OpenCV apre un concorso da $ 400.000 per risolvere i problemi del mondo reale con l’IA spaziale

Ad un certo punto in un futuro non troppo lontano, l’abbinamento di telecamere con rilevamento della profondità e intelligenza artificiale consentirà ai computer di comprendere veramente il mondo fisico , una visione che ricercatori e aziende hanno impiegato anni a lavorare per trasformare in realtà. Oggi, la libreria open source di visione artificiale OpenCV ha annunciato che festeggia il suo 20 ° anniversario con un concorso globale progettato per stimolare innovazioni pratiche nell’intelligenza artificiale spaziale e assegnerà 1.200 telecamere con rilevamento della profondità e premi in denaro per aiutare i partecipanti a prototipare i loro progetti.

Supportato da Intel e Microsoft Azure , il concorso OpenCV AI si compone di due fasi: la fase 1 richiede che un team identifichi un problema di intelligenza artificiale del mondo reale che può essere risolto in un periodo di tre mesi con l’ultima telecamera di profondità di inferenza neurale di OpenCV, OAK-D . Nella fase 2, ciascuno dei 210 migliori team riceverà 4 o 10 telecamere OAK-D, oltre a 100 ore di tempo di elaborazione Azure NC6 gratuito, accesso a Dev Cloud di Intel e supporto OpenCV Slack, il tutto allo scopo di risolvere il problema dell’IA identificato. OpenCV assegnerà premi da $ 5.000 a $ 20.000 ai primi tre progetti a livello globale, più tre premi regionali da $ 2.000 a $ 5.000 in ciascuna delle sei regioni della competizione e $ 2.000 premi regionali di voto popolare.

La competizione OpenCV è significativa per i responsabili delle decisioni tecniche perché offre ai team aziendali e di formazione l’opportunità di sviluppare applicazioni pratiche di visione artificiale con hardware, software e potenzialmente supporto monetario da molte delle organizzazioni più importanti del settore dei CV. Per molti team, la concorrenza offrirà hardware OAK-D e servizi Azure sufficienti per avviare e avviare un intero gruppo di ricerca nello sviluppo di soluzioni di intelligenza artificiale spaziale, con la prospettiva di vincere una ricompensa in denaro per risultati particolarmente impressionanti. Di conseguenza, potrebbe esserci un’esplosione ispirata al concorso di applicazioni di visione artificiale altamente pratiche che coprono più aree geografiche e settori.

OpenCV ha identificato sei categorie di progetti chiave per la competizione: assistenza per non vedenti, istruzione, salute e fitness, agricoltura, COVID e robotica, oltre a una categoria “miscellanea” per le app che non rientrano nelle altre categorie. L’obiettivo è incoraggiare soluzioni eticamente appropriate e non discriminatorie in queste categorie, seguendo le linee guida di IA responsabile di TensorFlow e Microsoft .

OAK-D combina una fotocamera RGB da 12 megapixel con un motore di profondità stereo contenente AI con accelerazione hardware e processori di visione artificiale. La videocamera 4K funziona a 30 fotogrammi al secondo senza consumare tempo di elaborazione dalla CPU del computer host, acquisendo ed elaborando dati spaziali che possono aumentare i modelli di deep learning OpenVINO di Intel . È in grado di identificare oggetti e persone in tempo reale, sottrarre sfondi e stimare il movimento, oltre a supportare la stima della posa e la segmentazione semantica; Il video H265 viene anche esportato per una facile visualizzazione e analisi.

Il tempismo è l’unico grande intoppo della concorrenza. Sebbene la campagna pubblicitaria di OpenCV sia iniziata oggi, la scadenza per la presentazione della Fase 1 dell’evento sta arrivando molto rapidamente – 27 gennaio – il che significa che, a meno che la tempistica per le presentazioni non venga estesa, i team interessati dovranno mettere insieme le loro proposte immediatamente. OpenCV prevede di selezionare i team finalisti della Fase 2 l’11 febbraio, con una scadenza del 27 giugno per il completamento del progetto e la selezione del vincitore entro il 12 luglio. I team interessati a registrarsi possono farlo a questo indirizzo

dd https://opencv.org/opencv-ai-competition-2021/#

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi