Conclusione: l’ intelligenza artificiale e l’apprendimento automatico stanno riducendo gli incidenti in cantiere, i furti, gli atti vandalici e le condizioni operative pericolose analizzando i feed video 24 ore su 24, 7 giorni su 7 in tempo reale, ottenendo nuove informazioni predittive e intelligenza contestuale sulle minacce.

Secondo il National Equipment Register, le perdite per furto di costruzione spesso superano $ 1 miliardo all’anno. L’attrezzatura, gli strumenti e le forniture di modello più recente sono i più rubati e quelli con meno probabilità di recupero. Solo il 25% delle attrezzature edili rubate viene recuperato. Aggiungete a ciò una stima di 13 miliardi di dollari all’anno che il costo di incidenti e infortuni costa al settore delle costruzioni ogni anno. Diventa chiara l’urgente necessità di migliorare la sicurezza dei cantieri.

Migliorare la sicurezza dei cantieri con il machine learning

Analizzare come le condizioni specifiche, i fattori, le posizioni e la fase in cui opera un determinato cantiere contribuiscono a una maggiore sicurezza del sito e ai rischi per la sicurezza è un’applicazione perfetta del machine learning. Oggi e in futuro, i sistemi di monitoraggio remoto in uso per proteggere i cantieri si baseranno su algoritmi di apprendimento automatico supervisionato per scoprire nuovi modelli nei dati storici. I sistemi di monitoraggio remoto basati sull’apprendimento automatico si basano su sensori IoT combinati con telecamere di visione notturna, infrarossi e rilevamento termico per acquisire flussi di dati in tempo reale.

Combinando feed video storici e immagini con feed di dati in tempo reale, i sistemi di monitoraggio remoto basati sull’apprendimento automatico forniscono informazioni predittive su quando potrebbero verificarsi potenziali incidenti, furti o condizioni operative pericolose. I fornitori di sistemi di monitoraggio remoto basati sull’intelligenza artificiale stanno stabilendo un rapido ritmo di innovazione in quest’area, che si riflette anche nel design intuitivo dei loro dashboard e nell’approccio della piattaforma per ridimensionare questi sistemi a livello globale. I leader in questo settore includono Twenty20 Solutions, la cui piattaforma basata su cloud e l’approccio all’usabilità definiscono lo standard nella sicurezza delle costruzioni remote. Il sistema di monitoraggio remoto di Twenty20 Solutions è interamente basato su browser, supporta applicazioni di geolocalizzazione (ad es. RFID, GPS e tracciamento delle risorse radar) e dispone di una dashboard personalizzabile dall’utente. Di seguito è riportato un esempio del dashboard di Twenty20 Solutions:

Uno degli aspetti più preziosi di una recente teleconferenza con i leader della sicurezza edile e della sicurezza che hanno standardizzati sistemi di monitoraggio remoto basati sull’apprendimento automatico è quanto tempo risparmiano dai falsi allarmi. Un direttore della sicurezza che gestisce i progetti di costruzione in corso a Miami, Atlanta e Chicago afferma che l’apprendimento automatico ha praticamente eliminato i falsi allarmi nei suoi cantieri. “Il nostro team ha messo a punto algoritmi di apprendimento automatico per i modelli specifici delle nostre operazioni ed è praticamente eliminato i falsi allarmi e si è concentrato sulla previsione di furti e tentativi di effrazione in modo molto più accurato”, ha affermato.

Sulla base delle informazioni acquisite dalla teleconferenza, ecco 10 modi in cui l’IA sta migliorando la sicurezza dei cantieri:

  1. Ridurre la dipendenza dai soli team di sicurezza in loco e ottenere una visione di monitoraggio 24 ore su 24, 7 giorni su 7, 365 giorni all’anno di ogni cantiere. Tutti i leader della sicurezza edile e della sicurezza affermano che questo è l’aspetto più prezioso di un sistema di monitoraggio remoto basato su cloud in grado di accettare dati da telecamere IoT, digitali, termiche e a infrarossi. Avere team sul campo è ancora essenziale, ma avere il monitoraggio in tempo reale e sempre attivo che fornisce un flusso di dati per addestrare i modelli è inestimabile.
  2. È possibile ridurre gli infortuni sul lavoro e le potenziali controversie in materia di responsabilità identificando quali lavoratori indossano o meno i dispositivi di protezione individuale (DPI). Utilizzando un pattern matching avanzato supportato da algoritmi di machine learning supervisionati, i responsabili della sicurezza edile e della sicurezza possono identificare quando i lavoratori in ruoli ad alto rischio e zone di lavoro indossano DPI o meno. I cantieri continuano a funzionare durante il Covid-19 e, in molti casi, tutti devono indossare uno schermo facciale e maschere affinché il sito rimanga in conformità con le linee guida CDC. I sistemi di monitoraggio remoto possono dire immediatamente quali team di lavoro necessitano di coaching per rimanere in conformità.
  3. Sostituire le liste di controllo, le routine e altri approcci basati manualmente all’auditing della sicurezza con il monitoraggio in tempo reale in grado di fornire analisi delle tendenze e delle immagini, se necessario, in pochi secondi. I leader della sicurezza e della protezione affermano che la loro sfida più grande oggi è il risparmio di tempo prezioso delle squadre di costruzione in loco. Non sanno quando verrà reintrodotto un blocco o una quarantena nelle città in cui hanno progetti. Secondo i leader con cui hanno parlato, la combinazione di tecniche di apprendimento automatico con i dati del sito sempre accessibili su un dashboard intuitivo riduce i flussi di lavoro manuali di un fattore 5 o più .
  4. Migliore è il monitoraggio della sicurezza e della protezione in tempo reale del cantiere, più flessibili diventano i processi di costruzione. I leader della sicurezza e della protezione affermano che migliore è l’acquisizione e l’interpretazione dei dati video e dei sensori in tempo reale da parte di un cantiere, più adattabili diventano i loro processi di costruzione. Quello che inizialmente inizia come un investimento per raggiungere gli obiettivi di sicurezza e protezione si trasforma in miglioramenti del processo basati su nuove informazioni sui dati.
  5. Sono in arrivo analisi video avanzate che supportano smart tag e segnali contestuali di eventi chiave, che miglioreranno ulteriormente l’accuratezza predittiva dei sistemi di monitoraggio remoto basati sull’apprendimento automatico . Gli sforzi per ottenere una maggiore intelligenza contestuale da ogni fotogramma video stanno guidando la spesa in ricerca e sviluppo nel settore del monitoraggio remoto. Aspettatevi di vedere i brevetti che definiscono il futuro del pattern matching avanzato e dell’accuratezza predittiva dei sistemi di monitoraggio remoto il prossimo anno.
  6. Prevedere l’impatto delle minacce informatiche e fisiche combinate sui progetti di costruzione in tempo reale, creando algoritmi specifici per assegnare punteggi di rischio a una particolare serie di eventi. La cosa più affascinante del lavoro di sviluppo in corso nei sistemi di monitoraggio remoto è il modo in cui gli eventi fisici e informatici possono essere correlati. Ad esempio, supponiamo che ci sia un attacco informatico ai sistemi di uno specifico cantiere. In tal caso, è possibile aumentare il monitoraggio e l’accuratezza predittiva di cui gli aggressori dei sistemi fisici prendono di mira, contrastando furti, violazioni e il progetto di distruzione stesso.
  7. L’assegnazione di punteggi di rischio a ciascun progetto di costruzione analizza quindi quali fattori devono essere migliorati per ridurre le minacce di furto di attrezzature e materiali. La creazione di modelli predittivi utilizzando l’apprendimento automatico basato sui dati relativi ai furti può aiutare a prevedere quando si verificherà un altro tentativo. I responsabili della sicurezza e della protezione affermano che è per questo che disporre di dati video sin dall’inizio di ogni progetto è così prezioso; può essere utilizzato per addestrare modelli di apprendimento automatico e prevedere un altro tentativo di furto.
  8. Ridurre la minaccia di spionaggio industriale identificando e monitorando le attività degli intrusi in un cantiere che non dispongono di credenziali di accesso. Lo spionaggio industriale nel settore edile può portare a miliardi di dollari di perdite, soprattutto per i produttori di alta tecnologia che costruiscono fonderie di chip che includono tecnologie proprietarie. Mantenere i siti protetti deve iniziare con un’efficace strategia di monitoraggio remoto basata su AI.
  9. Scoprire dove, quando e come avviene il furto di materiali da costruzione, in modo da tenere sotto controllo i costi e rendere più sicuri i cantieri. Dal 10 al 25% delle forniture su grandi progetti di costruzione vengono rubati e rivenduti ogni anno. Fermare i furti significa la differenza tra un progetto di costruzione che rientra nel budget o meno, motivo per cui i leader della sicurezza e della protezione si rivolgono al monitoraggio remoto per tenere sotto controllo questo problema.
  10. Garantire che i cantieri siano conformi all’OSHA e ai relativi requisiti di conformità governativa, creando allo stesso tempo un registro di verifica in tempo reale per i revisori del governo. I responsabili della sicurezza e della protezione affermano che la preparazione per un audit OSHA può richiedere settimane o addirittura mesi di lavoro preparatorio anticipato. I sistemi di monitoraggio in tempo reale possono produrre rapporti su richiesta, risparmiando centinaia di ore all’anno nel tempo di preparazione dell’audit per le agenzie governative.

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi