Home / APP Ai / accessiBe l’e-commerce accessibile a tutte le persone con disabilità

accessiBe l’e-commerce accessibile a tutte le persone con disabilità

Questa startup mira a rendere l’e-commerce accessibile a tutti



La mancanza di accessibilità al Web nei siti Web e nei servizi online di oggi continua a impedire alle persone con disabilità di godere appieno delle comodità e dei vantaggi che Internet può offrire. I consumatori stanno ora abbracciando le transazioni online più che mai. Sfortunatamente per i disabili, il numero limitato di canali di e-commerce accessibili li esclude dalla partecipazione al boom dell’e-commerce globale .

Le aziende di e-commerce non possono ignorare l’importanza dell’accessibilità web. È fondamentalmente la cosa giusta e umana da fare. A parte questo sostegno, c’è un incentivo aziendale convincente a dare la priorità all’accessibilità: le persone in età lavorativa con disabilità, secondo quanto riferito, hanno un reddito disponibile di circa $ 490 miliardi . Inoltre, l’accessibilità del Web è un argomento legislativo di tendenza in tutto il mondo, con normative nazionali che spingono sempre più i siti Web a soddisfare gli standard di accessibilità. Trascurando l’accessibilità web, le aziende stanno abbandonando un enorme segmento di mercato e stanno rischiando problemi di conformità nel processo.

Chiede un’accessibilità web più ampia
Le aziende stanno ora più che mai subendo pressioni per fornire accessibilità al web alle persone con disabilità. Leggi come l’Americans with Disabilities Act (ADA) hanno consentito agli utenti di richiedere inclusività e costringere le aziende ad applicare standard di accessibilità ai loro siti Web per prevenire potenziali azioni legali. In effetti, sono aumentate le cause intentate contro le aziende che non si occupano di persone con disabilità. Solo nel 2018 sono state depositate almeno 2.258 cause sull’accessibilità dei siti web .

Un caso importante riguardava la catena di pizzerie Domino’s Pizza, che ha perso una causa intentata da Guillermo Robles. Robles, che è cieco, non è stato in grado di ordinare correttamente la pizza utilizzando il sito Web e l’app di Domino nonostante l’utilizzo di un software di lettura dello schermo. Il marchio di bellezza Glossier è stato citato in giudizio anche da Kathleen Sypert, che ha affermato che lei e altri utenti non vedenti non hanno lo stesso accesso al sito Web dell’azienda. Secondo il reclamo, la mancanza di testo alternativo sul sito web significa che informazioni essenziali come i dettagli del prodotto e i prezzi non saranno identificabili per i non vedenti anche con un software di lettura dello schermo.

Raccomandato per te

accessiBe e l’ascesa delle soluzioni di accessibilità web
Per le aziende, affrontare tali cause legali può significare perdite significative sotto forma di spese legali e multe. Altrettanto dannosa, se non di più, la loro reputazione può anche subire un duro colpo, con conseguente perdita di fiducia dei clienti.


Fortunatamente, l’accessibilità web è ora resa più facile grazie a piattaforme come accessiBe . Con un recente round di raccolta fondi di $ 12 milionie oltre 40.000 clienti, accessiBe cerca di cambiare lo status quo attraverso l’adozione diffusa della sua soluzione. Sfrutta l’intelligenza artificiale (AI) per scansionare in modo completo i siti Web e apportare automaticamente modifiche al codice e al contenuto del sito per renderli conformi alle Linee guida per l’accessibilità dei contenuti Web (WCAG). accessiBe è stato recentemente utilizzato dalle piattaforme di e-commerce Volusion e BigCommerce per aiutare automaticamente a rendere accessibili i negozi online creati utilizzando il software del loro carrello. Come ha osservato il CEO di accessiBe Shir Ekerling in seguito alle partnership: “questo è sicuramente un momento entusiasmante per noi. Abbiamo già più di 43.000 clienti e siamo estremamente felici che Volusion e BigCommerce abbiano scelto di collaborare con noi per portare l’accessibilità web a più persone “.

Come diventare conformi a WCAG e ADA
È difficile apprezzare appieno il valore di una soluzione come accessiBe senza capire quanti siti web rimangono inaccessibili oggi e cosa è necessario per soddisfare gli standard di accessibilità. In un recente studio che ha analizzato 10 milioni di pagine Web , accessiBe ha rilevato che la maggior parte dei siti non è conforme alle Linee guida per l’accessibilità dei contenuti Web (WCAG) 2.1 conformità a livello AA. Ciò significa che le persone con disabilità potrebbero trovare difficile o impossibile accedere a queste pagine poiché i loro dispositivi di assistenza potrebbero non riuscire a elaborare correttamente i contenuti o persino a navigare nei menu. Nello studio, il 98% dei siti web non ha superato alcuni elementi del test di accessibilità.

Affinché un sito web diventi conforme ADA, deve aderire alle WCAG. Le WCAG, attualmente nella versione 2.1 , includono una serie di standard tecnici e criteri di successo che gli sviluppatori web e di contenuti devono applicare per creare un sito web accessibile. Sfortunatamente, seguire le WCAG può essere una sfida. La creazione di un sito Web conforme ad ADA richiede competenze tecniche. Anche l’esecuzione delle revisioni e degli audit e la riparazione necessaria possono richiedere settimane. Inoltre, la manutenzione del sito Web può comportare un carico di lavoro aggiuntivo e spese che possono mettere a dura prova qualsiasi attività commerciale.

Date queste sfide, le piattaforme di accessibilità web come accessiBe possono aiutare notevolmente i proprietari di siti e le aziende alla ricerca di soluzioni convenienti ed efficaci per rendere i loro siti web conformi alle WCAG. I proprietari dei siti devono semplicemente integrare una singola riga di JavaScript nel loro sito web per applicare automaticamente gli standard di accessibilità al sito.

Una volta integrato, accessiBe trasforma una pagina web in poche ore, includendo:

Ottimizzazione per gli screen reader: la piattaforma aggiunge automaticamente testi alternativi ai siti web utilizzati dagli screen reader per tradurre le informazioni sullo schermo in voce. Ciò consente ai non vedenti di ascoltare la descrizione verbale delle immagini che è cruciale per i siti di e-commerce poiché sono convenzionalmente di natura altamente visiva.
Navigazione da tastiera: la piattaforma garantisce inoltre la navigabilità di un sito web per persone con disabilità motorie. Gli utenti possono navigare completamente in un sito Web semplicemente utilizzando il tasto TAB. Ciò consente alle persone con disabilità di muoversi comodamente attraverso i processi di acquisto e di pagamento.
Dizionario integrato: gli anziani o le persone con disabilità cognitive possono avere difficoltà a comprendere un linguaggio sofisticato, il gergo e lo slang che possono impedire loro di utilizzare Internet in modo efficace. accessiBe fornisce un dizionario integrato per aiutare prontamente gli utenti a comprendere il contenuto web senza dover lasciare il sito.
Regolazione del colore e del testo: l’aggiunta di codice JavaScript al sito abilita automaticamente un pannello di accessibilità che consente alle persone con daltonismo, cataratta e altre disabilità visive di regolare la dimensione del carattere, il tipo, la spaziatura e altri aspetti del sito web in base alle loro esigenze.
Creare un Internet migliore
Con l’emergere di piattaforme di accessibilità web come accessiBe, le aziende sono ora in grado di offrire facilmente un’esperienza web senza compromessi alle persone con disabilità. Come ha concluso il CEO di accessiBe Ekerling: “Siamo pienamente impegnati nella creazione di un Web accessibile. Crediamo che un’esperienza online inclusiva sia vantaggiosa per tutti. Rendendo i siti web accessibili, non solo rendiamo disponibili servizi e prodotti alle persone con disabilità e aiutiamo le aziende a espandere il loro mercato, ma miglioriamo anche l’esperienza utente online complessiva “.

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi