Home / Economia / Augtera Networks raccoglie 13 milioni di dollari per applicare l’intelligenza artificiale al networking 

Augtera Networks raccoglie 13 milioni di dollari per applicare l’intelligenza artificiale al networking 

 

Augtera Networks , una società che sfrutta l’intelligenza artificiale per consentire alle reti di stare al passo con una scala crescente, ha annunciato oggi di aver raccolto 13 milioni di dollari in finanziamenti di serie A guidati da Intel Capital. Il finanziamento porta il totale di Augtera raccolto a $ 18 milioni fino ad oggi e il CEO Rahul Aggarwal afferma che guiderà la prossima fase dello sviluppo del prodotto Augtera intorno all’auto-riparazione e integrazioni più profonde con ecosistemi cloud tra cui Amazon Web Services e Microsoft Azure.

Man mano che le aziende, il cloud e i fornitori di servizi continuano ad adottare nuove tecnologie, le reti stanno diventando sempre più complesse. Di conseguenza, supportare l'”agilità aziendale” riducendo al minimo le spese operative è diventato significativamente più difficile per i progettisti e gli operatori di rete. Gli attuali paradigmi di rete si affidano a team di progettazione e operazioni per individuare manualmente le anomalie in grandi pile di dati. Spesso è difficile per i team IT sfruttare l’analisi per fornire assistenza durante il servizio di app, clienti e utenti che dipendono da una rete.

 
Augtera, con sede a Palo Alto, in California, è stata fondata nel 2017 da Aggarwal e dall’ex data engineer di Juniper Networks Bhupesh Kothari. Dopo che la prima startup di Aggarwal, Arktan, è stata acquisita dalla società di gestione delle identità Janrain, ha iniziato a lavorare alla sua prossima impresa, sperando di applicare l’analisi dei big data e l’intelligenza artificiale per aiutare le aziende a identificare automaticamente problemi, errori grigi e altre incognite.

“Le aziende hanno compreso il valore di avere la garanzia del servizio su connessioni Internet imprevedibili per supportare meglio i propri dipendenti e clienti che lavorano da casa”, ha detto Aggarwal a VentureBeat via e-mail. “La soluzione di Augtera [può] rilevare i guasti grigi prima dell’interruzione del servizio.”

AI driven
L’utilizzo dell’intelligenza artificiale e dell’analisi per ottimizzare le reti non è un’idea nuova. Gli algoritmi predittivi di Verizon monitorano i dati in streaming dalle interfacce di rete per consentire all’operatore di prevedere gli eventi “con impatto sul cliente” prima che si verifichino. Come Verizon, AT&T applica algoritmi predittivi alla sua rete per anticipare quando l’hardware potrebbe subire tempi di inattività. E dall’altra parte dello stagno, Vodafone sfrutta un sistema basato su cloud chiamato Neuron per generare informazioni sulla rete in tempo reale e assegnare automaticamente più capacità nelle parti occupate della rete riducendo la capacità nelle parti che non la richiedono.

Ma Augtera fornisce ciò che Aggarwal chiama operazioni, pianificazione e orchestrazione “aumentate dall’intelligenza artificiale” per ambienti di rete fisici, virtuali e cloud. Gli algoritmi dell’azienda, il cui sviluppo ha richiesto due anni, sono stati addestrati sui dati di produzione provenienti da nove reti “su larga scala” per alimentare app personalizzate per i costrutti di rete. Queste app consentono modelli di rete, visualizzazioni e integrazioni tra domini di rete e diagnostica.

“La piattaforma di network intelligence di Augtera sta già aiutando i clienti a ottenere il 90% più veloce di rilevamento dei problemi critici, ridurre i tempi di risoluzione del 50-60% e prevenire il 40-50% degli incidenti di rete che incidono sul servizio”, ha affermato Aggarwal.

Le capacità della piattaforma di Augtera rimangono in gran parte nascoste, ma Aggarwal afferma che è già implementata nelle reti di produzione di Fortune 500 e in aziende globali tra cui Orange e Colt Technologies. Fa anche parte di una delle soluzioni cloud offerte da Dell Technologies, un investitore.

“La pandemia ha messo in luce quanto sia fondamentale disporre di reti affidabili poiché milioni di persone hanno lavorato in remoto”, ha aggiunto Aggarwal. “Augtera sta reinventando le prestazioni e la gestione della rete utilizzando i suoi … algoritmi di intelligenza artificiale per fornire visibilità proattiva, prevenire incidenti di rete e ridurre drasticamente i tempi di risoluzione”.

Anche Dell Technologies Capital, Bain Capital Ventures e Acrew Capital hanno partecipato all’ultimo round di finanziamento di Augtera.

 

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi