Home / Economia / Deep Vision raccoglie 35 milioni di dollari in un round di finanziamento di serie B

Deep Vision raccoglie 35 milioni di dollari in un round di finanziamento di serie B

Il produttore di chip AI di intelligenza artificiale Deep Vision raccoglie 35 milioni di dollari 

Il produttore di chip per processori di intelligenza artificiale (AI) Deep Vision ha annunciato di aver raccolto $ 35 milioni in un round di finanziamento di serie B.

Deep Vision, Inc. ha sviluppato una suite di sviluppo software completa per applicazioni di edge computing. 

Combinando i nuovi finanziamenti con i flussi di entrate esistenti, aiuterà l’azienda ad espandere le capacità del suo processore AI e degli strumenti software, oltre a supportare la sua crescente base di clienti. 

Il finanziamento è stato guidato da Tiger Global, a cui si sono uniti gli investitori di serie A Exfinity Venture Partners, SiliconMotion e Western Digital. Anche gli ultimi tre stanno rientrando nell’ultimo round di finanziamenti. 

Processore ARA-1
Il processore AI brevettato di Deep Vision si chiama ARA-1 e offre alte prestazioni, potenza e prezzo per applicazioni basate su telecamere come smart retail, sistemi di monitoraggio dei conducenti, smart city, droni e automazione di fabbrica. 

Il processore dell’azienda è noto soprattutto per la sua capacità di eseguire analisi video in tempo reale, ma fornisce anche funzionalità di elaborazione del linguaggio naturale (NLP) per applicazioni a comando vocale. Insieme alla sua tecnologia di elaborazione, l’azienda offre anche un set completo e flessibile di strumenti di sviluppo, che consentono ai clienti di convertire facilmente i loro modelli di rete neurale in grafici di calcolo altamente ottimizzati che possono essere implementati sul chip ARA-1.

Gli investitori
Ravi Annavajjhala è l’amministratore delegato di Deep Vision. 

“Questo investimento è una clamorosa affermazione dei risultati tattici e della direzione strategica di Deep Vision, che stanno rapidamente guidando la nostra azienda in un’ampia varietà di applicazioni nei nostri mercati di riferimento chiave”, ha affermato Ravi Annavajjhala. “Ora saremo in grado di rafforzare in modo significativo i nostri sforzi per continuare a progettare e costruire la piattaforma di inferenza AI più efficiente in termini di potenza e prezzo al mondo, nonché strumenti di sviluppo software impeccabili”. 

Scott Shleifer è un partner di Tiger Global.

“Siamo entusiasti di collaborare con Deep Vision. Riteniamo che l’azienda sia posizionata per una lunga pista davanti, con un processore AI unico che combina software innovativo e architettura al silicio per l’edge computing”, ha affermato Scott Shleifer, partner di Tiger Global. 

Linley Gwennap è l’analista principale del Linley Group.

“Per migliorare la latenza e l’affidabilità per la voce e altri servizi cloud, i prodotti edge come droni, telecamere di sicurezza, robot e applicazioni di vendita al dettaglio intelligenti stanno implementando reti neurali complesse e robuste. Prevediamo che 1,9 miliardi di dispositivi edge verranno forniti con acceleratori di deep learning nel 2025″, ha affermato Gwennap. “All’interno di queste applicazioni edge AI, vediamo una crescente domanda di maggiori prestazioni, maggiore precisione e risoluzione più elevata. Questo mercato in rapida crescita offre una grande opportunità per l’acceleratore AI di Deep Vision, che offre prestazioni impressionanti e bassa potenza.

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi