Home / Economia / PERCHÉ LA STRATEGIA DEI DATI È IMPORTANTE, PER LE AZIENDE,GUIDARE LA SCIENZA DEI DATI E LE INIZIATIVE AI

PERCHÉ LA STRATEGIA DEI DATI È IMPORTANTE, PER LE AZIENDE,GUIDARE LA SCIENZA DEI DATI E LE INIZIATIVE AI

L’importanza dei dati nel mondo di oggi è ben nota. Mentre è estremamente cruciale strategizzare i dati da utilizzare per AI, ML o altre applicazioni, ci sono ancora molte aziende che non ne comprendono l’importanza. Ogni azienda genera un’enorme quantità di dati che spesso non viene sfruttata per trarne il miglior risultato. Sateesh Rai, responsabile dell’analisi di Orient Electric, ci guida attraverso l’importanza della strategia dei dati e perché l’archiviazione dei dati e la pianificazione per usarli in modo efficiente possono portare a un’enorme trasformazione del business. È un quadro importante per le aziende ricavare informazioni utili.

Perché la strategia dei dati è importante
Mentre in precedenza le aziende consideravano i dati solo un sottoprodotto delle varie attività svolte, ora stanno dando importanza alla monetizzazione dei dati e all’adozione della strategia dei dati. Ci sono anche molte aziende che pensano che disporre di sistemi correttamente implementati, far fronte ai costi del software, archiviare i dati sia sufficiente per gestire l’azienda, ma non si rendono conto che avere una strategia di dati può aiutare a decidere come queste informazioni verranno spostate, elaborate e condivisa. Molti studi hanno condiviso che le aziende che hanno adottato la strategia dei dati hanno mostrato una crescita superiore al 50%.

Rai ha condiviso che è importante disporre di una strategia aziendale per poter guidare i vantaggi della strategia dei dati. Ha detto che i dati sono solo un aspetto del business. “È importante innanzitutto attuare la strategia aziendale poiché, senza di essa, non è possibile utilizzare correttamente i dati. I dati dovrebbero essere trattati come un bene aziendale e allineati alla strategia aziendale “, ha affermato.

Ha inoltre aggiunto che le aziende stanno facendo così tante cose oggi e che CXO deve capire perché e come la strategia dei dati farebbe la differenza. “Uno dei modi migliori per farlo è considerare come i dati sono stati creati e utilizzati in passato rispetto a come sono stati creati e utilizzati oggi.

Sfide dell’adozione della strategia per i dati
Ci sono sfide al servizio che si presentano in termini di adozione della strategia dei dati, la più grande delle quali è attuare una strategia aziendale. Può succedere a causa di:

Mancanza di una strategia aziendale chiaramente articolata
Assenza di alti dirigenti aziendali e IT nella formulazione e nell’esecuzione della strategia
Mancanza di collaborazioni tra aziende e IT
Complessità e mancanza di priorità
Cattiva gestione e controlli delle modifiche
Mancanza di capacità e competenza per realizzare la strategia
Una volta affrontate le sfide della strategia aziendale, ci possono essere sfide in termini di:

Dati incoerenti e sistemi obsoleti
I dati possono essere memorizzati in diversi luoghi e formati diversi
Conformità dei dati
Strutture dati incompatibili
Come si può realizzare la strategia dei dati
Implica 5 passaggi cruciali:

Identificare i dati e comprenderne il significato indipendentemente dalla struttura e dalla posizione
Archivia i dati in una struttura e una posizione che supportano l’accesso e l’elaborazione facili e condivisi
Comprimere i dati in modo che possano essere riutilizzati e condivisi e fornire regole e linee guida di accesso ai dati
Elaborare dati che includono lo spostamento e la combinazione di dati in sistemi diversi per fornire una visualizzazione dei dati unificata e coerente
Governare i dati che prevedono l’istituzione, la gestione e la comunicazione di politiche e meccanismi di informazione per un’efficace memorizzazione dei dati.

Come Rai ha condiviso in precedenza, la strategia aziendale deve essere allineata con la strategia dei dati. È anche importante gestire persone, processi, politiche e cultura dei dati per ottenere i massimi benefici.

“Alcuni dei componenti cruciali dell’architettura dei dati aziendali sono la modellazione dei dati, la sicurezza dei dati, la gestione dei dati, la governance dei dati, la gestione dei documenti e dei contenuti, tra gli altri”, ha affermato in una nota conclusiva.

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi