MOSTLY AI raccoglie 25 milioni di dollari per commercializzare ulteriormente i dati sintetici in Europa e negli Stati Uniti
 
La startup austriaca di dati sintetici MOSTLY AI ha annunciato oggi di aver raccolto un round di serie B da 25 milioni di dollari. La società britannica di venture capital Molten Ventures ha guidato l’operazione, con la partecipazione del nuovo investitore Citi Ventures . Sono tornati anche due investitori esistenti: 42CAP con sede a Monaco e Earlybird con sede a Berlino , che aveva guidato il round di Serie A da 5 milioni di dollari di MOSTLY AI nel 2020.

I dati sintetici sono dati falsi, ma non casuali: MOSTLY AI utilizza l’intelligenza artificiale per raggiungere un alto grado di fedeltà ai database dei suoi clienti. I suoi set di dati “sembrano reali quanto i dati dei clienti originali di un’azienda con altrettanti dettagli, ma senza i punti dati personali originali”, afferma l’azienda.

Parlando con TechCrunch, Tobias Hann , CEO di MOSTLY AI, ha affermato che l’azienda prevede di utilizzare i proventi per superare i limiti di ciò che il suo prodotto può fare, far crescere il suo team e acquisire più clienti sia in Europa che negli Stati Uniti, dove ha già uffici in New York.


MOSTLY AI è stata fondata a Vienna nel 2017 e il regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) è stato implementato in tutta l’UE un anno dopo. Questa richiesta di soluzioni per la tutela della privacy e il concomitante aumento dell’apprendimento automatico hanno creato uno slancio significativo per i dati sintetici. Gartner prevede che entro il 2024 il 60% dei dati utilizzati per lo sviluppo di progetti di intelligenza artificiale e analisi sarà generato sinteticamente.

PRINCIPALMENTE i clienti tipici di AI sono banche e assicuratori Fortune 100, nonché società di telecomunicazioni. Questi tre settori altamente regolamentati guidano la maggior parte della domanda di dati tabulari sintetici, insieme all’assistenza sanitaria.

A differenza di alcuni dei suoi concorrenti, MOSTLY AI non si è concentrata sull’assistenza sanitaria in passato, ma potrebbe cambiare. “È certamente qualcosa che stiamo osservando da vicino e stiamo effettivamente avviando alcuni progetti pilota quest’anno”, ha affermato il CEO.

La democratizzazione dell’IA significa che i dati sintetici alla fine verranno utilizzati ben oltre le aziende Fortune 100, ha detto Hann a TechCrunch. La sua azienda prevede quindi di servire in futuro organizzazioni più piccole e una gamma più ampia di settori. Ma fino ad ora, aveva senso che MOSTLY AI si concentrasse sui clienti di livello aziendale.


Al momento, le aziende aziendali sono quelle che hanno i budget, le esigenze e la sofisticatezza per lavorare con i dati sintetici, ha affermato Hann. Per soddisfare le loro aspettative, MOSTLY AI ha ottenuto le certificazioni ISO .

Parlando con Hann, una cosa diventa chiara: sebbene la startup abbia una solida base tecnica, è ugualmente investita nella commercializzazione della sua tecnologia e nel valore commerciale che può aggiungere per i suoi clienti. “MOSTLY AI sta guidando questo spazio emergente e in rapida crescita sia in termini di implementazioni dei clienti che di esperienza”, ha affermato Christoph Hornung, direttore degli investimenti di Molten Ventures.

La necessità di rispettare le leggi sulla privacy come GDPR e CCPA guida chiaramente la domanda di dati sintetici, ma non è l’unico fattore in gioco. Ad esempio, la domanda in Europa è anche guidata da un contesto culturale più ampio; mentre negli Stati Uniti deriva anche dal desiderio di innovare. Ad esempio, i casi d’uso possono includere analisi avanzate, algoritmi predittivi, rilevamento delle frodi e modelli di prezzo, ma senza dati che possano essere ricondotti a utenti specifici.

“Molte aziende si stanno avvicinando in modo proattivo allo spazio perché capiscono che i clienti apprezzano la privacy”, ha affermato Hann. “Queste aziende comprendono che possono anche ottenere un vantaggio competitivo quando trattano e lavorano con i dati in modo da preservare la privacy”.

Vedere più aziende statunitensi che desiderano adottare dati sintetici in modi innovativi è il motivo principale per cui MOSTLY AI vuole far crescere il proprio team negli Stati Uniti, ma sta anche reclutando più in generale, sia a Vienna che in remoto. Il suo piano è di aumentare l’organico da 35 a 65 persone entro la fine dell’anno.

Hann prevede che il 2022 sarà “l’anno in cui i dati sintetici decolleranno” e, oltre quest’anno, “un decennio davvero forte per i dati sintetici”. Ciò sarà supportato dalla crescente domanda di un’IA responsabile, articolata attorno a concetti chiave come l’equità e la spiegabilità dell’IA. I dati sintetici aiutano a rispondere a queste sfide. “Consente alle aziende di aumentare e de-biasare i propri set di dati”, ha affermato Hann.

Apprendimento automatico a parte, MOSTLY AI vede molto potenziale per i dati sintetici da sfruttare nei test del software. Per supportare questi casi d’uso è necessario rendere i dati sintetici accessibili non solo ai data scientist, ma anche agli ingegneri del software e ai tester della qualità. È con loro in mente che MOSTLY AI è uscito alcuni mesi fa con la versione 2.0 della sua piattaforma. “PRINCIPALMENTE AI 2.0 può essere implementato on premise o in un cloud privato e si adatta alle diverse strutture dati dell’azienda che lo utilizza”, ha scritto la società in quel momento.

“Siamo chiaramente una società di infrastrutture software B2B”, ha affermato Hann. Sia nei round di serie A che B, la società ha cercato investitori che capissero questo approccio.

Anche Molten Ventures, essendo un VC quotato in borsa e di conseguenza non soggetto a cicli di finanziamento tipici, ha avuto un certo peso, ha confermato Hann quando ho chiesto. “Avere questo impegno a lungo termine da parte di un partner è qualcosa che ci ha attirato molto, perché è un po’ più flessibile”.

Non fa male nemmeno il fatto che Citi Ventures sia il braccio di rischio di Citigroup e che abbia sede negli Stati Uniti “Stiamo aumentando in modo significativo il team negli Stati Uniti ed è sempre bello avere anche un investitore con sede negli Stati Uniti che può aiutare con la rete e le relazioni lì”, ha detto Hann.

Con 25 milioni di dollari di nuovi finanziamenti e una maggiore presenza negli Stati Uniti, MOSTLY AI avrà ora più risorse per competere con altre aziende nel suo segmento dello spazio dei dati sintetici. Questi includono Tonic.ai , che lo scorso settembre ha raccolto 35 milioni di dollari di Serie B ; Gretel AI , che lo scorso ottobre ha rivelato un round di Serie B da 50 milioni di dollari ; e la startup britannica Hazy finanziata dal seeding , nonché attori che si concentrano su verticali specifici.

“Vediamo sempre più giocatori emergere nello spazio e nel mercato in generale, quindi sicuramente mostra che c’è molto interesse lì”, ha detto Hann.

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi