I ricercatori sviluppano microrobot estremamente abili
I ricercatori della Harvard John A. Paulson School of Engineering and Applied Sciences (SEAS) e dell’Harvard Wyss Institute for Biologically Inspired Engineering hanno sviluppato un microrobot estremamente abile. HAMR-JR è una versione a mezza scala del microscopico Harvard Ambulator Microrobot (HAMR) ispirato in precedenza.

L’HAMR-JR ha le dimensioni di un centesimo, ma è in grado di eseguire tutti i compiti dell’HAMR più grande. È uno dei microbot più abili da creare.

La ricerca intitolata ” Ridimensionamento di un microrobot delle dimensioni di un insetto, HAMR-VI in HAMR-Jr ” è stata presentata virtualmente alla Conferenza internazionale sulla robotica e l’automazione (ICRA 2020).

Kaushik Jayaram è un ex borsista post-dottorato presso SEAS e Wyss, nonché il primo autore dell’articolo. Jayaram è anche professore assistente presso l’Università del Colorado, Boulder.

“La maggior parte dei robot su questa scala sono piuttosto semplici e dimostrano solo la mobilità di base”, ha dichiarato Jayaram. “Abbiamo dimostrato che non è necessario compromettere la destrezza o il controllo delle dimensioni. “

Uno dei compiti del progetto era capire se il processo di produzione pop-up, utilizzato per costruire versioni precedenti di HAMR e microbot come il RoboBee, potesse essere usato per costruire robot su più scale. Potrebbe essere piccolo come un robot chirurgico o grande quanto un robot industriale.

PC-MEMS
Il processo utilizzato per costruire HAMR-JR è chiamato sistemi microelettromeccanici a circuito stampato o PC-MEMS. In questo processo, i componenti del robot vengono inseriti in una struttura 3D dopo essere stati incisi su un foglio 2D. Per HAMR-JR, la progettazione di fogli 2D di robot, attuatori e circuiti di bordo è stata ridotta per creare un robot più piccolo con le stesse funzionalità.

“La parte meravigliosa di questo esercizio è che non abbiamo dovuto cambiare nulla del design precedente”, ha detto Jayaram. “Abbiamo dimostrato che questo processo può essere applicato praticamente a qualsiasi dispositivo in una varietà di dimensioni.”

Ridimensionamento HAMR-JR
HAMR-JR ha solo 2,25 centimetri di lunghezza corporea con un peso di 0,3 grammi. Oltre ad essere uno dei più piccoli microrobot, è anche uno dei più veloci, in grado di spostare 14 lunghezze del corpo al secondo.

Principi come la lunghezza del passo e la rigidità articolare vengono influenzati quando il robot viene ridimensionato. Per ovviare a questo, i ricercatori hanno anche sviluppato un modello in grado di prevedere le metriche di locomozione come velocità di corsa, forze del piede e carico utile in base alle dimensioni del bersaglio. Con questo modello, è possibile sviluppare un sistema con le giuste specifiche.

Robert Wood è coautore del documento e professore di ingegneria e scienze applicate Charles River in SEAS. È anche membro del Core Faculty del Wyss.

“Questo nuovo robot dimostra che abbiamo una buona conoscenza degli aspetti teorici e pratici del ridimensionamento di robot complessi utilizzando il nostro approccio di assemblaggio pieghevole”, ha affermato Wood.

La ricerca è stata sostenuta da DARPA e dal Wyss Institute.

Altri coautori includono Jennifer Shum, Samantha Castellanos ed E. Farrell Helbling.

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi