WANdisco, la società LiveData, ha annunciato il passaggio permanente a una settimana lavorativa di quattro giorni per l’azienda.

L’  azienda con sede a Sheffield, Regno Unito  e  San Ramon, CA , quotata sul mercato AIM, prevede che il cambiamento del modello di lavoro aumenterà la produttività e il benessere del suo team globale di oltre 180 dipendenti. Gli stipendi dei dipendenti non subiranno variazioni, nonostante la riduzione della settimana lavorativa.

WANdisco è uno dei maggiori datori di lavoro nel settore tecnologico a passare in modo permanente a quattro giorni lavorativi e sta assumendo un ruolo guida nel rimodellare la struttura lavorativa tradizionale. L’azienda riconosce i cambiamenti significativi e permanenti dei modelli di lavoro divenuti realtà a seguito della pandemia di Covid-19 e il nuovo formato offrirà una maggiore flessibilità a tutti i dipendenti.

 Il trasferimento consente a tutti i dipendenti di WANdisco di scegliere di passare a una settimana lavorativa di 40 ore su quattro giorni, pagati con lo stesso stipendio contrattato e tutti i vantaggi rimangono gli stessi. I venerdì dovrebbero essere i giorni non lavorativi predefiniti per la maggior parte dei dipendenti, ma questo schema è flessibile.

David Richards , CEO e co-fondatore di WANdisco, ha dichiarato:  “Può sembrare controintuitivo per molti leader aziendali, ma una settimana lavorativa di quattro giorni è ora una realtà economica inevitabile per tutti noi – ed è solo una questione di tempo prima di molti altri seguirà l’esempio. Siamo orgogliosi che WANdisco sia un pioniere in questo settore e che stiamo al passo con i nuovi modelli economici e lavorativi emergenti dalla pandemia.

 “Vale la pena ricordare che esiste un precedente storico. Nel 1973, quando l’uso commerciale dell’elettricità nel Regno Unito fu limitato e costrinse a una settimana lavorativa di tre giorni, la maggior parte delle persone si aspettava un calo proporzionale del 40% della produttività. Con grande sorpresa di tutti, la produttività è effettivamente aumentata, poiché le persone hanno trovato il modo di lavorare in modo efficace all’interno della nuova struttura temporale. Inoltre, John Maynard Keynes predisse nel 1930 che la settimana lavorativa sarebbe stata drasticamente ridotta, forse a 15 ore settimanali, grazie ai progressi tecnologici e al cambiamento delle priorità.

“Lavorare da casa è stata una mossa ovvia per molte aziende e il passaggio a quattro giorni è la naturale continuazione di questa tendenza che offre maggiore flessibilità, aumenta la produttività aziendale e aumenta il benessere dei dipendenti. La pandemia ci ha insegnato molte cose, ma forse nessuna più importante della realtà che possiamo lavorare in modo più intelligente, migliore ed efficiente, ed è esattamente ciò che rappresenta questa mossa”.

Anne M. Lynch , SVP per le risorse umane di WANdisco, ha dichiarato:  “Sono lieta di poter introdurre questo cambiamento per tutti i nostri dipendenti e sono molto entusiasta di vedere i miglioramenti che porterà al nostro team globale. Le nostre persone sono sempre state la priorità in WANdisco e questo cambiamento ne è la prova: mettendo le persone al primo posto vedremo enormi vantaggi a lungo termine come azienda e siamo orgogliosi di premiare l’intero team per i livelli di produttività ed efficienza che hanno dimostrato negli ultimi due anni difficili. Potenziando i nostri dipendenti e offrendo loro una maggiore flessibilità con il loro tempo, crediamo di creare le giuste condizioni per il successo aziendale ora e nel futuro”.

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi