Home / Economia / Indeed, ha rivelato che le ricerche di lavoro nell’intelligenza artificiale sono aumentate del 106% in un anno

Indeed, ha rivelato che le ricerche di lavoro nell’intelligenza artificiale sono aumentate del 106% in un anno

Secondo il rapporto, le ricerche di lavoro di AI registrano un picco del 106% in un anno
Un recente rapporto del principale portale per il lavoro, Indeed, ha rivelato che le ricerche di lavoro nell’intelligenza artificiale sono aumentate del 106% da giugno 2019 a giugno 2020. Ha anche suggerito che dall’inizio di COVID-19, i lavori relativi all’IA hanno visto un 20 % di aumento solo negli ultimi 6 mesi a partire da marzo 2020.

Il rapporto ha anche suggerito che le aperture di lavoro per i lavori legati all’intelligenza artificiale hanno visto un aumento del 28% da agosto 2019 ad agosto 2020, mentre le ricerche di lavoro hanno registrato un aumento del 91%. Gli annunci di lavoro relativi all’intelligenza artificiale hanno registrato un aumento costante negli ultimi due anni con un aumento del 48% tra giugno 2018 e giugno 2019 e del 51% tra giugno 2019 e giugno 2020.

Il mondo post-COVID ha assistito a una maggiore adozione di tecnologie guidate dall’intelligenza artificiale per garantire la continuità aziendale nei tempi che cambiano. COVID ha portato all’automazione di molto lavoro che ha aumentato la necessità di competenze e candidati specializzati nel dominio. All’inizio della pandemia , molte aziende e persone in cerca di lavoro stanno persino cercando strade per migliorare le proprie capacità e acquisire competenze new-age.

“Alla luce della nostra nuova realtà in un mondo post-pandemia, la necessità del momento è duplice: reinventare la tecnologia esistente per adattarsi alle nuove norme di allontanamento sociale e ai confini fisici reinventati, e per guidare l’innovazione nella creazione della tecnologia soluzioni che ora sono richieste nella nuova normalità “, ha affermato Venkata Machavarapu, Head of Engineering, India e Site Director di Indeed India.

Secondo il rapporto, alcune delle principali competenze richieste sono Python, NLP e TensorFlow, mentre alcune delle aree di applicazione dell’IA che ha visto un aumento sono la sanità, la finanza digitale, la logistica e altro ancora. Ha anche suggerito che l’edtech si è rivelato uno dei settori emergenti per l’adozione dell’IA.

“Anche se le aziende lavorano per riguadagnare slancio nell’economia globale, è imperativo garantire che i talenti siano in grado di tenere il passo con le esigenze emergenti delle soluzioni basate sull’intelligenza artificiale sulle proprie competenze”, ha aggiunto.

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi