BrainChip collabora con Edge Impulse per una piattaforma che imita il cervello
 
BrainChip e Edge Impulse hanno annunciato una partnership per fornire piattaforme di nuova generazione per l’apprendimento automatico . Le aziende mirano a rendere mainstream la tecnologia neuromorfica di BrainChip basata sul potenziamento delle reti neurali.

Entrambe le società uniranno le loro tecnologie per realizzare cicli di sviluppo più rapidi, migliorare il time-to-market e ottenere un vantaggio competitivo. Questo dovrebbe in definitiva favorire l’adozione del calcolo neuromorfico, che, grosso modo, imita il cervello.  
Lezioni dai potenti motori di raccomandazione basati sull’intelligenza artificiale di Redfin. Una panoramica del suo viaggio nella tecnologia dei dati e nella strategia 1
BrainChip, in qualità di primo produttore commerciale al mondo di IP neuromorfico, contribuirà con la sua architettura di processore IA Akida neuromorphic edge a bassissima potenza. Edge Impulse è un’azienda leader per lo sviluppo di IA edge che offre piattaforme, strumenti e servizi per applicazioni di sensori, audio e di visione.

Edge Impulse e BrainChip stanno affrontando l’obiettivo degli sviluppatori di creare dispositivi intelligenti implementando funzionalità AI/ML nei loro prodotti. “Integrando soluzioni, come l’implementazione dell’IP neuromorfico di BrainChip con la nostra piattaforma ML, gli sviluppatori e i clienti aziendali possono creare soluzioni avanzate di machine learning in modo rapido ed efficiente in modo da essere ben posizionati come leader nei rispettivi mercati”, ha affermato Zach Shelby, cofondatore e amministratore delegato di Edge Impulse.
La partnership combina l’esclusiva IP di BrainChip con la piattaforma di progettazione di Edge Impulse in un’unica soluzione. “Continuiamo a cercare partnership che avanzeranno le opportunità per abilitare un’ampia gamma di funzionalità di intelligenza artificiale all’avanguardia, come l’apprendimento continuo e l’inferenza in tempo reale. Edge Impulse è un’aggiunta perfetta al nostro ecosistema di fornitori che abilita la tecnologia di nuova generazione ai mercati di tutto il mondo”, ha affermato Jerome Nadel, chief marketing officer di BrainChip.

L’informatica neuromorfica funziona sulla base di reti neurali spiking asincrone, simili al cervello. Questa architettura supporta l’apprendimento su chip e l’apprendimento basato su pochi dati di addestramento. È stato dimostrato che offre grandi miglioramenti in termini di prestazioni e potenza in applicazioni selezionate. Sebbene la tecnologia sia stata studiata da varie organizzazioni, è stata commercializzata da BrainChip solo nel gennaio di quest’anno. Ad aprile, BrainChip ha anche annunciato una partnership con SiFive.

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi