Cinque startup AI che devi conoscere
Con un algoritmo che combatte le notizie false, i veicoli autonomi e le mani libere, la tecnologia ad attivazione vocale per disabili, ML, AI e NLP stanno iniziando a fare la differenza.

Machine Learning (ML), Intelligenza artificiale (AI) e Natural Language Processing (NLP): l’equivalente attuale del mondo tecnologico di antipasto, alimentazione e dessert.
In questa festa di cinque nuove startup, la folla viene trattata in piazzole sui veicoli autonomi più avanzati sul (e fuori) pianeta, uno strumento di comunicazione ad attivazione vocale per le persone con disabilità e un algoritmo NLP che potrebbe salvarci da notizie false.
È ora di mangiare …
Oxbotica
Fresco di un’iniezione di denaro di £ 14 milioni nel loro primo round di finanziamento, Oxbotica è alla ricerca di cuori e menti: hanno bisogno di ingegneri di ogni tipo.
Originario del dipartimento di ingegneria informatica dell’Università di Oxford, Oxbotica è all’avanguardia nello sviluppo di veicoli automatizzati in tutto il mondo.
Detto questo, Oxbotica non è un’azienda automobilistica senza conducente.
Piuttosto, il loro prodotto principale, Selemium, è il “cervello” robotico che gestisce i loro veicoli autonomi: consentendo ai veicoli di condividere esperienze e avanzare attraverso le loro osservazioni.
” I veicoli imparano “, afferma il professore di Ingegneria scientifica a Oxford e il co-fondatore di Oxbotica, Ingmar Posner . “Questo è ciò che differenzia la nostra tecnologia da quasi tutte le altre tecnologie là fuori.”
Mentre la loro tecnologia può felicemente percorrere le strade di Londra o un enorme magazzino a Singapore, il vero focus del team è in ambienti non strutturati: miniere e altri mondi non stradali, compresi gli ecosistemi alieni. Questo, secondo l’impressionante presentatore, è dove le grandi opportunità sono per i veicoli autonomi.
“Siamo ambiziosi: questo è un mercato da trilioni di dollari”.
BreakR
Nonostante 1 a 5 persone nel Regno Unito che ha una disabilità, “Pochissimi applicazioni su App Store in realtà soddisfare per le persone disabili”, dice lo sviluppatore di software e BreakR fondatore, Alexey Kryazhev .
Di conseguenza, molte persone con disabilità hanno difficoltà a usare dispositivi intelligenti e la loro emarginazione dalla comunità è in realtà esacerbata dalla tecnologia, non alleviata da essa.
Buono a sapersi, quindi, che BreakR sta, rompendo gli schemi.
Il loro algoritmo interno utilizza il rilevamento vocale basato sull’intelligenza artificiale per registrare e inviare messaggi vocali o di testo perfettamente confezionati, accessibili senza il clic di un pulsante!
Kryazhev continua: “Riteniamo che la comunicazione con controllo vocale sia il futuro della messaggistica mobile”.
E dato un pubblico sempre più vecchio e il volume del nostro uso online, i messaggi vocali sicuramente non saranno solo attraenti per le persone con disabilità.
La startup con sede a Londra ha una roadmap pianificata metodicamente in azione. Sono stati lanciati su App Store a maggio di quest’anno, hanno rilasciato una riprogettazione importante dopo il feedback degli utenti ad agosto 2018 e la versione Android dovrebbe arrivare a gennaio 2019.
Aspettatevi un lancio ufficiale poco dopo.
Deary
Il lancio di Deary prende il via con due statistiche da capogiro:
i nuovi giovani i millenial avranno inviato quasi mezzo milione di messaggi di testo quando avranno 24 anni
Il CEO e co-fondatore, Federico Allegro , ha inviato e ricevuto circa 100.000 messaggi di testo durante una relazione transatlantica di tre anni con la sua attuale moglie
Pertanto, convincendo tutti di sapere qualcosa o due sulla potenza dei messaggi di testo e sull’ubiquità delle app di chat nelle nostre vite.
Divertente quindi, sostiene Ghirardelli, che tutti i nostri messaggi alla fine scompaiono nell’etere e vengono dimenticati per sempre.
Ecco perché ha creato Deary. Un servizio di chat “Emotional AI” che comprende i nostri messaggi e salva e cura le tempistiche dei nostri interscambi più gioiosi.
Ghirardelli crede di non dover affrontare la concorrenza di Whatsapp, Telegram e lo smorgasbord di altri servizi di messaggistica, perché Deary è progettato esclusivamente per il tuo più vicino e caro. Quindi, non c’è bisogno di temere di dover accettare il tuo capo su un’altra piattaforma!

NextQuestion

Monetizzare e mobilitare un algoritmo in modo che possa essere gestito da una terza parte potrebbe essere uno degli sviluppi più brillanti nel mercato della tecnologia quest’anno. Ecco perché viene generato il suo acronimo sfacciato: AaaS o Algorithm as a Service.
La nuova startup ML, NextQuestion , sta cercando di violare questo mercato con un algoritmo B2B che aiuta i rivenditori a migliorare la pianificazione delle scorte, ridurre gli sprechi e riempire gli scaffali in modo più efficiente.
Secondo il CTO, Gedas Stanzys , gli attuali meccanismi di pianificazione in uso nel settore della vendita al dettaglio sono profitti antiquati ed emorragici. E con il loro primo caso di studio di alto profilo per i clienti – Sonae, colosso della vendita al dettaglio portoghese – La tecnologia di Next Question ha prodotto risultati impressionanti.
“Radendo piccole percentuali delle loro transazioni azionarie abbiamo avuto un impatto notevole sulla società multimiliardaria”, ha affermato Stanzys.
NextQuestion è stata fondata nel 2017 e sta cercando investimenti per £ 250k per completare la validazione del prodotto.
Evolution AI
Nell’era delle notizie false, la startup Evolution AI spera che il loro algoritmo NLP possa aiutare a risolvere un sistema multimediale molto rotto . La loro tecnologia è in grado di analizzare set di dati online colossali e complessi e classificare le informazioni in modi più coerenti e coerenti rispetto alle piattaforme attuali. In effetti, il loro lavoro aveva già avuto risultati abbastanza sorprendenti …
Una settimana prima del referendum sulla Brexit di giugno 2016, la stampa ha riportato in massa dei 50.000 tweet che celebravano l’omicidio del deputato Jo Cox . Il messaggio latente era che il discorso dell’odio veniva normalizzato nel Regno Unito.
Quindi la PNL di Evolution ha smentito “i fatti”: dimostrando che c’erano solo 70 tweet in totale supporto al terribile crimine. Da allora, The Economist ha coperto la rivelazione. E pubblicazioni affidabili, The Guardian, Independent e Telegraph hanno ritrattato i loro articoli a causa delle nuove scoperte rivoluzionarie di Evolution.
Nonostante le potenziali gravitas del loro prodotto, il capo scienziato e CEO Martin Goodson minimizza il dramma con un tono focalizzato sulla tecnologia.
Antipasto, condimento e dessert
Cinque eccezionali tiri da una moltitudine di fondatori di alta qualità, queste startup offrono una visione d’insieme dell’innovazione ispiratrice che sta accadendo oggi a Londra.
Non c’è dubbio che la scena ML, AI e NLP sta servendo alcuni prodotti davvero eccezionali. Ma, di nuovo, questi sono solo gli antipasti di ciò che verrà …

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi