma le agenzie di trattamento della salute mentale spesso non hanno le risorse per diagnosticare una persona e vederla attraverso l’intero corso del trattamento.

Il sistema di IA è stato sviluppato da due ricercatori medici dell’Oak Ridge National Laboratory dell’Università del Tennessee, Nariman Ammar e Arash Shaban-Nejad. In un documento prestampato recentemente pubblicato da JMIR Medical Informatics , il team di ricerca ha descritto lo sviluppo e il test del proprio modello di intelligenza artificiale, progettato per aiutare i medici nella diagnosi e nel trattamento delle persone affette da ACE.

Il modello AI ha lo scopo di suggerire determinati interventi ai medici, rendendo più facile per i professionisti aiutare le persone che soffrono di ACE. L’attuale processo per ottenere un individuo che soffre di un trattamento ACE è lungo e complesso. Per diagnosticare le persone affette da ACE, i professionisti medici devono ricevere una formazione avanzata sul tipo corretto di domande da porre, quindi utilizzare le domande giuste per ottenere informazioni su quali eventi hanno plasmato l’infanzia di una persona e in che modo gli eventi potrebbero averli influenzati. Quando si considerano le molte diverse potenziali combinazioni di domande e risposte, può essere abbastanza difficile per un fornitore raccomandare un tipo specifico di intervento. Oltre a questo, una volta fissati gli appuntamenti con agenzie mediche o governative,

Per affrontare questi problemi, il team di ricerca ha progettato un’applicazione AI che funziona in modo simile a un chatbot per scopi di supporto tecnico. Coloro che utilizzano il sistema di intelligenza artificiale inseriscono le informazioni sul paziente nel modello, che restituisce una raccomandazione per determinati interventi su un determinato programma, in base al database su cui è stato addestrato il modello. Il modello tiene conto degli input del linguaggio naturale, interpretando frasi come “la mia casa non ha riscaldamento” come indicatori di potenziali avversità infantili, confrontando queste affermazioni contestuali con una guida medica per il trattamento degli ACE, raccomandando le azioni migliori.

Le risposte alle voci utente non sono hardcoded, piuttosto sono dinamiche, utilizzando un sistema di webhook che attivano e invocano endpoint di servizi esterni che generano le risposte dinamiche. Il sistema di intelligenza artificiale decide quali domande devono essere poste in base alle risposte fornite alle domande precedenti, con l’obiettivo finale di consentire la raccolta delle informazioni più utili e pertinenti con il minor numero di domande. Come accennato in precedenza, il sistema è anche spiegabile, esponendo i dati utilizzati per arrivare alle decisioni riguardanti gli interventi. Di conseguenza, il sistema è tracciabile e i professionisti medici dovrebbero essere in grado di seguire la logica utilizzata dal sistema a ritroso.

Il sistema di intelligenza artificiale sviluppato dai ricercatori dell’Oak Ridge Laboratory è uno dei primi approcci basati sui dati per consentire ai medici di diagnosticare meglio le persone con ACE. Sebbene questo sia di per sé un risultato impressionante, è possibile che l’approccio generale utilizzato per creare il sistema di intelligenza artificiale e il chatbot possa essere estrapolato ad altri domini e utilizzato per diagnosticare e trattare altre forme di malattia mentale. I metodi utilizzati per esporre i dati utilizzati per arrivare a determinate decisioni potrebbero anche essere sfruttati per aumentare la trasparenza e la spiegabilità per i sistemi di apprendimento automatico nel loro complesso.

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi