Tectona rilascia la collezione NFT generata dall’intelligenza artificiale in un importante movimento del metaverso
 
La principale azienda israeliana di tecnologia blockchain pubblica ha lanciato una piattaforma che consente a chiunque di generare arte unica con una sofisticata intelligenza artificiale per coniare come NFT.
 
Con l’aiuto della nostra rivoluzionaria intelligenza artificiale, ogni collezionista di NFT può ora diventare anche un creatore.
 

Tectona , quotata alla borsa di Tel Aviv (TASE:TECT) e focalizzata esclusivamente sulla tecnologia blockchain e sugli asset digitali, ha rivelato nuovi dettagli sul suo progetto NFT. Un sistema di intelligenza artificiale sviluppato dall’azienda in grado di comprendere il linguaggio e generare opere d’arte basate solo su frammenti di testo, consente agli utenti di creare e coniare la propria arte personalizzata come NFT, senza nemmeno sollevare un pennello. Guidata dai principali imprenditori israeliani di blockchain e fintech, Tectona è la prima e unica azienda pubblica israeliana a coniare NFT.

La società ha annunciato che lancerà la sua collezione NFT generata dagli utenti con il suo marchio nel Metaverso, “The Bored Company”. Mentre la corsa nel Metaverso si surriscalda con i giganti tecnologici globali dei settori dei giochi, dei media e dell’informatica che si affrettano a rivendicare il mondo virtuale, Tectona sta implementando una strategia unica, virtualizzando le sue versioni di prodotti tramite un’incarnazione nativa di Web3.

Per la sua prima collezione, la Bored Company venderà opere d’arte inter-universali generate dagli utenti, create fuori dal mondo, conosciute come MegaArts. Aumentando la loro creatività con l’aiuto di un’intelligenza artificiale generativa all’avanguardia, gli utenti di MegaArts sono in grado di scatenare la loro immaginazione su una tela NFT e produrre meravigliose opere d’arte in vendita, anche senza un background artistico. Oltre a vendere MegaArts, la società offrirà anche ai titolari la possibilità di cambiare le proprie opere d’arte a un costo aggiuntivo e riscuoterà anche commissioni sulle vendite del mercato secondario di MegaArts.

Un’altra caratteristica unica della tecnologia di Bored Company è la capacità di generare foto di copertina con intelligenza artificiale e altre risorse componibili. Mentre numerosi progetti NFT si sono concentrati sulla creazione di opere d’arte che possono essere sfruttate come un’immagine del profilo verificabile di proprietà su piattaforme social, la Bored Company è in grado di generare una varietà di foto di copertina personalizzate, catturando ulteriormente il valore su un’intera fascia di immobili non sfruttati sui social media.

Yariv Gilat, noto imprenditore fintech e presidente di Tectona, afferma che l’ingresso dell’azienda nello spazio NFT “consentirà a chiunque di creare arte che rifletta il proprio gusto unico. Con l’aiuto della nostra rivoluzionaria intelligenza artificiale, ogni collezionista di NFT può ora diventare anche un creatore”.

Oltre ad attirare singoli collezionisti, la Bored Company offre ad artisti e marchi un potente strumento per raggiungere un nuovo pubblico che è nativo di nuovi formati tecnici come AI, arte generativa, blockchain e criptovalute. Sfruttando le capacità tecniche e di creazione di comunità superiori dell’azienda, i marchi e gli artisti possono espandersi con successo sia nel mondo reale che nel Metaverso, entrambi in rapida evoluzione.

Sebbene la data di inizio della vendita non sia ancora stata annunciata, la fase di prevendita (“whitelisting”) è già iniziata e sta attirando l’attenzione dei collezionisti NFT di tutto il mondo che hanno aderito al server Discord del progetto.

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi