Home / Economia / John Martinis capo del progetto quantistico di Google si è dimesso (Google Quantum Effort )

John Martinis capo del progetto quantistico di Google si è dimesso (Google Quantum Effort )

Il capo del progetto di calcolo quantistico di Google John Martinis ha rassegnato le dimissioni dalla società, dopo aver lavorato quasi sei anni presso il colosso internet. Secondo un comunicato , ha lasciato dopo essere stato riassegnato a un ruolo consultivo da una posizione di comando.

“Poiché il mio obiettivo professionale è che qualcuno costruisca un computer quantistico, penso che le mie dimissioni siano il miglior modo di agire per tutti”, afferma il comunicato.

Secondo i recenti sviluppi, questi cambiamenti hanno portato a disaccordi tra Martinis e il responsabile del progetto quantistico di Google, Hartmut Neven. Sebbene un portavoce della compagnia non abbia confermato né smentito la notizia, hanno sottolineato che sono “grati per i contributi di Martinis” e che Neven “continuerà a guidare il progetto quantistico della società”.


Tuttavia, Martinis continua a mantenere la sua posizione di professore presso l’UC Santa Barbara. Lo aveva tenuto per tutto il suo mandato presso Google.

Il Progetto di calcolo quantistico di Google
Il progetto di calcolo quantistico di Google è stato fondato da Neven. Secondo quanto riferito, il progetto è decollato quando Martinis è entrato a far parte dell’azienda nel 2014. Ha portato con sé diversi membri del suo gruppo di ricerca universitaria mentre ha istituito il laboratorio hardware quantistico di Google a Santa Barbara.

Il suo vicino laboratorio presso l’UC Santa Barbara aveva mantenuto un registro esteso di scoperte nel campo dell’informatica quantistica nel corso di 20 anni. Questi hanno dimostrato il potenziale dell’utilizzo di circuiti superconduttori per costruire qubit, i mattoni dei computer quantistici.

Martinis si dimette da Google mentre l’azienda si trova ad affrontare domande critiche sul percorso della tecnologia.

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi