Home / APP Ai / Google Maps aggiorna visivamente le sue mappe con una nuova tecnica algoritmica di mappatura dei colori

Google Maps aggiorna visivamente le sue mappe con una nuova tecnica algoritmica di mappatura dei colori

Google Maps aggiorna visivamente le sue mappe

Google Maps sta lanciando nuovi miglioramenti visivi , progettati per fornire agli utenti una visione più approfondita dei dettagli di determinati paesaggi.

L’azienda sta lanciando una nuova tecnica algoritmica di mappatura dei colori, che consentirà agli utenti di distinguere più facilmente le caratteristiche importanti di un paesaggio. Ad esempio, le calotte glaciali sono ora raffigurate in bianco, foreste densamente coperte saranno mostrate in un verde più scuro e macchie a chiazze appariranno come una tonalità di verde più chiara.

In precedenza, Google ha contrassegnato tutte le aree selvagge sulle mappe con un’ombra di verde. Questa modifica etichetterà accuratamente ogni elemento di un terreno con un colore appropriato.

La società afferma che l’aggiornamento consentirà a Google Maps di avere una delle viste più complete delle caratteristiche naturali, disponibile per oltre 220 paesi e territori.

Ciò significa che alcune raffigurazioni di luoghi tramite Google Maps, come Sedona, in Arizona, hanno un aspetto completamente nuovo.


Prima dell’aggiornamento, Google Maps codificava la foresta nazionale di Coconino in Arizona come parco, prateria o foresta e la faceva apparire come uno spazio verde sulla mappa. Tuttavia, con il prossimo aggiornamento, mostrerà un’ombra di abbronzatura e fornirà una rappresentazione più accurata della topografia.


Google sta anche aggiornando le sue mappe della città, fornendo maggiori informazioni su dove si trovano strisce pedonali, marciapiedi e isole pedonali. Questi aggiornamenti possono essere cruciali per coloro che hanno esigenze di accessibilità.

Google lancerà questi aggiornamenti nei prossimi giorni.

Google Maps marciapiedi, strisce pedonali e isole pedonali
Gli utenti di Google Maps possono ora vedere dove si trovano marciapiedi, strisce pedonali e isole pedonali.

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi