AMD lancia i processori Epyc di quarta generazione con le prestazioni più elevate per i data center
 
AMD Epyc di quarta generazione è fino al 123% più veloce rispetto alla generazione precedente.Credito immagine: AMD

Dai un’occhiata alle sessioni on-demand del Summit Low-Code/No-Code per imparare come innovare con successo e raggiungere l’efficienza migliorando le competenze e la scalabilità degli sviluppatori cittadini. Guarda ora .

 
Advanced Micro Devices ha lanciato oggi i suoi processori per data center con le prestazioni più elevate di sempre con il debutto dei processori Epyc di quarta generazione.

Lisa Su, CEO di AMD con sede a Santa Clara, California, ha presentato la nuova famiglia di processori AMD Epyc di quarta generazione basati sull’architettura Zen 4, che secondo lei è il core con le prestazioni più elevate mai prodotto da AMD. 
MetaBeat_Making the Metaverse Matter: Mettere al primo posto scopo, praticità, redditività e divertimento_Trim
Ha affermato che i processori offrono prestazioni di leadership (rispetto alla rivale Intel) ed efficienza energetica. E possono aiutare i clienti ad accelerare la modernizzazione del data center per una maggiore velocità effettiva delle applicazioni e informazioni più fruibili.

AMD è ora in grado di comprimere 96 core nei suoi processori Epyc di punta e questi core possono elaborare il 14% in più di istruzioni per ciclo di clock rispetto ai processori Epyc di terza generazione che hanno debuttato nel 2021.

“Scegliere il giusto processore per data center è più importante che mai e i processori EPYC di quarta generazione offrono la leadership in ogni dimensione”, ha affermato Su, in una nota. “Il data center rappresenta la più grande opportunità di crescita e la priorità più strategica per AMD e ci impegniamo a fare di AMD il partner preferito offrendo il portafoglio più ampio del settore di motori di elaborazione ad alte prestazioni e adattivi”.

Ha aggiunto: “Abbiamo creato la migliore tabella di marcia per le CPU dei data center del settore e con EPYC di quarta generazione offriamo un altro importante passo avanti in termini di prestazioni ed efficienza per migliorare ulteriormente la migliore tabella di marcia dei processori per server. Con un set di soluzioni notevolmente ampliato in procinto di essere lanciato dal nostro ecosistema di partner, i clienti che scelgono EPYC di quarta generazione per alimentare i loro data center possono migliorare le prestazioni, consolidare la loro infrastruttura e ridurre i costi energetici”.

Durante l’evento, ha notato che il nome in codice Genova è destinato ad applicazioni di uso generale. Bergamo debutterà per il cloud nella prima metà del 2023. Genoa-X debutterà per il calcolo tecnico nella prima metà del 2023 e Siena debutterà nella seconda metà del 2023, ottimizzato per le prestazioni per watt.

“Il nostro obiettivo con Epyc era quello di costruire la migliore roadmap della CPU del data center del settore e penso che l’abbiamo fatto”, ha detto Su durante l’evento.

 
I processori AMD Epyc di quarta generazione possono aiutare le aziende a liberare risorse del data center per creare ulteriore elaborazione del carico di lavoro e accelerare l’output. I chip hanno fino a 96 core in un singolo processore, consentendo ai clienti di implementare un numero inferiore di server più potenti per continuare a soddisfare le loro esigenze di computer, ha affermato AMD.

I chip hanno un approccio “security by design” che si espande su AMD Infinity Guard, che offre livelli di protezione sia fisici che virtuali. Ha il doppio del numero di chiavi di crittografia rispetto alle generazioni precedenti.

ANNUNCIO
I processori hanno una varietà di conteggi di core che vanno da 16 core a 96 e anche il consumo energetico varia da 200 watt a 400 watt. I processori Gen 4 supportano la memoria DDR5 e PCIe Gen 5, che sono fondamentali per l’intelligenza artificiale (AI) e l’apprendimento automatico. I processori supportano anche CXL 1.1+ per l’espansione della memoria.

Ram Peddibhotla, vicepresidente aziendale per la gestione dei prodotti di AMD, ha dichiarato in una conferenza stampa che i processori AMD Epyc di quarta generazione hanno battuto 300 diversi record di prestazioni. Ha affermato che il divario competitivo si sta ampliando rispetto ai processori Intel.

“Con l’introduzione di 4th Gen Epyc, prendiamo un’altra funzione e prestazioni che portano la curva Epyc in modo drammatico verso l’alto ed estende la nostra leadership ancora di più”, ha affermato Peddibhotla.

AMD ha iniziato il suo Epyc nel 2017, quando il suo core Zen 1 ben progettato lo ha reso molto più competitivo rispetto ai microprocessori Intel allora dominanti. I prodotti consumer e server hanno preso piede nel mercato. Entro il 2021, la versione milanese di Epyc di AMD aveva un vantaggio prestazionale del 40% rispetto a Icelake di Intel, ha affermato Peddibhotla, e ora AMD è alla sua quarta versione della sua famiglia di processori Epyc.


“Ci stiamo rivolgendo all’informatica generica con un approccio equilibrato. Copre ogni segmento di mercato a cui puoi pensare”, ha affermato. “E questo è il bello dell’approccio che stiamo adottando. Non è strettamente mirato a un minuscolo frammento di un determinato caso d’uso”. 
Togliere il coperchio al processore AMD Epyc di quarta generazione.
Peddibhotla ha affermato che l’ambizione è creare la CPU per data center generica con le prestazioni più elevate al mondo. Nome in codice Genova, l’ultimo prodotto ha impressionato gli analisti.

“AMD, attraverso alcune modifiche intelligenti alla microarchitettura, ha ampliato le cache (e molte di esse) e un processo più piccolo (5 nm), è riuscito a mostrare un miglioramento delle prestazioni fino al 70% in un TDP di 350 W rispetto alla precedente terza generazione Epyc”, ha affermato Jon Peddie, analista di Jon Peddie Research. “4th Gen Epyc per il data center è un tour de force, molto impressionante e conveniente.”

Peddibhotla ha affermato che Epyc di quarta generazione ha un vantaggio in termini di prestazioni del 107% rispetto a Epyc di terza generazione sulle applicazioni cloud. È migliore del 123% sull’elaborazione ad alte prestazioni e del 94% sulle app aziendali, ha affermato.


“Quello che mi colpisce sono le prestazioni migliorate con richieste di potenza inferiori. La nuova Epyc 4 sarà altamente competitiva rispetto alle attuali CPU per server di Intel e dovrebbe attirare l’attenzione di tutti coloro che continuano a far crescere le proprie server farm”, ha affermato Tim Bajarin, analista di Creative Strategies, in un’e-mail a VentureBeat. “Inoltre, l’utilizzo delle nuove CPU Epyc in grado di fornire prestazioni uguali, se non migliori, ai 15 server Intel tramite solo cinque server Epyc è davvero impressionante e sulla carta dovrebbe essere conveniente quando si coltiva qualsiasi tipo di server farm”.

AMD ha un’intera lista di altri prodotti in arrivo, inclusi i suoi processori Epyc di quinta generazione in arrivo nel 2024.

Mike Clark, corporate fellow e ingegnere progettista del silicio presso AMD, ha affermato in una conferenza stampa che il team di ingegneri mirava a spingere le prestazioni, le istruzioni per ciclo di clock e la frequenza allo stesso tempo. Hanno attaccato la latenza con una cache di memoria L2 più grande e sono stati in grado di ridurre il consumo energetico con tecniche di alimentazione dinamica. E ha estensioni per una migliore sicurezza e apprendimento automatico.

 
I chip saranno prodotti con un processo di produzione ibrido a 5 nanometri e 6 nanometri. Kevin Lepak, corporate fellow e ingegnere progettista del silicio per i server SoC di AMD, ha affermato in una conferenza stampa che i 96 core possono elaborare 192 thread contemporaneamente e il consumo energetico varia da 200 watt a 400 watt.

 
AMD è stata sempre più competitiva nel mercato dei data center con Epyc.
AMD ha confrontato le prestazioni con il processore Intel Xeon di terza generazione con 40 core (poiché non poteva ottenere gli ultimi chip Intel sul mercato). In un benchmark chiave, il processore AMD Epyc a 96 core di quarta generazione ha ottenuto 1.790, quasi tre volte il punteggio di 602 del chip Intel. Ed è stato il doppio delle prestazioni del processore Epyc di terza generazione a 64 core di AMD a 861.

“Questa è una straordinaria prestazione 2X in una generazione”, ha detto.

AMD ha affermato che i chip per server a due processori di Intel richiedevano 15 rack per server in un data center, rispetto ai soli cinque per i processori AMD Epyc di quarta generazione. Era un ingombro ridotto del 67% e utilizzava il 54% in meno di energia. Peddibhotla ha affermato che la differenza di potenza è stata sufficiente per salvare 30 acri di terreno forestale per un anno.

 
“C’è una differenza drammatica”, ha detto Peddibhotla. “Utilizziamo meno server, consumiamo meno energia e abbiamo emissioni inferiori. Se adotti i cinque server, ottieni l’equivalente di sequestro del carbonio di 30 acri di foreste all’anno. Pensiamo che Epyc di quarta generazione sia il miglior processore per server mai arrivato sul mercato”.

 

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi