Home / Economia / Come l’intelligenza artificiale sta cambiando il mercato immobiliare

Come l’intelligenza artificiale sta cambiando il mercato immobiliare


La gestione delle informazioni è l’applicazione chiave dell’IA nel settore immobiliare.
 
Copilot di Github, asta di codici da un milione di dollari e altro nelle principali notizie di questa settimana
L’intelligenza artificiale sta sconvolgendo il settore immobiliare globale . La maggior parte degli agenti immobiliari di fascia alta sta ora incorporando pipeline di dati e algoritmi nel loro processo decisionale e i risultati sono eloquenti. La gestione delle informazioni è l’applicazione chiave dell’IA nel settore immobiliare. 

Scopriamo come esattamente AI e ML stanno cambiando il settore immobiliare.

Prevedere i prezzi degli immobili property
L’intelligenza artificiale ha applicazioni nella stima del valore di mercato delle proprietà e nella previsione della loro futura traiettoria dei prezzi. Ad esempio, gli algoritmi ML combinano i dati di mercato attuali e le informazioni pubbliche come le metriche di mobilità, i tassi di criminalità, le scuole e le tendenze di acquisto per arrivare alla migliore strategia di prezzo.

L’intelligenza artificiale utilizza un algoritmo di regressione, tenendo conto delle caratteristiche della proprietà come le dimensioni, il numero di stanze, l’età della proprietà, le caratteristiche di qualità della casa e i dati demografici macroeconomici, per calcolare la migliore fascia di prezzo. Vale a dire, gli algoritmi di intelligenza artificiale possono prevedere i prezzi in base alla posizione geografica o allo sviluppo futuro.

Il mercato immobiliare online Zillow fornisce valutazioni di case per 104 milioni di case negli Stati Uniti. La società, fondata da ex dirigenti Microsoft, utilizza modelli statistici e di apprendimento automatico all’avanguardia per controllare centinaia di punti dati per le singole case. Zillow utilizza un modello basato su rete neurale per estrarre informazioni da enormi quantità di dati e record di periti fiscali e feed diretti da centinaia di più servizi di annunci e intermediari.

Un altro calcolatore, RENTestimate di Home Union, è un modello di valutazione automatizzato per determinare il valore dell’affitto di una proprietà. Allo stesso modo, i consigli sui prezzi di Airbnb utilizzano un modello matematico che apprende la probabilità che un ospite prenoti un annuncio specifico, in date particolari, a una gamma di prezzi diversi.

Applicazioni chiave
Chatbot, app consumer abilitate per l’intelligenza artificiale e interfacce di apprendimento automatico vengono utilizzati per raccogliere dati sui clienti e aiutare con la generazione di lead per le campagne di marketing per gli agenti immobiliari. Secondo l’esperto di marketing Melanie Sovamm, un chatbot può raddoppiare come assistente virtuale e anche fornire contenuti personalizzati ai clienti. 

Aziende come Appfolio offrono soluzioni software, servizi e analisi dei dati basati su cloud per la gestione della proprietà al settore immobiliare verticale. La soluzione centralizza i dati critici per attirare e trattenere gli inquilini delle proprietà. Buildium, con sede negli Stati Uniti, fornisce software per professionisti del settore immobiliare per la gestione di portafogli immobiliari, inclusi leasing, contabilità e operazioni. Nel frattempo, Zenplace Inc utilizza un chatbot tramite Amazon Alexa per rispondere a domande di base relative alle proprietà in affitto e consente ai clienti di pagare le bollette.

Analisi e raccomandazione della proprietà
Il software basato sull’intelligenza artificiale migliora la capacità di un’azienda di fornire ai clienti informazioni accurate e complete sulla proprietà. Gli algoritmi analizzano i dati conversazionali per consigliare le proprietà ai clienti.

La società statunitense Localize utilizza l’intelligenza artificiale per verificare gli elenchi degli appartamenti. Gli algoritmi prendono in considerazione aspetti come le scuole vicine, i trasporti, le fonti di luce, i disturbi ecc. per profilare un annuncio. Ad esempio, verifica gli annunci degli agenti immobiliari di proprietà “soleggiate” esaminando le variazioni di luce stagionali e l’ora del giorno in cui l’appartamento riceve più sole.

 

 

Allo stesso modo, Skyline, con sede a New York, utilizza tecnologie di apprendimento automatico per analizzare i dati da più fonti e trovare le migliori offerte immobiliari che tengono conto di parametri come le condizioni del bene, la qualità della gestione e l’accesso alle strutture pubbliche.

scenario indiano  
L’industria immobiliare indiana sta sfruttando l’intelligenza artificiale per gestire i problemi legati alla sicurezza e alla costruzione delle proprietà. Tradecost , un’azienda indiana per la conservazione dell’industria, utilizza l’intelligenza artificiale per la salute e la sicurezza ambientale. Il suo modello RF predittivo funge da indicatore di sicurezza per segnalare i cantieri rischiosi. Il modello ML fornisce report mensili sulle prestazioni di sicurezza di un progetto per facilitare gli interventi preventivi. 

Nel 2008, il governo indiano ha lanciato il “Programma di modernizzazione dei documenti catastali dell’India digitale” per creare un sistema che garantisse titoli conclusivi alle proprietà immobiliari. Il programma utilizza AI e IoT per semplificare il processo.

La piattaforma di noleggio NestAway utilizza l’analisi predittiva e l’intelligenza artificiale per consigliare le proprietà ai clienti. La sua controparte NoBroker utilizza algoritmi ML per ordinare gli elenchi in modo che corrispondano a inquilini e proprietari. L’algoritmo di autoapprendimento di NoBroker diventa più potente ad ogni transazione. Il sistema ha una precisione a livello stradale per prevedere l’affitto di un immobile.

Tour virtuali
Indiscutibilmente, l’intelligenza artificiale è pronta a sconvolgere il settore immobiliare. Il più recente sviluppo tecnologico nel panorama immobiliare sono i tour virtuali. I tour virtuali e la realtà virtuale consentono ai clienti di seguire le viste 3D della proprietà online. Ciò è particolarmente vantaggioso per le proprietà remote e all’estero e per quelle ancora in costruzione. I tour virtuali che includono opzioni per lo zoom in avanti, il panorama e le note vocali, rappresentano un modo semplice ed economico per condurre riunioni proprietario-inquilino.

 

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi