Home / curiosità / 10 meravigliosi esempi di utilizzo dell’intelligenza artificiale (AI) per il bene

10 meravigliosi esempi di utilizzo dell’intelligenza artificiale (AI) per il bene


Uno dei molti vantaggi dell’utilizzo dell’intelligenza artificiale (AI) è di aiutarci a visualizzare i problemi della società da una prospettiva diversa. Anche se c’è stato un gran clamore su come l’IA potrebbe essere utilizzata in modo improprio, non dobbiamo trascurare i molti modi in cui l’IA può essere utilizzata per il bene. I nostri problemi globali sono complessi e l’intelligenza artificiale ci fornisce uno strumento prezioso per aumentare gli sforzi umani per trovare soluzioni a problemi fastidiosi. Ecco 10 dei migliori modi in cui l’intelligenza artificiale viene utilizzata per il bene.


Screening del cancro

L’intelligenza artificiale, alimentata da algoritmi di apprendimento profondo , è già in uso nel settore sanitario. In particolare, le capacità di imaging dell’IA sono promettenti per l’ identificazione e lo screening del cancro, incluso il cancro al seno. L’intelligenza artificiale viene anche utilizzata per prevedere lo sviluppo di malattie attraverso una rete sanitaria. Un gruppo del Monte Sinai ha utilizzato algoritmi di intelligenza artificiale basati sull’apprendimento profondo per prevedere lo sviluppo di malattie con un’accuratezza del 94%, compresi i tumori del fegato, del retto e della prostata. Grazie alla ricerca sul cancro pubblicata, agli studi clinici e allo sviluppo di farmaci, ci sono molti dati che l’IA può aiutare a rivedere e quindi a guidare il processo decisionale sanitario.

Salvataggio delle api

Sapevi che il World Bee Project sta usando l’intelligenza artificiale per salvare le api ? La popolazione mondiale di api è in declino, e questa è una cattiva notizia per il nostro pianeta e le nostre scorte di cibo. In una partnership con Oracle, The World Bee Project spera di imparare come aiutare le api a sopravvivere e prosperare raccogliendo dati attraverso sensori di internet, microfoni e telecamere sugli alveari. I dati vengono quindi caricati sul cloud e analizzati dall’intelligenza artificiale per identificare modelli o tendenze che potrebbero indirizzare interventi precoci per aiutare le api a sopravvivere. In definitiva, l’intelligenza artificiale semplifica la condivisione di informazioni in tempo reale su scala globale e agisce per salvare le api.

Strumenti per le persone con disabilità

Un altro modo in cui l’intelligenza artificiale viene utilizzata per il bene è aiutare le persone con disabilità a superarle. Huawei ha utilizzato l’ IA e la realtà aumentata per creare StorySign , un’app mobile gratuita che aiuta i bambini non udenti a imparare a leggere traducendo il testo nella lingua dei segni. La società ha anche creato Track.Ai , un dispositivo facile da usare e conveniente in grado di identificare i disturbi visivi nei bambini in modo che il trattamento possa iniziare prima che i disturbi causino la cecità. Emozioni di fronte, un’altra app AI creata da Huawei, traduce l’emozione in suoni brevi e semplici. L’app valuta l’emozione che vede sul volto di un’altra persona per aiutare i non vedenti a “vedere” l’emozione della persona con cui stanno parlando. L’app utilizza la fotocamera posteriore del telefono per valutare il naso, la bocca, le sopracciglia e gli occhi e l’intelligenza artificiale per analizzare l’espressione su queste caratteristiche facciali e quali emozioni trasmettono: disprezzo, rabbia, paura, disgusto, tristezza, felicità e sorpresa .

Cambiamento climatico

Possiamo compiere enormi progressi nel risolvere uno dei maggiori problemi del mondo con il supporto dell’intelligenza artificiale. Il cambiamento climatico è un problema gigantesco, ma diversi leader di pensiero nell’intelligenza artificiale e nell’apprendimento automatico credono che la tecnologia potrebbe essere in grado di affrontarlo. L’apprendimento automatico può migliorare l’informatica climatica: gli algoritmi di apprendimento automatico alimentano circa 30 modelli climatici utilizzati dal gruppo intergovernativo sui cambiamenti climatici. L’intelligenza artificiale può anche aiutare a educare e prevedere gli impatti dei cambiamenti climatici su diverse regioni. I ricercatori del Montreal Institute for Learning Algorithms (MILA) usano i GAN (reti generative dell’avversario) per simulare il danno di forti tempeste e l’innalzamento del livello del mare.

Un altro modo in cui l’IA viene messa al lavoro per il pianeta è negli sforzi di conservazione e offre agli ambientalisti sottofinanziati l’opportunità di analizzare i dati in modo economico. Un team del Kauai Endangered Seabird Recovery Project dell’Università delle Hawaii ha utilizzato l’IA per analizzare 600 ore di audio per rilevare il numero di collisioni tra uccelli e linee elettriche. In un altro tentativo di fermare il declino delle specie in pericolo usando l’IA, il Centro per l’Intelligenza Artificiale dell’Università della California del Sud utilizza un veicolo aereo senza pilota per individuare i bracconieri e individuare gli animali. I dati raccolti dal drone vengono rinviati per essere analizzati da strumenti di apprendimento automatico che utilizzano la teoria dei giochi per aiutare a prevedere l’attività del bracconiere e degli animali. L’intelligenza artificiale viene inoltre utilizzata da Wild Me e Microsoft per riconoscere, registrare e tracciare automaticamente gli animali in pericolo come gli squali balena analizzando le foto caricate da persone su Internet.

Combatti la fame nel mondo

Uno degli strumenti più praticabili nella lotta per porre fine alla crisi della fame nel mondo è l’intelligenza artificiale . Può analizzare milioni di punti dati per aiutare a determinare il raccolto perfetto, sviluppare semi, massimizzare la produzione attuale e controllare con precisione l’applicazione degli erbicidi. Molte applicazioni sono già in uso, ma una delle quali mettiamo in evidenza qui è il sistema di allarme rapido per la nutrizione (NEWS) che utilizza l’apprendimento automatico e i big data per identificare le regioni a maggior rischio di carenza di cibo a causa del fallimento delle colture, dell’aumento dei prezzi degli alimenti e siccità.

Ridurre le disuguaglianze e la povertà

Sebbene una delle critiche agli algoritmi AI sia il pregiudizio umano che può essere introdotto tramite algoritmi distorti o set di dati di addestramento, l’ IA può effettivamente aiutare a ridurre le disuguaglianze . Il Centro per la scienza dei dati e le politiche pubbliche del progetto Aequitas dell’Università di Chicago e l’IA Fairness 360 di IBM sono toolkit open source in grado di tracciare e correggere i pregiudizi. L’editor di testo intelligente Textio, che rende le descrizioni dei lavori più inclusive, ha aiutato un editore a far crescere la sua percentuale di donne reclutate al 57%, dal 10% precedente. L’Imperial College di Londra sta addestrando l’intelligenza artificiale per identificare la disuguaglianza basata sulle immagini di strada delle condizioni di vita nelle città, con l’obiettivo di utilizzare queste informazioni per migliorare le situazioni. Allo stesso modo,L’intelligenza artificiale analizza le immagini satellitari in un progetto dell’Università di Stanford per prevedere le regioni di povertà, che possono quindi influenzare gli aiuti economici. Un altro modo in cui l’IA / machine learning sta lavorando per porre fine alla povertà è attraverso la direttiva Science for Social Good di IBM Voce più semplice per superare l’analfabetismo.

Spot “Notizie false”

È vero: l’intelligenza artificiale è il motore che spinge le “notizie false” alle masse, ma Google, Microsoft e lo sforzo di base Fake News Challenge stanno usando l’ IA (apprendimento automatico ed elaborazione del linguaggio naturale) per valutare automaticamente la verità degli articoli . A causa dei trilioni di post, Facebook deve monitorare e l’impossibilità di farlo manualmente, l’ azienda utilizza anche l’intelligenza artificiale per trovare parole e schemi che potrebbero indicare notizie false. Altri strumenti che fanno affidamento sull’intelligenza artificiale per analizzare il contenuto includono Spike, Snopes, Hoaxy e altri.

Valuta le immagini mediche

In generale, l’intelligenza artificiale viene sfruttata in molti modi per migliorare i sistemi sanitari. Siemens Healthineers, con sede in Germania, è un’azienda leader nella tecnologia medica che integra l’IA in molte delle sue tecnologie innovative. Una di queste tecnologie è AI-Rad Companion.4, un assistente radiologo che supporta le attività di lettura e misurazione di routine sull’imaging medico. L’intelligenza artificiale migliora la revisione della diagnostica per immagini per aiutare ad alleviare alcuni dei carichi di lavoro per i radiologi esagerati. Un’altra innovazione è l’AI-Pathway Companion5. Questo strumento integra approfondimenti di patologia, imaging, laboratorio e genetica per ogni paziente per fornire lo stato e suggerire i passi successivi in ​​base ai dati.

Dai priorità agli aggiornamenti

Al USC Center for Artificial Intelligence in Society (CAIS) , l’IA viene impiegata per capire come mantenere l’approvvigionamento idrico di Los Angeles in caso di terremoto. Poiché l’infrastruttura di servizi pubblici della città sta invecchiando, il progetto mira a identificare le aree strategiche per il miglioramento della rete di condotte, in modo tale che le infrastrutture critiche (quelle che servono ospedali, centri di evacuazione, centri antincendio e di polizia) abbiano la priorità per gli aggiornamenti alle tubazioni antisismiche . Questo è un problema che l’IA è in grado di risolvere simulando molti scenari diversi per trovare la soluzione migliore.

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi