Home / Società / Il protocollo FIDO Device Onboard e la FIDO Alliance.

Il protocollo FIDO Device Onboard e la FIDO Alliance.

L’alleanza FIDO stabilisce un nuovo standard per i dispositivi IoT

La FIDO Alliance , che si autodefinisce “un’associazione di settore aperta con una missione mirata: standard di autenticazione per aiutare a ridurre l’eccessiva dipendenza mondiale dalle password”, ha annunciato il suo nuovo standard di onboarding per proteggere l’Internet delle cose (IoT).

Il protocollo FIDO Device Onboard (FDO) è uno standard IoT aperto che “abilita le piattaforme di gestione onboard su cloud e on-premise”, secondo il comunicato stampa. L’Alleanza FIDO si propone di affrontare alcuni dei problemi relativi alla sicurezza, ai costi e alla complessità della distribuzione dei dispositivi IoT.

Collaborazione mondiale
Parte dell’iniziativa ha incluso la riunione di oltre 250 aziende e agenzie governative influenti e innovative in tutto il mondo, con l’obiettivo di affrontare la sicurezza informatica al fine di creare un ambiente online più sicuro.

Secondo IDC , il mercato dell’IoT dovrebbe raggiungere oltre 1 trilione di dollari nel 2022, ma la maggior parte delle aziende è ancora preoccupata per le violazioni dei dati. Un recente sondaggio condotto su 107 leader dell’IoT ha rilevato che l’85% ha ancora problemi di sicurezza come principale ostacolo all’adozione dell’IoT.

La specifica FDO dell’Alleanza FIDO ha raggiunto lo stato di Proposto Standard, il che significa che è aperta e libera da implementare. La collaborazione ha mirato specificamente alla sicurezza IoT nell’onboarding per combattere le violazioni dei dati globali. La specifica è inizialmente destinata ad applicazioni industriali e commerciali.

Andrew Shikiar è direttore esecutivo e CMO di FIDO Alliance.

“Lo standard FIDO Device Onboard rilasciato oggi si basa sugli sforzi in corso dell’Alleanza per aiutare a colmare le lacune di sicurezza attualmente esistenti sul Web, espandendo questo lavoro nelle applicazioni IoT”, ha affermato Shikiar. “Le aziende riconoscono l’enorme potenziale dell’IoT e gli enormi vantaggi che può portare a produzione, vendita al dettaglio, sanità, trasporti, logistica e altro ancora. Il paradigma deve cambiare immediatamente in modo da poter portare avanti le tecnologie IoT con mezzi di autenticazione più sicuri, più forti e più sicuri per questi importanti usi in ambienti industriali e commerciali “.

Dispositivo FDO integrato standard
FDO, un protocollo di onboarding automatizzato per dispositivi IoT, fornisce un modo rapido e sicuro per onboarding dei dispositivi su qualsiasi sistema di gestione dei dispositivi affidandosi alla crittografia a chiave pubblica asimmetrica.

Ci sono alcuni aspetti principali dello standard FIDO Device Onboard:

Semplice: il processo FDO è altamente automatizzato e non richiede a nessuno di avere un alto livello di esperienza, il che significa che le aziende risparmiano denaro non dovendo pagare per l’installazione tecnica.
Flessibile: anche il processo FDO è flessibile, consentendo alle aziende di decidere quali piattaforme cloud utilizzare per i dispositivi di bordo.
Sicuro: FDO si basa su un approccio “installatore non attendibile”, il che significa che l’installatore non richiede l’accesso a infrastrutture sensibili.
Christine Boles è Vice President of Internet of Things Group e General Manager of Industrial Solutions presso Intel.

“Questa è una pietra miliare importante che mira a risolvere una delle sfide critiche odierne con l’implementazione di sistemi IoT. Il nuovo standard FDO contribuirà a ridurre i costi, risparmiare tempo e migliorare la sicurezza, aiutando il settore IoT a espandersi rapidamente “, ha affermato Boles. “L’implementazione dello standard FDO consentirà alle aziende di sfruttare appieno l’opportunità dell’IoT sostituendo l’attuale processo di onboarding manuale con una soluzione di settore automatizzata e altamente sicura”.

La nuova iniziativa fa parte dell’obiettivo generale di FIDO Alliance di ridurre la dipendenza dalle password fornendo un’autenticazione più semplice e più forte, che previene attacchi scalabili.

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi