L’IA nel mercato azionario: è meglio degli umani?
 

L’età dei frenetici agenti di borsa di Wall Street è morta? I Millennials e la Generazione Z accumuleranno guadagni in borsa attraverso un altro mezzo, forse anche un’IA?

Ci sono già risorse AI sul mercato azionario. I robo-advisor gestiscono i portafogli proprio come gli umani, il che porta tutti a chiedersi chi brillerà nel fintech in futuro. Il passaggio all’IA nel mercato azionario è un’inevitabilità in cui gli esseri umani hanno investito per pura facilità o è necessario ora tenere il passo?

Come funzionano i Robo-Advisor
I robo-advisor, o robo-investitori, sono entità che svolgono trading di azioni di intelligenza artificiale. Poiché l’IA utilizza l’apprendimento automatico per diventare più competente nella raccolta dei dati, ha senso solo che sia abile nella gestione degli investimenti. Esaminando i dati storici, può eseguire quelle cifre rispetto all’input dei dati attuali, consentendogli di:

Prendi decisioni di investimento informate
Prevedi le fluttuazioni del mercato azionario
Vendi azioni automaticamente in base ai tassi storici
Tieni traccia di modelli e tendenze irregolari per i trader
Ci sono altri modi in cui l’IA viene implementata nel mercato azionario. Ad esempio, le aziende lo utilizzano per rilevare attività sospette . Con numerose tendenze, come criptovalute e app di day trading, e un più ampio accesso alla conoscenza del mercato azionario, l’attività di trading generale è in aumento tanto quanto le attività dannose.

La versatilità dell’IA nel mercato azionario ne aumenta l’utilità in quanto diventa quasi una necessità nell’era moderna con la quantità di movimento e dati da monitorare. Potrebbe aiutare un investitore veterano o una startup che tenta di creare una nuova azienda, utilizzando l’IA per integrare una base di dipendenti in crescita.

Come si confrontano i broker umani
Una nota essenziale è che, anche se gli esseri umani hanno difficoltà a tenere il passo con tutti i dati in arrivo, l’IA non è nemmeno perfetta per completare questo compito . Sebbene il passato possa aiutare a prevedere il tipo di influenze che influenzano le fluttuazioni del mercato, l’IA non può essere accurata al 100% nel prevedere il comportamento umano esterno. A questo proposito, gli esseri umani hanno il sopravvento.

Quando sono stati eseguiti esperimenti di previsione finanziaria AI, è stato dimostrato che nessun modello algoritmico era ottimale con una singola esecuzione. Ciò evidenzia perché l’input umano è così importante. Un feed continuo di dati imprecisi, distorcendo i risultati e facendo credere all’IA di avere più successo di quello che è, potrebbe rovinare i portafogli degli investitori e travisare i dati di mercato.

L’IA può utilizzare dati storici, ma può anche aggregare dati da risorse contemporanee come social media e testate giornalistiche per prendere decisioni. Gli esseri umani possono eseguire questa azione, ma probabilmente non in modo così efficiente poiché gli esseri umani possono consumare solo così tante informazioni contemporaneamente e non hanno la velocità di elaborazione dell’IA.

L’intelligenza artificiale e l’intelligenza umana aiutano a fornire consulenza agli investitori in base a parametri di rischio e rendimento. L’IA potrebbe essere migliore nel prevederli con valori numerici effettivi tramite algoritmi. Ciò riduce lo stress in modo più tangibile per gli investitori di quanto gli esseri umani potrebbero fornire. Tuttavia, sebbene sia fondamentale prevedere e tenere traccia delle metriche, il vero valore deriva dall’interpretazione del significato effettivo delle metriche , ed è qui che gli esseri umani hanno ancora un vantaggio.

In che modo l’IA avvantaggia gli utenti del mercato azionario
Che vada a vantaggio del mercato azionario nel suo insieme, degli investitori o dei broker, l’IA ha una varietà di influenze. Oltre a utilizzare i dati per prevedere le tendenze, consente agli esseri umani di risparmiare tempo e denaro. Gli investitori risparmiano tempo dalla pianificazione di riunioni con i broker e dai lavoratori che devono servire una vasta base di clienti.

Sia il broker che gli investitori possono dedicare più tempo a fare ricerche di mercato o a trovare modi per innovare il settore. Ciò è particolarmente importante ora poiché gli EFT e le criptovalute basati sull’intelligenza artificiale stanno cambiando il settore a un ritmo con cui è difficile tenere il passo.

L’IA ha normalizzato lo speed trading, facilitando il processo decisionale istantaneo fintanto che gli investitori stabiliscono parametri rigorosi. Ciò aumenta i rendimenti e consente di risparmiare sul monitoraggio. Tuttavia, gli esperti suggeriscono un’abbondante ricerca e consapevolezza invece di fare affidamento solo sugli algoritmi di trading dell’IA. Gli utenti che iniziano con il robo-investing senza sperimentare broker umani potrebbero non rendersi conto dei guadagni che potrebbero avere se cercassero ulteriore assistenza. C’è una facilità psicologica, ma in alcuni casi un danno finanziario.

Aumenta anche il numero di persone che influenzano il mercato azionario, che potrebbe essere positivo o negativo. Investire in borsa non è più solo per i ricchi. Con app e intelligenza artificiale che rendono accessibile l’investimento con pochi dollari, i profani possono accedere alla potenziale libertà finanziaria dell’investimento. Una gamma più diversificata di influenza potrebbe livellare il campo di gioco per gli investitori.

La quota di mercato dell’IA potrebbe vedere un aumento di 76,44 miliardi di dollari entro il 2025 , con ripercussioni su tutto, dai programmi di proprietà azionaria dei datori di lavoro ai piani azionari progettati individualmente in un foglio di calcolo Excel fatto a mano.

L’intelligenza artificiale è migliore degli umani in borsa?
In definitiva, non si prevede che l’IA sostituirà i broker umani come investitori del mercato azionario. Sebbene possa automatizzare il processo per gli utenti, per ora sembra che offrirà un ruolo più analitico. Tenere traccia di cali e aumenti drastici e monitorare l’attività dei criminali informatici aiuterà gli investitori, esperti e non, man mano che nuove valute entrano nel mercato e più persone diventano esperte di mercato. L’IA potrebbe comandare il mercato in futuro, ma la relazione è cooperativa in questo momento.

Zac Amos da Unite.ai

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi