Home / Economia / Postman terzo round di finanziamento con una valutazione di 2 miliardi di dollari

Postman terzo round di finanziamento con una valutazione di 2 miliardi di dollari

IN CHE MODO POSTMAN FUNDING SEGNA LA MATURAZIONE DELL’ECOSISTEMA DEGLI SVILUPPATORI
Un anno dopo aver ottenuto un finanziamento di $ 50 milioni, Postman è di nuovo nelle notizie per forse un altro round di finanziamento – questa volta, con una valutazione di $ 2 miliardi! Secondo un rapporto , la startup con sede a Bengaluru è in trattativa con Insight Partners per raccogliere nuovi fondi per accelerare ulteriormente la sua roadmap di sviluppo del prodotto.

Sebbene questa possa essere una buona notizia per la società di sei anni, il continuo interesse degli investitori e lo sviluppo potenziato del software API indicano una vittoria collettiva per l’ecosistema di sviluppatori più grande. Il co-fondatore e CEO di Postman Abhinav Asthana, attraverso un comunicato stampa dell’anno scorso, aveva indicato perché:

“Le API sono gli elementi costitutivi di un software efficace – quindi, sebbene il software stia mangiando il mondo, sappiamo che le API stanno mangiando software. L’innovazione nelle API guiderà il futuro dello sviluppo del software. “

Comprendere come il software moderno è basato sulle API
Per chi non lo sapesse, un’API (Application Programming Interface) è una forma di codice che consente o alimenta l’interoperabilità tra le app e Postman lo consente fornendo una piattaforma per il suo sviluppo. Mentre tutte le aziende costruiscono API internamente, la caratteristica collaborativa di Postman è ciò che la rende un sistema modello per un ecosistema di sviluppatori in crescita e connesso.

Per il contesto, prendiamo un esempio dal settore aereo. Immaginati in tempi più semplici quando prenotare un volo era all’ordine del giorno. Subito dopo aver effettuato il pagamento, avresti ricevuto una notifica su Whatsapp. Mentre questo può sembrare abbastanza semplice per un utente, una tale associazione tra la compagnia aerea e l’app di messaggistica richiede un modo per i due di comunicare tra loro e le API lo facilitano.
Lo stesso vale per due aziende che devono interagire tra loro. Inoltre, mentre alcune di queste collaborazioni possono far parte di collaborazioni più ampie tra aziende, queste API hanno generato maggiori opportunità di business per le aziende creando livelli aggiuntivi in ​​base ai quali i dati potrebbero essere monetizzati.

Ad esempio, prendi l’esempio della startup Stripe con sede a San Francisco. Vende API a società che cercano metodi di pagamento senza soluzione di continuità per i propri clienti in tutto il mondo. Integrandosi con la sua API, le aziende partner ottengono anche ulteriori vantaggi, tra cui la regolamentazione delle carte di credito e altro, consentendo loro di concentrarsi sulle proprie competenze chiave.

La creazione di API è uno sforzo di gruppo e richiede flussi di lavoro senza soluzione di continuità tra gli sviluppatori. Data la criticità del suo ruolo nel modellare il modo in cui le aziende operano oggi – all’interno e in tutti i settori – gli strumenti come Postman che sviluppano queste API dovrebbero poter prosperare, come dimostrato dal crescente interesse nel finanziamento della piattaforma.

E mentre i fondamenti del design dell’API sono fermamente stabiliti, c’è molto spazio per l’innovazione al fine di catturare il suo vero valore. Infatti, sebbene Postman attribuisca la sua popolarità alla sua semplice interfaccia utente che consente agli sviluppatori di gestire facilmente ogni fase del ciclo di vita dell’API, funzionalità aggiuntive richiedono un apprendimento continuo e iterazioni. Queste innovazioni nelle API guideranno il futuro dello sviluppo del software e ne ridimensionano l’utilizzo.

Come si sta evolvendo lo spazio API nell’ecosistema degli sviluppatori
Dall’essere i portatori di bandiere per le aziende di software al passaggio dal primo al primo API, Postman oggi supporta lo sviluppo di API in oltre 5.000.000 di aziende in tutto il mondo, tra cui Microsoft, Twitter e Adobe, tra gli altri. In effetti, nel 2014, anche prima della nascita della società, secondo quanto riferito , ha servito mezzo milione di utenti in quasi tutti i paesi del mondo.

Gli investitori hanno iniziato a rendersi conto del ruolo che le API possono svolgere nelle aziende e della necessità per gli sviluppatori di accedere a strumenti adeguati per sviluppare e gestire queste API. Oltre a Postman, hanno fatto scommesse più audaci nell’ecosistema API nel 2020.

Ad esempio, Yap, con sede a Chennai, ha raccolto Rs 10 nell’investimento di angelo all’inizio dell’anno quest’anno da importanti investitori tra cui Amrish Rau, ex CEO di PayU India, e Kunal Shah, fondatore di Cred. In un altro esempio, RapidAPI ha recentemente raccolto altri $ 25 milioni da investitori esistenti, tra cui Microsoft.

Questi investimenti hanno guidato nuovi approcci per lo sviluppo di API che mantengono i consumatori al centro dell’attenzione offrendo allo stesso tempo un’ottima esperienza utente per gli sviluppatori. Secondo un rapporto , Postman ha compiuto uno sforzo concertato per orientare il suo prodotto in linea con questo. A partire dalla domanda – chi utilizzerà questa API e perché – l’avvio parte da lì per creare un’API realmente orientata al consumatore.

E questa è solo la punta dell’iceberg. Con l’evolversi delle iterazioni, le API hanno fornito servizi più avanzati che integrano AI e ML per offrire operazioni più sofisticate. Inoltre, questi progressi potrebbero estendere il suo campo di applicazione oltre la comunità degli sviluppatori per riunire responsabili di prodotto, vendite, marketing, team finanziari ecc. Per creare un’architettura di sistema realmente connessa.


Una volta il perno della comunità degli sviluppatori, le API hanno puntellato sulle sale riunioni aziendali, collegando tecnologie e organizzazioni per guidare le innovazioni future. Ha aperto l’ecosistema degli sviluppatori per assorbire altri partner per sbloccare nuove opportunità. Secondo un rapporto McKinsey , circa $ 1 trilione di dollari potrebbero essere messi in palio attraverso la ridistribuzione dei ricavi tra i settori. Ciò significa che l’ecosistema degli sviluppatori con il supporto di reti API potrebbe svolgere un ruolo cruciale nel creare partenariati redditizi e creare nuovi percorsi di crescita.

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi