La società israeliana SpearUAV, che sviluppa veicoli aerei senza pilota autonomi lanciati da capsule, basati su intelligenza artificiale e sciami di skimmer, ha annunciato questa settimana (giovedì) di aver completato un round di finanziamento da 17 milioni di dollari. La raccolta è stata guidata da UVision Air, specializzata in sistemi di armamento aereo in roaming, così come da una serie di altri investitori.

A seguito del suo investimento, UVision Air diventerà azionista di SpearUAV 

Vision sottolinea nel suo annuncio che le due società lavoreranno per condividere le loro conoscenze tecnologiche: UVision con la sua comprovata conoscenza ed esperienza nei sistemi di armamento in roaming e SpearUAV con la sua esperienza in alianti tattici basati sull’intelligenza artificiale per missioni di intelligence, ricognizione e sorveglianza. La sinergia tra le società consentirà di offrire una soluzione completa per esigenze operative variabili dal livello delle forze micro-tattiche e della divisione al livello della divisione.

Secondo SpearUAV, l’attuale round di reclutamento riflette l’espansione dell’azienda nei mercati della difesa internazionale e della difesa nazionale e la fornitura di un’ampia gamma di soluzioni attraverso veicoli aerei senza pilota per eserciti e forze dell’ordine in tutto il mondo.

“Il successo di SpearUAV nell’aumentare l’attuale investimento è un’altra pietra miliare nell’affermarsi come azienda rivoluzionaria nel campo dei veicoli aerei senza pilota e nella tecnologia in fase di sviluppo che offre ai soldati una nuova dimensione e piena autonomia aerea sul campo”, afferma il colonnello ( Ris.) Gadi Kuperman, CEO e fondatore dell’azienda.

“Insieme a UVision Air, che ha guidato il round di reclutamento, SpearUAV sarà in grado di fornire soluzioni per un’ampia gamma di esigenze che corrispondono al moderno campo di battaglia, tra cui operazioni di sciame di alianti, missioni di raccolta di informazioni, capacità di attacco accurate e altro ancora”.

“I sistemi di Sapir sono stati collaudati operativamente e riteniamo che abbiano un enorme potenziale nel mercato internazionale della sicurezza”, ha affermato il Magg. Gen. (Ris.) Avi Mizrahi, CEO di UVision Air.

“Lo scopo di questo investimento è quello di creare una forte sinergia tra le due società. UVision Air espande costantemente il proprio portafoglio per fornire soluzioni per varie esigenze operative per le forze di combattimento, dal livello micro-tattico, ai livelli di divisione e divisione. Il le aziende stanno già collaborando sulle conoscenze tecnologiche per sviluppare nuovi sistemi.”.

 

 

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi