il finanziamento delle startup AI raggiunge il record di $ 17,9 miliardi nel terzo trimestre
 
Anche se le economie lottano con il caos della pandemia, lo spazio di avvio dell’IA continua a rafforzarsi con maggiori investimenti e accordi di fusione e acquisizione.

Secondo l’ultimo rapporto sullo stato dell’IA di CB Insights , il finanziamento globale nel segmento ha registrato un aumento significativo, passando da $ 16,6 miliardi in 588 operazioni nel secondo trimestre del 2021 (i dati mostrano $ 20 miliardi a causa dell’inclusione di due finanziamenti sussidiari pubblici) a 17,9 miliardi di dollari in 841 operazioni nel terzo trimestre. Durante tutto l’anno (che deve ancora finire), le startup di intelligenza artificiale in tutto il mondo hanno raccolto $ 50 miliardi in oltre 2000 accordi con 138 mega-round da oltre 100 milioni. Ben 8,5 miliardi di dollari dell’investimento totale sono stati destinati all’intelligenza artificiale sanitaria, 3,1 miliardi di dollari all’intelligenza artificiale fintech, mentre 2,6 miliardi di dollari all’intelligenza artificiale al dettaglio.

 
I risultati mostrano come l’IA sia diventata una forza trainante in quasi tutti i settori e stia attirando l’attenzione di VC, CVC e altri investitori. Nel solo terzo trimestre, ci sono stati 13 nuovi unicorni AI a livello globale, portando il numero totale di startup AI da miliardi di dollari a 119. Tre startup hanno anche raggiunto una valutazione di $ 2 miliardi: Algolia e XtaPi dagli Stati Uniti e Black Sesame Technologies dalla Cina.

 
Nel frattempo, in termini di uscite di fusioni e acquisizioni, il trimestre ha visto oltre 100 acquisizioni come il precedente, portando le uscite totali per l’anno a 253. La più grande acquisizione di intelligenza artificiale del trimestre è stata l’acquisizione da parte di PayPal di Paidly, una società che determina il merito creditizio utilizzando AI/ML – per $ 2,7 miliardi, seguita dall’acquisizione da parte di Zoominfo di Chorus.ai – una startup che utilizza l’intelligenza artificiale per analizzare le chiamate di vendita – per $ 575 milioni.

Le startup americane di intelligenza artificiale continuano a dominare

Dei 17,9 miliardi di dollari raccolti dalle startup di intelligenza artificiale in tutto il mondo nel terzo trimestre, ben 10,4 miliardi di dollari sono andati a società con sede negli Stati Uniti e 4,8 miliardi di dollari a quelle asiatiche. Tuttavia, le aziende asiatiche hanno raccolto questo importo in quasi altrettante operazioni (321) come negli Stati Uniti (324), il che indica che la dimensione media dell’operazione era inferiore rispetto alle operazioni Mega-round statunitensi negli Stati Uniti pari a 24 nel terzo trimestre. mentre l’Asia ha visto 13 accordi di questo tipo.

 
Databricks, Dataiku, Olive, XtalPi, Datarobot e Cybereason sono state le società con i maggiori round negli Stati Uniti nel terzo trimestre.

Rispetto all’Asia e agli Stati Uniti, i finanziamenti in Canada, America Latina ed Europa sono stati i più bassi, rispettivamente di 0,4 miliardi di dollari, 0,5 miliardi di dollari e 1,6 miliardi di dollari. Queste regioni hanno visto cumulativamente solo otto mega round.

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi