Home / Economia / Boston Dynamics è stata venduta da Softbank a Hyundai troppo presto e troppo a buon mercato?

Boston Dynamics è stata venduta da Softbank a Hyundai troppo presto e troppo a buon mercato?

In notizie recenti, Boston Dynamics è stata venduta da Softbank a Hyundai per una valutazione di 1,1 miliardi di dollari, con quest’ultima che ha acquisito l’80% delle azioni della società.

Pioniere nello sviluppo di robot mobili, Boston Dynamics produce alcuni dei più agili e intelligenti robot per servizi e logistica. È diventato famoso con il suo prodotto distintivo SPOT, che poteva navigare su terreni con una mobilità senza precedenti, permettendogli di automatizzare alcune delle sfide robotiche più difficili.

L’azienda è stata fondata da un professore del MIT nel 1992. Inizialmente, è stata venduta a Google per $ 500 milioni nel 2013, ma successivamente è stata acquistata da SoftBank nel 2017 a un prezzo non divulgato .

Sebbene la società non fosse redditizia, di recente ha guadagnato fama grazie ai suoi progetti robotici. Con la recente viralità dei suoi robot agili e la crescente importanza delle loro applicazioni, resta la domanda se Softbank abbia venduto Boston Dynamics troppo presto ed a buon mercato.

Nonostante la fama che hanno ottenuto i robot di Boston Dynamics, il prezzo dei suoi robot, incluso SPOT che viene venduto a $ 74,500, è molto alto e quindi lo rende insostenibile per il mercato comune.

Tuttavia, il settore della robotica e dell’automazione sta assumendo un’importanza crescente negli ultimi due anni. SPOT può non solo spostare scatole, ma anche aiutare gli operatori sanitari a ridurre la necessità di contatto umano. Con l’automazione senza contatto che acquisisce importanza dopo la pandemia, la necessità di robot agili aumenterà ancora di più.

A causa dell’emergere della tecnologia dei veicoli elettrici , c’è un significato considerevole per le batterie mobili e la durata della batteria. I robot mobili possono durare più a lungo e le stazioni di ricarica possono quindi essere rese mobili e disponibili ovunque. Ciò aumenterà l’importanza dello spostamento dei robot nei luoghi pubblici.

Grazie alla tecnologia nelle collaborazioni uomo-robot, l’aspetto dei robot che funzionano come colleghi diventerà presto una realtà. Nel prossimo futuro, anche i robot industriali non saranno in una gabbia, dando più significato ai robot agili.

Allo stesso tempo, Boston Dynamics sta anche pianificando di esplorare le applicazioni rivolte ai consumatori di una futura variante di SPOT nel 2022. Ciò renderà i prodotti dell’azienda più convenienti che consentiranno il ridimensionamento di massa dei suoi prodotti.

Con la crescente importanza delle applicazioni di robot agili e in movimento in così tanti luoghi, si potrebbe sostenere che l’azienda avrebbe potuto vedere una crescita significativa nei prossimi anni. Ciò avrebbe potuto rendere la sua valutazione notevolmente superiore a quella che era per la sua vendita Hyundai.

SoftBank è responsabile del destino di Boston Dynamics?
Softbank è noto per investire in aziende tecnologiche. Con il Vision Fund , la società stava investendo in molte società di intelligenza artificiale e tecnologia come una “ palla da demolizione ”, acquistando tutte le società che incontravano con un grosso assegno e chiedendo profitti elevati.

Detto questo, a maggio di quest’anno, Vision Fund ha perso 17,7 miliardi di dollari in due settimane, innescando , secondo quanto riferito, le peggiori perdite delle società in quasi quattro decenni. Dopo le enormi perdite, SoftBank è stata tirata fuori dal vuoto quando il CEO di SoftBank, Masayoshi Son, ha cambiato la sua strategia di investimento vendendo le partecipazioni che erano fondamentali per il suo finanziamento.

La follia di vendite ha visto SoftBank vendere una società con sede nel Regno Unito ARM Ltd a Nvidia , in un accordo in contanti e azioni del valore di 40 miliardi di dollari di recente, tra le altre vendite. Ciò ha salvato l’azienda mettendo a disposizione molti soldi. La vendita di Boston Dynamics da parte di SoftBank è un’altra mossa strategica a favore dell’aumento della liquidità e della focalizzazione su investimenti più tattici.

Mentre si potrebbe sostenere che la vendita di Boston Dynamics è stata prematura e avrebbe potuto fruttare loro molto più denaro in futuro, la vendita dell’azienda è una strategia che ha funzionato per l’azienda nel recente passato ed è stata una mossa importante per affrontare il significativo perdite che l’azienda ha subito quest’anno.

Come può Hyundai trarre vantaggio da questo accordo?
Potrebbero esserci molte discussioni sull’argomento dal punto di vista di SoftBank. Tuttavia, questo è sicuramente un vantaggio per Hyundai e Boston Dynamics. Hyundai ha ottenuto buoni ricavi nell’ultimo anno. Il terzo trimestre del 2020 ha mostrato un aumento dei ricavi del 2,3% su base annua, nonostante la pandemia.

In effetti, Hyundai ha una propria attività di robotica industriale, dove stavano già sviluppando robot umanoidi e di servizio. Allo stesso tempo, il loro core business automobilistico sta anche sviluppando il concetto di “macchina con le gambe”. Con l’acquisizione di Boston Dynamics, otterranno piattaforme tecniche consolidate per entrambi. Hyundai lavora anche in piattaforme petrolifere e acciaierie e in altre aree in cui possono utilizzare i robot agili di Boston Dynamics.

D’altra parte, Boston Dynamics, essendo di proprietà di una società di produzione leader come Hyundai, rispetto a un istituto finanziario può avere accesso a vasti mercati attraverso applicazioni industriali. A causa della disponibilità di conoscenze e risorse di Hyundai, il costo del robot può diminuire e la convenienza porterà un effetto valanga.

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi